Champions

DINAMO ZAGABRIA - SIVIGLIA

MARTEDÌ 18 OTTOBRE ORE 20:45

Qual è la vera natura di questo Siviglia? Saprà approfittare di questa Dinamo Zagabria così inesperta e tatticamente indietro?

Le quote questa volta non ci aiutano, anzi, i book ci vogliono condurre ala scelta obbligata. Voi non siete obbligati, potete scegliere quello che vi pare e magari anche non giocarla propria una partita. Condizione completamente diversa rispetto a 2 settimane fa quando vi abbiamo suggerito l'”1″ di Siviglia – Lione a quota 1.80.

 

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.19) – rischio medio

Alternativa: “Gol” (1.75) – rischio alto

Il “2” (1.53) è quotato poco, a tal punto, sarebbe meglio la combo “X2 + Over 1.5” (1.35).

I 2 “Over 2.5 + No Gol” dei padroni di casa più o meno cozzano con i 2 “Under 1.5 + No Gol” degli ospiti.
Tra campionato e Champions, sempre “No Gol Casa” nelle ultime 3 gare casalinghe della Dinamo Zagabria.
Il Siviglia in Liga sta alternando “Over 3.5” ad “Under 2.5”. L’impressione è che Mr. Sampaoli per il momento faccia un calcio più prudente e difensivamente organizzato nei big match (0-0 in casa Villareal e in casa Juve, 1-0 casalingo nel derby contro il Betis, stona solo il 3-1 subito in casa Athletic Bilbao) e un calcio un po’ più aggressivo contro le piccole. Il Siviglia insomma, seppur tatticamente diverso, continua ad essere una squadra molto emotiva, mettiamola così va.

 

I risultati del Dinamo Zagabria in Champions (in ordine cronologico) 

  1. Lione – Dinamo Zagabria 3 – 0
  2. Dinamo Zagabria – Juventus 0 – 4

 

I risultati del Siviglia in Champions (in ordine cronologico) 

  1. Juventus – Siviglia 0 – 0
  2. Siviglia – Lione 1 – 0

 

La classifica del Girone H

  1. Juventus 4
  2. Siviglia 4
  3. Lione 3
  4. Dinamo Zagabria 0

 

Lo studio nei rispettivi campionati:

DINAMO ZAGABRIA

IN GENERALE (12 gare)

  • 3 “Under 2.5” consecutivi
  • 3 “No Gol Casa” consecutivi
  • 9 “Under 3.5” nelle ultime 10 gare
  • 8 “12” nelle ultime 9 gare

IN CASA (6 gare)

  • 5 “Under 3.5” consecutivi in casa
  • 3 “Under 2.5” consecutivi in casa
  • 5 “Under 3.5” nelle ultime 6 gare in casa
  • 5 “1X” nelle ultime 6 gare in casa

SIVIGLIA

IN GENERALE (8 gare)

  • 6 “Gol Casa” consecutivi
  • 6 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
  • 7 “Gol Casa” nelle ultime 8 gare

IN TRASFERTA (4 gare)

  • 3 “Gol” consecutivi in trasferta
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Dinamo Zagabria. Debutto per Petev sulla panchina della Dinamo. L’obiettivo principale sarà riscattare la debacle contro la Juventus,  Nel 4-3-3 Fernandes sarà il riferimento offensivo con El Soudani e Pavicic alle sue spalle. Fuori Lovren (squalificato), Gonçalo Santos (infortunato). Così il neo tecnico alla vigilia del match: “Questo sarà un grande match per noi, è tempo di gioire in Champions. Dobbiamo essere concentratissimi in difesa ed in attacco, se ci riusciamo, avremo delle grandi chance contro il Siviglia. Ma non sarà facile. Sapete tutti cosa ha fatto il Siviglia negli ultimi 3 anni”. 
Qui Siviglia. Sarà 4-4-2 classico per la formazione spagnola allenata da Sampaoli con tanti Yedder e Vietto coppia d’attacco e l’ex Palermo Vazquez schierato a centrocampo per offrire qualità alla propria squadra. Non ci saranno Trémoulinas, Carlos Fernández e Carriço. Sampaoli: “È un match cruciale per noi nella corsa per raggiungere il 1° posto, ma è anche l’ultima possibilità per la Dinamo Zagabria per rimanere in corsa. Sarà una partita molto difficile per noi. Non credo che siamo favoriti, siamo una buona squadra con persone di qualità, ma noi non vogliamo considerarci favoriti. Dobbiamo agire come una squadra e questo è l’unico modo in cui possiamo vincere. La Dinamo ha una reputazione in Europa – i giocatori croati sono forti e ho grande rispetto per loro”.

 

Probabili formazioni:
Dinamo Zagabria (4-3-3): Semper; Situm, Schildenfeld, Sigali, Pivaric; Jonas, Benkovic, Antolic; El Soudani, Pavicic, Fernandes. All: Petev.
Siviglia (4-4-2): Rico; Escudero, Mercado, Pareja, Mariano; Vitolo, Nzonzi, Vazquez, Nasri; Vietto, Ben Yedder. All: Sampaoli.