Champions

BAYER LEVERKUSEN - TOTTENHAM

MARTEDÌ 18 OTTOBRE ORE 20:45

Come ci dice questa sfida? Il Bayer che in campionato è in crisi di risultati, ma in casa nn ha ancora perso (tra la scorsa e l’attuale edizione di Champions, Leverkusen reduce da 5 “1X” e 5 “Gol Casa” consecutivi in casa). Il Tottenham è imbattuto tra Premier League e Champions in questa stagione.

Tuffatevi nello studio: ci sarà da divertirsi!

 

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.23) – rischio basso

Entrambe le squadre hanno sempre segnato almeno 1 rete nelle prime 2 giornate di Champions e sono imbattute. Destini opposti invece in campionato: i tedeschi non sono partiti certo benissimo, ed occupano il 10° posto in classifica con 3 sconfitte in 7 giornate  (l’ultima sabato scorso, 2-1 contro il Werder Brema). In casa però la squadra di Schmidt non ha ancora perso in campionato, offrendo 7 “1” nelle ultime 8 gare casalinghe disputate in Bundesliga. 5 “1X” e 5 “Gol Casa” consecutivi in casa per il Leverkusen tra la scorsa e questa edizione di Champions.

Il Tottenham invece in Premier League sta confermando quanto di buono fatto la scorsa stagione, chiusa ad un passo dal titolo, ed è l’unica squadra imbattuta. In trasferta in campionato il Tottenham ha offerto sempre “Gol Ospite” ed ha chiuso 3 delle ultime 4 gare in “Gol” (20 “X2” nelle ultime 22 gare in campionato per la squadra di Pochettino).

 

I risultati del Bayer Leverkusen in Champions (in ordine cronologico) 

  1. Bayer Leverkusen – CSKA Mosca 2 – 2
  2. Monaco – Bayer Leverkusen 1 – 1

 

I risultati del Tottenham in Champions (in ordine cronologico) 

  1. Tottenham – Monaco 1 – 2
  2. CSKA Mosca – Tottenham 0 – 1

 

La classifica del Girone E

  1. Monaco 4
  2. Tottenham 3
  3. Leverkusen 2
  4. CSKA 1

 

Lo studio nei rispettivi campionati:

BAYER LEVERKUSEN

IN GENERALE (7 gare)

  • 3 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 6 “Gol Casa” nelle ultime 7 gare
  • 6 “12” nelle ultime 7 gare
  • 6 “1X” nelle ultime 7 gare

IN CASA (3 gare)

  • MAI sconfitte
  • SEMPRE “1X”

TOTTENHAM

IN GENERALE (8 gare)

  • 8 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 8 gare consecutive senza sconfitte
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare
  • 7 “Gol Casa” nelle ultime 8 gare

IN TRASFERTA (4 gare)

  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare in trasferta
  • MAI sconfitte
  • SEMPRE “X2”
  • SEMPRE “Gol Ospite”

News dai campi:
Qui Leverkusen. Nel 4-2-3-1 di Roger Schmidt ci sarà più trazione offensiva del solito. Non ci saranno Yurchenko, Bellarabi e Pohjanpalo. In dubbio Bender. Così Schmidt alla vigilia del match: “Il Tottenham gioca un grande calcio e c’è una grande atmosfera al club. Hanno migliorato tutti gli aspetti del loro gioco. Sicuramente lotteranno per il titolo di Premier League in questa stagione. Ho avuto il privilegio di allenare Heung-Min Son a Leverkusen per una stagione. Dopo una partenza difficile ora sta mostrando il suo vero potenziale e spero che continui così – con la possibile di fare un eccezione contro di noi”.
Qui Tottenham. Pochettino difficilmente farà il rinunciatario, presentandosi comunque con un ben consolidato 4-1-4-1. Mancherà l’acciaccato Alderweireld ed il solito Kane. Pochettino: “È molto importante ottenere i 3 punti se vogliamo accedere al turno successivo. Vogliamo vincere e produrre una ripeterci a Wembley nel giro di 2 settimane. Ammiro Roger Schmidt e il gioco Leverkusen. Entrambe le squadre giocano con alta intensità e cercano sempre di attaccare. Sarà un gioco emozionante. La forza della squadra è che chiunque può giocare. Tutti sono in lotta per un posto nella formazione di partenza”.

 

 

Curiosità (Uefa.com):

  • Per il Leverkusen sono 10 partite senza sconfitte in casa (ultimo ko a marzo scorso)
  • Heung-Min Son è un ex del match
  • Il Tottenham ha segnato in tutte le ultime 21 gare disputate

 

Probabili formazioni:
Bayer Leverkusen (4-2-3-1): Leno; Heinrichs, Toprak, Tah, Wendell; Aranguiz, Kampl; Volland, Calhanoglu, Brandt; Chicharito. All.: Roger Schmidt.
Tottenham (4-1-4-1): Lloris; Walker, Trippier, Vertonghen, Davies; Wanyama; Lamela, Alli, Eriksen, Son; Janssen. All.: Mauricio Pochettino.