Champions

CELTIC - BARCELLONA

MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE ORE 20:45

Atmosfera magica al Celtic Park dove il Celtic ha vinto tutte le gare casalinghe di campionato, ma nessuna delle 2 di Champions.

Dopo il clamoroso 0-0 casalingo di Liga contro il Malaga, il Barcellona ritrova La Pulce, che per quanto taciturno, e poco dotato di carisma maradoniano, tra le fila del Barça continua spesso a fare la differenza, proprio come raramente gli riesce con la maglia del’Argentina.

Il pronostico:

“Over 2.5” (1.42) – rischio alto

Alternativa: “Gol” (1.75) – rischio alto; “2” (1.28) – rischio alto

Il Celtic in casa ha sempre una marcia in più che però, ad esempio contro il M’Bach si è trasformata probabilmente in boomerang emotivo tramutatosi in boomerang tattico. Il Barcellona ha tutte le carte in regola, compreso un Messi al 100% per approfittarne. I blaugrana hanno riscontrato qualche piccola difficoltà nei minuti iniziali della partita d’andata, ma l’atmosfera dello stadio dovrebbe impedire al Barcellona di farsi prendere da un clamoroso calo di concentrazione.

Entrambe hanno offerto sempre almeno “Over 1.5”, e se il Celtic ha registrato l’“Over 1.5 Ospite” (almeno 2 reti segante dalla squadra ospite) in entrambe le gare casalinghe, il Barcellona ha chiuso entrambe le trasferte offrendo l’“Over 2.5 + Gol”.

Tra campionato e Champions, SEMPRE almeno “Over 1.5” in casa per il Celtic, in trasferta in Liga, il Barcellona è reduce da 5 “Over 2.5” consecutivi (di cui 4 gli “Over 3.5 + Gol”).

Le possibili combinazioni:

  • Il Barcellona si qualifica con una vittoria, oppure con un pareggio se il Manchester City non perde. I blaugrana arrivano primi se vincono e il City non vince
  • Per poter sperare in un posto fra le prime 2, il Celtic deve vincere e sperare che il City non vinca

 

I risultati del Celtic in Champions (in ordine cronologico):

  1.  Barcellona – Celtic 7 – 0
  2.  CELTIC – MANCHESTER CITY 3 – 3
  3.  CELTIC – BORUSSIA MBACH 0 – 2
  4.  Borussia Mbach – Celtic 1 – 1

 

I risultati del Barcellona in Champions (in ordine cronologico):

  1.  Barcellona – Celtic 7 – 0
  2.  BORUSSIA MBACH – BARCELLONA 1 – 2
  3.  Barcellona – Manchester City 4 – 0
  4.  MANCHESTER CITY – BARCELLONA 3 – 1

 

La classifica del Girone C

  1. Barcellona 9
  2. Manchester City 7
  3. Borussia M’bach 4
  4. Celtic 2

 

Lo studio statistico (in Champions)

CELTIC

IN GENERALE (4 gare)

  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 4 gare consecutive senza vittorie
  • 4 gare consecutive in cui subisce goal
  • “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare

IN CASA (2 gare)

  • “X2” (100%)
  • “Gol Ospite” (100%)
  • “Over 1.5” (100%)

BARCELLONA

IN GENERALE (4 gare)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Over 2.5”
  • 4 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • vittorie nelle ultime 4 gare
  • “1” nelle ultime 4 gare

IN TRASFERTA (2 gare)

  • “12” (senza pareggi) (100%)
  • “Gol” (100%)
  • “Over 2.5” (100%)

News dai campi:
Qui Celtic. Non sono a disposizione Tierney e Griffiths, mentre è in dubbio Touré. Così Rodgers: “Abbiamo mostrato loro troppo rispetto nella 1ª partita, siamo rimasti molto delusi dal punteggio maturato. Tuttavia, i giocatori hanno imparato molto da quella gara: ora abbiamo più coraggio nello spingerci in avanti e nel provare azioni offensive. Vogliamo ottenere una vittoria. Sappiamo che sarà estremamente difficile, ma non abbiamo alcun timore. Dobbiamo imporre il nostro stile, il nostro gioco e sfruttare al meglio tutte le  possibilità. Se saremo in grado di fare tutto ciò, sappiamo che potremo ottenere un ottimo risultato”.
Qui Barcellona. Per il match out Iniesta, Umtiti, Mathieu. Nel Barcellona, reduce dal pareggio per 0-0 in Liga contro il Malaga, torna dal 1° minuto Messi che ha saltato l’ultimo impegno di campionato perché, poco più di un’ora prima dell’inizio della partita, è stato fermato da un virus che gli ha portato febbre e vomito. Così Luis Enrique sul match: “Sarà una partita molto importante, in un ambiente speciale, ovviamente siamo qui per i 3 punti. Se dovessimo vincere, saremmo già agli ottavi. Sarà una sfida complicata, sappiamo che in casa il Celtic si esalta, trascinato dal suo pubblico. Il nostro tridente è il migliore al mondo, è importante che tutti e 3 siano a disposizione. Messi sta meglio, ma non credo che si debba parlare di Messi-dipendenza. Questa squadra ha dimostrato di poter far bene anche senza di lui, nonostante lui sia il numero uno al mondo. Con il Malaga abbiamo pareggiato solo per sfortuna, il pallone non ne voleva sapere di entrare, ma non abbiamo giocato male. Real Madrid 1° in Liga? Non è il momento di pensare al Real o alla trasferta dell’Anoeta contro la Real Sociedad, ora dobbiamo essere concentrati sul match di domani. Sono molto contento della mia stagione, per me è importante avere già minuti nelle gambe ed essere a disposizione dell’allenatore. La partita dell’andata non può esserci utile come punto di riferimento – dice il tecnico asturiano – perché al Camp Nou loro cambiarono sistema di gioco. Quella di mercoledì sarà tutta un’altra storia, con il Celtic fedele al suo stile: pressing alto e ripartenze. Segnare subito sarebbe importante, come lo è in ogni partita. Non credo che il Celtic si chiuderà in difesa, gioca davanti al suo pubblico e ha bisogno di punti. Sarà più importante rivedere le immagini della partita che hanno giocato contro il City, che ha un sistema di calcio simile al nostro”.

 

Curiosità (Uefa.com):

  • Il Celtic ha subito la sconfitta europea più pesante della sua storia nella gara d’andata, terminata 7-0 per il Barcellona

 

Probabili formazioni:
Celtic (4-2-3-1): Gordon; Lustig, Touré, Sviatchenko, Izaguirre; Brown, Armstrong; Forrest, Rogic, Sinclair; Dembélé. All. Rodgers
Barcelona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Mascherano, Alba; Rakitić, Busquets, André Gomes; Messi, Luis Suárez, Neymar. All. Luis Enrique

>