liga 6a giornata

Nizza - Napoli

Martedì 22 agosto ore 20:45

Hai presente la Champions il martedì sera… 

Intendo quella vera, intendo quella vera! E già, la squadra di Sarri è giunta già al primo bivio europeo della staione. È vero, il risultato della partita d’andata sarebbe potuto essere più rotondo, la pratica quasi chiusa, e invece, il passaggio del turno è teoricamente ancora in discussione. Ma come si dice a Napoli:

“Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto,
chi ha dato, ha dato, ha dato,
scurdámmoce ‘o passato”.

“Qui e ora” ci ricordano dall’Oriente. Reina, Insigne, Hamsik e Milik (al posto di Mertens?) dovranno concentrarsi solo su questa partita, anzi! Gli azzurri dovranno concentrarsi proprio su ciò che a loro riesce meglio: segnare! Perché, male che vada, a casa si può tornare anche con una sconfitta per 3-1.

L’impresa non è affatto impossibile, e come già scritto alla vigilia della sfida d’andata, Dante & Co. sono quei tipici difensori che tendono a mal digerire avversari brevilenei. Riguardiamo un po’…

Quote passaggio turno

  • Nizza: 9.00
  • Napoli: 1.03

Il pronostico:

“Gol Casa” (1.36) – rischio basso

“Gol” (1.57) – rischio alto

Alternativa“Over 2.5+Gol” (1.90) – rischio alto

Per le giocate senza pensieri, potete optare o per la giocata “Over 2.5+Gol” (1.90) oppure anche su una rete di Mertens (2.00).

Centrati tutti i pronostici principali sulla partita d’andata (rete di Mertens in qualsiasi momento compresa), tuffiamoci su questa partita, e ripartiamo dai seguenti fattori chiave:

1) nella gara di andata almeno tre o quattro volte Reina ha sbraitato contro i propri compagni per gli spazi concessi agli avversari

2) Sarri continua a ripetere di essere soddisfatto della squadra, ma che la condzione atletica ancora non le permette di muoversi in armonia e compattezza
3) Snejder e Balotelli non sono al top, e di sicuro non sono immarcabili. Ma ci terranno a tenere alto l’onore o quanto meno a giocare con orgoglio
4) la difesa del Nizza in alcuni momenti è imbarazzante
5) presunte difficoltà ambientali da trasferta a parte, con o senza il brevilineo Mertens, una rete contro una squadra obbligata a vincere 2-0, il Napoli se VERAMENTE vuole, può farla.

News dai campi:

Qui Nizza.
Nizza che finalmente può contare sull’estro di Wesley Sneijder, il trequartista ex Galatasaray ha smaltito l’infortunio ed è pronto per l’esordio europeo con i francesi. Oltre all’olandese, Favre potrà contare pure su Mario Balotelli. L’attaccante ex Milan ha risolto i suoi guai all’adduttore, ed anche se non è al 100%, partirà titolare.

La squadra si schiererà col 4-2-3-1: Cardinale in porta, difesa con Sarr, Dante, Marchand e Jallet. In mediana Walter e Seri a recuperare i palloni, mentre in attacco a dare man forte a Balotelli, ci sarà il trio Saint-Maximin – Sneijder – Lees Melou.

Queste le parole di Favre, raccolte da TUTTOmercatoweb.com: “Qualificazione? Ci credo, dobbiamo fare qualcosa di buono, ma il Napoli è una grande squadra e al 90% sarà la stessa formazione dell’andata. Bisogna giocare più stretti, lavorare sul possesso palla in modo corale. Il Napoli gioca un gran calcio, a centrocampo sono rapidi e giocano con passaggi in profondità”.

Su Sneijder e Balotelli: “Non li abbiamo visti tanto insieme in allenamento, ma si conoscono perchè hanno giocato insieme in passato e sapranno fare belle cose per il Nizza“.

