Atletico Madrid - Real Madrid

Mercoledì 10 maggio ore 20:45

All’indomani dell’esonero di Pioli dall’incarico di allenatore dell’Inter – di cui è stata comunicata l’ufficialità alle 22:30, proprio mentre la Juventus assaggiava l’approdo

in finale di Champion’s League – Simeone affronta quella che secondo i media, potrebbe essere la sua ultima partita di Champion’s alla guida dei colchoneros.

Tra l’altro per l’Atletico Madrid si tratterà dell’ultima partita europea al Calderon! Il Cholo proprio quest’anno ha chiesto che il contratto gli fosse dimezzato, la società ha assecondato la sua richiesta, a patto però che Simeone guidi i colchoneros nel passaggio nel nuovo stadio in programma per l’anno prossimo.

Non è ancora dato sapere se Diego manterrà la promessa o se invece, a giugno volerà verso nuove destinazioni, magari Milano, magari alla sua Inter. Chissà!

Di sicuro però, partiamo da due presupposti:

1) Simeone sembra svuotato di fiducia ed energie

2) il Calderon merita di salutare la Champions con fierezza

In questo clima sarà accolto il Real Madrid di Zidane che, in finale, incrocerebbe proprio la sua ex Vecchia Signora, la Juventus.

Sembra tutto scritto, sembra solo un derby d’avvicinamento alla finale, eppure così come ieri, giochiamo a provare a capire a quale partita ci troveremo dinnanzi.

Buono studio!

Ah, non avete idea di cosa sia giocare al Calderon? Emozioniamoci su!

Il pronostico:

“Gol Casa” (1.22) – rischio basso

Alternative: “Gol” (1.60) – rischio altissimo; “1X + Over 1.5” (1.80) – rischio altissimo

Il Real così come la Juve, è una squadra che si adatta molto alle esigenze della partita, e che quindi se può perdere, perde anche. Vi ricordate l'”1-2 esatto” centrato contro Il Bayern?

Dunque pronostico difficile. “Over 2.5” e “Gol” sono nella lista dei pronostici possibili, ma così come la combo suggerita, non li considereremmo in una singola pretenziosa. L'”1X” (1.46) non è impossibile, ma è quotato troppo poco in relazione ai rischi.

 

Tutti i dubbi che avevamo già alla vigilia d’andata su questo Atletico (pronostico centrato) sono deducibili da questi occhi di Simeone che, a nostro avviso, non ha ancora assorbito né imparato la lezione della seconda finale consecutiva persa contro il Real Madrid.

 

Difficile che i colchoneros stravolgano del tutto la propria natura tattica. Fatto sta che un calcio così verticale e a testa bassa e per giunta senza il vero cholismo nelle vene, non ha tante speranze contro avversari così abili nelle letture individuali e così saggi e allo stesso affamati sul piano caratteriale.

Subire goal, per l’Atletico significherebbe dover vincere 5-1, e quindi, non va escluso che le merengues giochino principalmente per segnare e poi gestire ancor più in scioltezza che nel previsto.

Quanto ai marcatori. Griezmann è palesemente un sopravvalutato, fortissimo tecnicamente, ma al momento incapace né di esplodere quando conta né di trascinare i compagni. Ronaldo all’occorrenza può firmare una tripletta come nella partita d’andata, o addirittura può vestirsi da allenatore come nella scorsa finale dell’Europeo proprio contro il francese.

Ronaldo può, già: RONALDO VUOL!

 

Il cammino in questa Champions

L’Atlético ha vinto solo 1 delle ultime 4 gare disputate, chiudendo 10 gare su 11 in “Under 3.5”. In casa i Colchoneros sono imbattuti ed hanno offerto SEMPRE “Under 3.5”; 4 “1” nelle 5 gare disputate; 3 “Under 2.5” consecutivi.

Il Real Madrid ha chiuso in “Gol” 10 delle 11 gare di Champions disputate, offrendo sempre “Over 2.5“. SEMPRE “Gol” e “Over 2.5” nelle 5 trasferte dei Blancos.

I precedenti
287 i precedenti complessivi tra le due squadre. 150 vittorie per il Real Madrid, 73 vittorie per l’Atletico Madrid, 74 pareggi. 509 goal realizzati dalle Merengues nei precedenti, 370 le reti dei Colchoneros.

L’Atletico Madrid nelle fasi ad eliminazione diretta (Champions)
Nelle 23 gare disputate dall’Atlético nelle fasi ad eliminazione diretta degli ultimi 10 anni in Champions sono state 8 le vittorie, 10 i pareggi e 5 le sconfitte. 13 gli “Under 3.5” nelle ultime 14 gare dei Colchoneros. Nelle 11 gare casalinghe 5 “1”, 6 “X” e MAI “2” per l’Atlético con ben 9 “Under 2.5“.

