Champions

ATLÉTICO MADRID - ROSTOV

MARTEDÌ 1 NOVEMBRE ORE 20:45

Sempre “Under 1.5” nelle prime 3 gare disputate in Champions dall’Atlético Madrid (3 vittorie per 1-0). La serie continua o si interrompe?

Il pronostico:

“1” (1.12) – rischio basso

Alternativa: “Over 1.5” (1.12) – rischio basso

Il “No Gol” (1.40) è quotato poco, non escludiamo nemmeno un “Over 2.5” (1.45), ma le quote sono davvero scarse.

Tra campionato e Champions, l’Atlético Madrid ha vinto tutte le ultime 5 gare casalinghe (2 gli “Under 1.5” e 3 però gli “Over 4.5” nelle altre 3 gare); in casa però i Colchoneros hanno concesso almeno 1 rete ad Alavés, Granada e Malaga.

Tra campionato e Champions, il Rostov ha raccolto ben 6 “1” in 7 trasferte (1 solo punto all’attivo e nessuna vittoria). 3 “No Gol Ospite” nelle ultime 3 trasferte di campionato e “No Gol Ospite” anche nell’unica trasferta di Champions.

 

I risultati dell’Atlético Madrid in Champions (in ordine cronologico)

  1. PSV – Atlético Madrid 0 – 1
  2. Atlético Madrid – Bayern Monaco 1 – 0
  3. Rostov – Atlético Madrid 0 – 1

 

I risultati del Rostov in Champions (in ordine cronologico):

  1. Bayern Monaco – Rostov 5 – 0
  2. Rostov – PSV 2 – 2
  3. Rostov – Atlético Madrid 0 – 1

 

La classifica del Girone D

  1. Atlético Madrid 9
  2. Bayern Monaco 6
  3. PSV 1
  4. Rostov 1

 

Lo studio statistico (in Champions):

ATLÉTICO MADRID

IN GENERALE (3 gare)

  • SEMPRE vittorie
  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • SEMPRE “No Gol”
  • SEMPRE “Under 2.5”
  • 3 gare consecutive in cui non subisce goal

IN CASA (1 gare)

  • 1 “1” (vittoria) (100%)
  • 1 “Gol Casa” (100%)
  • 1 “Under 2.5” (100%)

ROSTOV

IN GENERALE (3 gare)

  • 3 gare consecutive senza vittorie
  • MAI vittorie
  • 2 “No Gol” (67%)
  • 2 “Over 2.5” (67%)

IN TRASFERTA (1 gare)

  • 1 “1” (sconfitta) (100%)
  • 5 gol subiti
  • 1 “Gol Casa” (100%)
  • 1 “Over 2.5” (100%)

News dai campi:
Qui Atlético. Atlético a punteggio pieno nel girone. Nel week-end si è risollevato anche in campionato, dove ha sconfitto 4-2 il Màlaga (doppietta per Gameiro e Carrasco) riportandosi al 3° posto, a -3 dalla capolista Real. In campo contro il Rostov scenderà in campo la formazione tipo. Da registrare i rientri di Koke e di Savic (assenti in campionato a causa di una squalifica). Unico dubbio Gaìtan, che però potrebbe farcela ad entrare nell’11 titolare. Indisponibile il solo Augusto Férnandez. Simeone alla vigilia: “Il Rostov è un gruppo compatto, che ha molto chiaro il proprio obiettivo. Sa come sfruttare il proprio potenziale e sarà una partita molto simile a quella giocata sul loro campo. Abbiamo bisogno di velocità e intensità per vincere la partita. Cambi? Torres giocherà. Ha un atteggiamento contagioso, è predisposto al lavoro, ha forza di volontà. Sta lavorando molto bene, ci aspettiamo che possa continuare con la stessa ambizione che lo ha portato a vincere tutto quello che ha vinto. È uno dei pochi ad aver vinto la Champions League in questo gruppo. Partita facile? Non mi preoccupa nulla. Il calcio è aperto, tutti possiamo dire la nostra opinione. Abbiamo chiaro che questa squadra ci ha dimostrato di essere competitiva: pur avendo il dominio del campo a Rostov, non abbiamo creato tante occasioni“.
Qui Rostov. Crisi nera per i russi, che non vincono dallo scorso 2 ottobre. La squadra non sembra più avere quell’intensità atletica che aveva lo scorso anno, grazie alla quale è riuscita appunto a qualificarsi ai gironi di Champions. Duro il cammino in campionato (attualmente 7 ª e molto lontana dalla zona Europa), più ardua è stata finora la cavalcata europea. Strapazzati dal Bayern all’esordio, per i russi è arrivato finora 1 solo punto, guadagnato in casa contro il PSV Eindovhen. Al Vicente Caldéron contro i colchoneros nessun dubbio di formazione, in dubbio Kalachev e Gatcan. Daniliants: “Sarà una gara tosta e difficile. Il livello del nostro avversario è molto più alto rispetto a quanto siamo abituati nel nostro campionato. Loro sono una squadra che gioca con sicurezza e con un ritmo molto alto. Sarà una partita molto difficile per noi”.

 

Probabili formazioni:
Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Juanfran, Godin, Savic, Filipe Luis; Carrasco, Gabi, Koke, Correa; Torres, Griezmann. All. Simeone
Rostov (4-4-2): Dzhanaev; Terentjev, Mevlja, Navas, Granat; Kalachev, Gatcan, Noboa, Erokhin; Azmoun, Poloz. All. Daniliants

ATLÉTICO MADRID

IN GENERALE (10 gare)

  • 3 “1” consecutivi
  • 5 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 4 vittorie nelle ultime 5 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 10

IN CASA (5 gare)

  • SEMPRE “1X”
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 4 “1” (vittorie) consecutivi
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare

ROSTOV

IN GENERALE (12 gare)

  • SEMPRE “1X”
  • 3 gare consecutive senza vittorie
  • 3 gare consecutive in cui non segna goal
  • 5 “No Gol Ospite” consecutivi
  • 5 “Under 2.5” consecutivi
  • 9 “1” nelle ultime 10 gare

IN TRASFERTA (6 gare)

  • SEMPRE “1X”
  • 3 “No Gol Ospite” consecutivi
  • 3 “Under 2.5” consecutivi
  • 5 “1” (sconfitte) nelle ultime 6 gare
>