Real Madrid - Bayern Monaco

Martedì 18 aprile ore 20:45

3 gli “Over 2.5 + Gol” consecutivi del Bayern nelle trasferte di Champions!
La gara dell’ex Ancelotti, la gara dell’allievo in casa del maestro, la gara i Carletto contro Cristiano Ronaldo…

 

 

Insomma, la gara di andata si è risolta con un un 1-2 sotto certi aspetti, strano. Sotto certi aspetti tipicamente madrileno. In che senso? Proviamo ad esempio ad elencare i capisaldi cronologici della vittoria dei blancos:

  1. vantaggio bavarese firmato Vidal (1-0)
  2. rigore sbagliato da Vidal
  3. pareggio firmato Ronaldo (1-1)
  4. espulsione di Martinez e Bayern in 10
  5. un paio di paratone di Neur
  6. papera di Neuer (1-2)

 

 

Anche questa volta il Real Madrid ha confermato di avere quella capacità tipica dei campioni di saper vivere e giocare più partite all’interno della stessa partita. Questo Real è un camaleonte in grado di adattare armi di difesa e armi d’attacco ad ogni singola preda che gli passi davanti. La sensazione è che la squadra di Zidane, o magari di Ronaldo, a volte tiri troppo la corda? Si si. Eppure, la vittoria della Decima è arrivata in rimonta grazie ad un 1-1 raggiunto allo scadere dei tempi regolamentari, l’Undicesima addirittura ai calci di rigore.

Non passa inosservata l’assenza di Bale. E nel frattempo, chissà cosa avrà in mente Carletto. Il Real Madrid di Zidane è molto simile al Real Madrid di Ancelotti, vero, forse verissimo! Ma il problema è proprio questo: oggi come allora, la squadra madrilena è fondata sul gruppo, sul carisma e la consapevolezza dei senatori. Oggi come allora, il Real Madrid professa un calcio fatto di letture individuali consapevoli più che di schemi di gioco.

Signore e signori, buono studio! E soprattutto, buona partita!

Quote passaggio turno:
  • Real Madrid: 1.25
  • Bayern Monaco: 3.50

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.13) – rischio basso

“X2” (1.60) – rischio medio

Alternativa: “X2 + Under 4.5” (2.05) – rischio alto; “Gol” (1.32) – rischio alto

Partiamo da un presupposto: il Bayern Monaco deve segnare almeno 2 reti!

I supplementari? Non sono impossibili. Ai bavaresi le motivazioni aggiuntive non dovrebbero mancare dopo l’eliminazione incassata 3 anni fa proprio contro l’allora Real di Carletto Ancelotti. Quello 0-4 in terra bavarese per ora non è stato ancora riscattato.

Dunque per le merengues ci sarà ancora poco da star tranquilli. La combo “Over 2.5 + Gol” è quotata solo 1.48, quindi meglio scegliere tra “Gol” (1.32) e “Over 2.5” (1.40). Lo “0-2 esatto” ci sembra peggio di una follia. L’“1-2 esatto” (10.00) è nella lista delle follie forse più possibili. Ma pur di follia a quota 10.00 si tratterebbe!  :roll:

Il cammino in questa Champions

Il Real Madrid ha chiuso tutte le gare di Champions in “Gol” e “Over 2.5”. SEMPRE “1X”, “Gol” e “Over 2.5” nelle 4 gare casalinghe dei Blancos.

Il Bayern ha vinto 3 delle ultime 4 gare disputate, offrendo 6 “Gol” e “Over 2.5” nelle ultime 7 gare disputate. Nessun pareggio nelle 4 trasferte disputate in Champions, offrendo SEMPREGol Casa“; i bavaresi sono reduci da 3 “Gol” e “Over 2.5” consecutivi.

I precedenti
Questa è la 24ª volta che Bayern Monaco e Real Madrid si affrontano tra Coppa dei Campioni e Champions League: 11 vittorie Bayern, 2 pareggi, 10 vittorie Real. I precedenti nella fase a eliminazione diretta sono in perfetto equilibrio: 5 passaggi del turno a testa.

Il Real Madrid nelle fasi ad eliminazione diretta (Champions)
15 “1” (63%), 5 “X” (21%), 4 “2” (17%) nelle 24 gare casalinghe ad eliminazione diretta disputate dal Real Madrid in Champions negli ultimi 10 anni. Spiccano i 20 “Over 1.5” dei Blancos.