Il Real Madrid nelle fasi ad eliminazione diretta (Champions)
19 “Over 1.5” nelle ultime 23 trasferte di una doppia gara ad eliminazione diretta. 10 “1”, 5 “X” e 8 “2” in questo parziale per il Real Madrid che nelle ultime 23 trasferte della fase ad eliminazione diretta ha raccolto più sconfitte che vittorie.

Lo studio statistico:
Risultato andata: Real Madrid – Atlético Madrid 3 – 0

ATLÉTICO MADRID

IN GENERALE (11 gare)

  • Solo 1 vittoria nelle ultime 4 gare
  • Solo 2 sconfitte nelle 11 gare
  • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle 11 gare
  • 7 “Gol Casa” nelle ultime 8 gare
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 10 “Under 3.5” nelle 11 gare

IN CASA (5 gare)

  • SEMPRE “1X”
  • 4 “1” (vittorie) nelle 5 gare
  • 3 “No Gol Ospite” consecutivi
  • 4 “No Gol Ospite” nelle 5 gare
  • SEMPRE “Under 3.5”
  • 3 “Under 2.5” consecutivi
  • 4 “Under 2.5” nelle 5 gare

I RISULTATI IN QUESTA CHAMPIONS LEAGUE

  1. PSV – Atlético Madrid 0 – 1
  2.  ATLÉTICO MADRID – BAYERN MONACO 1 – 0
  3. Rostov – Atlético Madrid 0 – 1
  4.  ATLÉTICO MADRID – ROSTOV 2 – 1
  5.  ATLÉTICO MADRID – PSV 2 – 0
  6. Bayern Monaco – Atlético Madrid 1 – 0
  7. Bayer Leverkusen – Atlético Madrid 2 – 4
  8.  ATLÉTICO MADRID – BAYER LEVERKUSEN 0 – 0
  9.  ATLÉTICO MADRID – LEICESTER 1 – 0
  10. Leicester – Atlético Madrid 1 – 1
  11. Real Madrid – Atlético Madrid 3 – 0

REAL MADRID

IN GENERALE (11 gare)

  • 4 vittorie nelle ultime 5 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle 11 gare
  • 3 “2” nelle ultime 4 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 11 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 10 gare in cui subisce goal nelle 11
  • 10 “Gol” nelle 11 gare
  • SEMPRE “Over 2.5”

IN TRASFERTA (5 gare)

  • SEMPRE “X2”
  • 3 “2” (vittorie) consecutivi
  • SEMPRE “Gol”
  • SEMPRE “Over 2.5”

I RISULTATI IN QUESTA CHAMPIONS LEAGUE

  1. Real Madrid – Sporting Lisbona 2 – 1
  2.  BORUSSIA DORTMUND – REAL MADRID 2 – 2
  3. Real Madrid – Legia Varsavia 5 – 1
  4.  LEGIA VARSAVIA – REAL MADRID 3 – 3
  5.  SPORTING LISBONA – REAL MADRID 1 – 2
  6. Real Madrid – Borussia Dortmund 2 – 2
  7. Real Madrid – Napoli 3 – 1
  8.  NAPOLI – REAL MADRID 1 – 3
  9.  BAYERN MONACO – REAL MADRID 1 – 2
  10. Real Madrid – Bayern Monaco 1 – 2
  11. Real Madrid – Atlético Madrid 3 – 0

News dai campi:

Qui Atletico Madrid.
In cerca di riscatto! Dopo le 3 scoppole subite all’andata, i colchoneros cercano l’impresa e se la vedranno con il Real Madrid al Calderon. All’appuntamento arrivano con una sola vittoria in 4 gare, e solo 2 sconfitte nelle ultime 11.

In casa il rendimento è di 4 vittorie in 5 gare per l’Atletico e nessuna sconfitta in questa edizione della Champions. La giocata più rilevante riguarda i 10 “Under 3.5“. Contro le merengues, Simeone si affiderà ai suoi fedelissimi e li schiererà col 4-4-2. Probabilmente vedremo l’Atletico con un atteggiamento più offensivo, volto a recuperare i 3 goal subiti all’andata. Dunque, Oblak in porta, Godin e Savic centrali di difesa, Filipe Luis e Hernandez sulle fasce. A centrocampo, Gabi e Saul al centro, Carrasco e Koke sugli esterni. In attacco ecco Griezmann (5 reti e 2 assist) e Gameiro.