Il Bayern nelle fasi ad eliminazione diretta (Champions)
Nelle 23 gare casalinghe disputate dai bavaresi negli ultimi 10 anni in occasione di una doppia sfida ad eliminazione diretta, 16 “1” (71%), 4 “X” (19%) e solo 3 “2” (10%); 21 gli “Over 1.5” e 16 gli “Over 2.5” (solo 12 su 23 gli “Under 3.5”).

Lo studio statistico:
Risultato andata: Bayern Monaco – Real Madrid 1-2

REAL MADRID (2°)

IN GENERALE (9 gare)

  • 3 vittorie consecutive
  • 4 vittorie nelle ultime 5 gare
  • 9 gare consecutive senza sconfitte
  • MAI sconfitte nelle 9 gare
  • SEMPRE “Gol”
  • 9 gare consecutive in cui subisce goal
  • 9 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • SEMPRE “Over 2.5”

IN CASA (4 gare)

  • SEMPRE “1X”
  • 3 “1” (vittorie) nelle 4 gare
  • SEMPRE “Gol”
  • SEMPRE “Over 2.5”

I RISULTATI IN CHAMPIONS LEAGUE

  1.  REAL MADRID – SPORTING LISBONA 2 – 1
  2.  Borussia Dortmund – Real Madrid 2 – 2
  3.  REAL MADRID – LEGIA VARSAVIA 5 – 1
  4.  Legia Varsavia – Real Madrid 3 – 3
  5.  Sporting Lisbona – Real Madrid 1 – 2
  6.  REAL MADRID – BORUSSIA DORTMUND 2 – 2
  7.  REAL MADRID – NAPOLI 3 – 1
  8.  Napoli – Real Madrid 1 – 3
  9.  Bayern Monaco – Real Madrid 1 – 2

BAYERN MONACO (4°)

IN GENERALE (9 gare)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 3 vittorie nelle ultime 4 gare
  • MAI “X” (pareggi) nelle 9 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 7 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 7 gare in cui subisce goal nelle ultime 8
  • 8 gare in cui segna almeno un goal nelle 9
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 6 “Gol” nelle ultime 7 gare
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare

IN TRASFERTA (4 gare)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 “2” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 3 “Over 2.5” consecutivi

I RISULTATI IN CHAMPIONS LEAGUE

  1.  Bayern Monaco – Rostov 5 – 0
  2.  ATLÉTICO MADRID – BAYERN MONACO 1 – 0
  3.  Bayern Monaco – PSV 4 – 1
  4.  PSV – BAYERN MONACO 1 – 2
  5.  ROSTOV – BAYERN MONACO 3 – 2
  6.  Bayern Monaco – Atlético Madrid 1 – 0
  7.  Bayern Monaco – Arsenal 5 – 1
  8.  ARSENAL – BAYERN MONACO 1 – 5
  9.  Bayern Monaco – Real Madrid 1 – 2

News dai campi:

Qui Real Madrid.
Il Real Madrid deve difendere il risultato d’andata. I Blancos dovranno fare di tutto per preservare, davanti al proprio pubblico, un risultato che assicurerebbe l’accesso diretto alla semifinale. Gli uomini di Zidane sono reduci dalla rocambolesca vittoria in Liga contro contro lo Sporting Gijon, costretto a cedere 3-2 nei minuti finali. Per la gara contro i bavaresi non ci saranno Pepe, Varane e Bale.

Queste le parole di Zidane: “So che dobbiamo giocare una grande partita, essere forti e vincere, senza pensare alla gara di andata. Il Bayern non cambia modo di giocare in casa o fuori. Isco è pronto per giocare come tutti gli altri. Bale sta meglio, ma abbiamo deciso di non rischiarlo”. 

Poi ancora: “Io spero di avere Bale a disposizione per il clasico, ma vedremo giorno per giorno. Contro il Bayern dovremo giocare molto bene, i nostri tifosi saranno più importanti del solito, sono la nostra arma in più. Non ci sono segreti nel calcio, la chiave è sempre la stessa: fare tutto il possibile per vincere la partita“.

Infine il tecnico parla della gara: “Il recupero di Lewandowski è sicuramente un vantaggio per il Bayern che ritrova un centravanti classico, un punto di riferimento importante. I bavaresi hanno giocatori forti in tutti i reparti, ma Ramos ha le carte in regola per fermarlo. Noi abbiamo preparato bene la partita come quella dell’andata, ma questo non ci garantisce nulla. A decidere come sempre saranno i dettagli”. 

Qui Bayern Monaco.
Il Bayer Monaco vola a Madrid nel tentativo di ribaltare la sconfitta casalinga della scorsa settimana. Sarà complicatissimo realizzare l’impresa: in Spagna dovranno essere segnati almeno 2 goal per mantenere vive le speranze di passaggio del turno. Il Bayern arriva alla sfida dopo il pareggio in Bundesliga in casa del Leverkusen per 0-0, con un vantaggio sul Lipsia 2° in classifica di +8. Indisponibile il solo Martinez per squalifica, mentre sono in dubbio Boateng e Hummels.

Le parole di Ancelotti: “Abbiamo meno possibilità di quante ne avevamo prima dell’andata, ma ne abbiamo… Non penso al risultato che dovremo conseguire, ma al tipo di partita che giocheremo: sarà importante segnare per primi. Lewandowski sta bene, si è allenato con i compagni e senza problemi. La sua presenza ci aiuterà“.

L’assenza del polacco si è fatta sentire in particolar modo contro il Leverkusen: “Contro il Leverkusen non abbiamo segnato, ma abbiamo giocato bene. Non deve diventare un’ossessione. Abbiamo segnato molti goal in stagione. Abbiamo subito un solo goal da calcio piazzato in tutta la stagione, nessuno da corner”.

Gli ultimi 10 precedenti tra le due squadre

Bayern Monaco – Real Madrid 1-2 (Champions 2016/17)
Bayern Monaco – Real Madrid 0-4 (Champions 2013/14)
Real Madrid – Bayern Monaco 1-0 (Champions 2013/14)
Real Madrid – Bayern Monaco2-1, 1-3 dts (Champions 2011/12)
Bayern Monaco – Real Madrid 2-1 (Champions 2011/12)
Bayern Monaco – Real Madrid 2-1 (Champions 2006/07)
Real Madrid – Bayern Monaco 3-2 (Champions 2006/07)
Real Madrid – Bayern Monaco 1-0 (Champions 2003/04)
Bayern Monaco – Real Madrid 1-1 (Champions 2003/04)
Real Madrid – Bayern Monaco 2-0 (Champions 2001/02)

Curiosità (Opta)

  • Ancora imbattuto in questa edizione, il Real è ai quarti per la 7ª stagione consecutiva e mira a diventare il 1° club a vincere per 2 stagioni di fila il trofeo nell’era della UEFA Champions League.
  • Il Real Madrid giocherà il 34° quarto di finale di Coppa dei Campioni. Le merengues hanno perso appena 6 volte ai quarti. Gli spagnoli hanno vinto gli ultimi 6 quarti di finale e puntano a raggiungere la semifinale per la 7ª stagione di fila.
  • Il bilancio del Real nelle doppie sfide europee contro le squadre tedesche è di 13 vittorie e 8 sconfitte. Nelle ultime 5 ha sempre passato il turno, segnando 25 goal.
  • In Europa, il Real è uscito solo una volta dopo aver vinto fuori casa all’andata, contro l’Odense BK al terzo turno di Coppa UEFA 1994/95 (3-2 fuori casa, 0-2 in casa).
  • Questo è il 28° quarto di finale di Coppa dei Campioni del Bayern, il 6° consecutivo; i tedeschi hanno raggiunto la semifinale nelle 5 precedenti edizioni. Complessivamente il bilancio ai quarti è di 18 vittorie e 9 sconfitte.
  • Il Bayern è al 16° quarto di finale in UEFA Champions League, più di qualsiasi altro club. Il Barcelona e il Real seguono a ruota con 15.
  • La vittoria complessiva del Bayern per 10-2 sull’Arsenal agli ottavi di finale è stata la 2ª più ampia della storia della competizione. Il record spetta sempre al club tedesco che ha vinto complessivamente 12-1 sullo Sporting CP negli ottavi del 2008/09.
  • Il bilancio del Bayern nei doppi confronti contro squadre spagnole è di 9 vittorie e 9 sconfitte.

Probabili formazioni:

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Hummels, Boateng, Alaba; X. Alonso, Vidal; Robben, Thiago Alcantara, Ribery; Lewandowski. All. Ancelotti.

Real Madrid (4-3-3): Navas; Carvajal, Ramos, Nacho, Marcelo; Casemiro, Kroos, Modric; Isco, Benzema, C. Ronaldo. All. Zidane.