In conferenza stampa, Simeone ha dichiarato: “Se devo motivare i giocatori per questa partita me ne dovrei andare dal club. La motivazione è insita in questa sfida, non è una gara come le altre. È una rivale importante che ha vinto 3-0 al Bernabeu e ci ha battuto in 2 finali”. 

Poi ancora: “Sarà necessario difendere bene, dobbiamo restare nella partita, concentrati, ogni secondo, ogni minuto. Non possiamo permetterci di prendere alcun goal. La squadra del Real è la migliore del mondo, assieme a Barcellona e Bayern. Siamo però in grado di competere con i blancos, ce la possiamo giocare. Li affronteremo con le nostre armi, proveremo a metterli in difficoltà e proveremo a passare il turno fin quando l’arbitro non fischierà la fine”. 

Qui Real Madrid.

Verso la 12ª! Il Real Madrid cerca il 2º accesso finale, e lo farà cercando di non subire un passivo maggiore di 3 reti al Calderon contro l’Atletico. All’appuntamento arriva con 4 vittorie in 5 gare e solo 1 sconfitta nelle ultime 11. In trasferta, le merengues quest’anno non hanno mai perso e vengono da ben 3 vittorie consecutive.

Spicca l’esito “Over 2.5“, offerto in tutte le gare di questa edizione della Champions. Contro l’Atletico, Zidane schiererà la miglior formazione col 4-3-3. Dentro tutti titolari, le merengues sicuramente aspetteranno i colchoneros andando poi a colpire in contropiede. In difesa Ramos e Varane centrali, Marcelo e Danilo sulle fasce. A centrocampo Casemiro da figa davanti alla difesa, Kroos e Modric lo affiancheranno. In attacco ecco Cristiano Ronaldo (10 reti), Benzema (3 reti) e ballottaggio tra Isco e Asensio. Indisponibili Bale, Pepe e Carvajal.

In conferenza stampa, Zidane ha dichiarato: “Dobbiamo scendere in campo senza pensare al risultato di settimana scorsa. Scendere in campo cercando la vittoria come facciamo sempre, concentrati fin dal 1° minuto. Pensare al vantaggio che abbiamo sarebbe un grosso errore da parte nostra.

Poi il tecnico ha proseguito: “Mi ricordo di quella partita così come mi ricordo delle successive. Da allora sono cambiate molte cose, però come ho già detto più volte, non possiamo guardare al passato. Aver vinto 2 finali di Champions contro l’Atletico non ci garantisce di arrivare a una nuova finale. Nel calcio ci sono cose che non si possono controllare, sicuramente l’Atletico farà di tutto per impedirci di sviluppare il nostro gioco, ma noi dobbiamo restare tranquilli e giocare come sappiamo, senza dimenticare che quella di domani è solo una partita di football, niente di più”.

Curiosità

Gli ultimi 10 precedenti tra le due squadre

  1. Real Madrid – Atletico Madrid 3-0 (Semifinale andata Champions 16/17)
  2. Real Madrid – Atlético Madrid 1-1 (Liga 16/17)
  3. Atlético Madrid – Real Madrid 0-3 (Liga 16/17)
  4. Real Madrid – Atlético Madrid 1-1, 5-3 dcr (Finale Champions)
  5. Real Madrid – Atlético Madrid 0-1 (Liga BBVA 15/16)
  6. Atlético Madrid – Real Madrid 1-1 (Liga BBVA 15/16)
  7. Real Madrid – Atlético Madrid 1-0 (Quarti Ritorno Champions 14/15)
  8. Atlético Madrid – Real Madrid 0-0 (Quarti Andata Champions 14/15)
  9. Atlético Madrid – Real Madrid 4-0 (Liga BBVA 14/15)
  10. Real Madrid – Atlético Madrid 2-2 (Ottavi Ritorno Copa Rey 14/15)

 

I precedenti tra Zidane e Simeone

  • 5 in totale i precedenti tra Zidane e Simeone da quando entrambi guidano rispettivamente Real Madrid e Atletico Madrid: 2 vittorie per Zidane, 2 pareggi, 1 vittoria per Simeone.

I precedenti tra CR7 e Griezmann

I 2 si sono affrontati 15 volte  (con le maglie di Real Madrid e Atletico Madrid e quelle delle rispettive nazionali) e questo è il bilancio:

  • Vittorie CR7: 4
  • Pareggi: 5
  • Vittorie Griezmann: 6

Probabili formazioni:

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Hernandez, Savic, Godin, Filipe Luis; Koke, Gabi, Saul, Carrasco; Gameiro, Griezmann. All. Simeone.

Real Madrid (4-3-3): Navas; Danilo, Ramos, Varane, Marcelo; Casemiro, Kroos, Modric; Isco, Benzema, Cristiano Ronaldo. All. Zidane.