Qui Napoli.
Gran bella vittoria del Napoli che ha espugnato il Bentegodi, vincendo per 3-1. Della trasferta a Verona emergono una notizia positiva e una negativa. Negativa? Mertens si è fatto male, ed è fortemente in dubbio per la trasferta in Francia. Positiva? Milik è tornato al goal, e se mancherà il genietto belga, Sarri potrà contare pienamente sull’attaccante ex Ajax.

Solito e collaudato modulo per Sarri, che schiererà la squadra col 4-3-3. In porta il veterano Reina, difesa che prevede il ritorno di Raul Albiol a far coppia con Koulibaly, con Hysai a destra e Ghoulam a sinistra. A centrocampo ballotaggio Jorginho-Diawara per un posto in cabina di regia, Allan e capitan Hamsik dovrebbero essere le mezz’ali. In attacco, Milik dovrebbe partire titolare, affiancato dai soliti Insigne e Callejon.

Le parole di Sarri in conferenza riportate su Sportmediaset.it: “Il Nizza ci crede. Il risultato dell’andata lascia aperta ogni soluzione. Il Nizza è una squadra forte, e se la qualificazione è ancora aperta, una parte di responsabilità è nostra perché abbiamo sfruttato solo due occasioni nella gara di andata. Ma anche noi siamo forti e ci crediamo, veniamo qui per fare risultato a tutti i costi. Sarà dura per noi, ma sappiamo che sarà dura anche per loro. La squadra ha fatto un percorso diverso, abbiamo fatto tante amichevoli e ci sono calciatori che stanno bene. Come determinazione, la squadra è già più focalizzata sulle partite visto i play-off Champions”.

Il tecnico parla della gara d’andata: “Il Nizza cambia modulo rispetto a qualche giorno fa. La gara d’andata non è indicativa, ci sarà un Nizza più offensivo e determinato. All’andata siamo stati bravi a far sembrare gli avversari meno forti della realtà, ma non credo che l’andata sia indicativa. I numeri di Verona sono superiori a quelli dell’anno scorso, quindi la condizione fisica è già accettabile. Secondo me non è una gara normale, ma è importantissima. Può condizionare l’intera stagione sotto il profilo mentale, un ko avrebbe contraccolpi anche sotto il profilo psicologico”.

Le amichevoli del Napoli (dalla più recente alla meno recente):

Napoli – Espanyol 2-0 (amichevole)
Bournemouth – Napoli 2-2 (amichevole)
Bayern – Napoli 0-2 (amichevole)
Atl. Madrid – Napoli 2-1 (amichevole)
Napoli – Chievo 1-1 (amichevole)
Napoli – Carpi 4-1 (amichevole)
Trento – Napoli 0-7 (amichevole)
Napoli – Anaunia 17-0 (amichevole)

Gli ultimi risultati del Nizza (dal più recente al meno recente):

Nizza – Troyes 1-2 (2ª giornata Ligue 1)
St. Etienne – Nizza 1-0 (1ª giornata Ligue 1)
Ajax – Nizza 2-2 (amichevole)
Nizza – Ajax 1-1 (amichevole)
Nizza – Monchengladbach 2-1(amichevole)
Slavia Praga – Nizza 4-1 (amichevole)
Gent – Nizza 2-3 (amichevole)
Servette -Nizza 1-3 (amichevole)
Nyonnais – Nizza 0-4 (amichevole)

Curiosità

  • I club si sono affrontati sono in gare amichevoli pre-stagionali nel 2015 e nel 2016, con il Nizza che ha vinto 3-2 in casa e il Napoli che ha battuto al San Paolo 3-0 i francesi
  • 4 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte per il Napoli in Champions contro squadre francesi
  • Il Napoli cerca di raggiungere la fase a gironi per la quarta volta nella sua storia
  • Il Napoli ha perso solo 2 delle ultime 21 gare disputate europee disputate al San Paolo
  • Il Napoli ha perso 2 delle 12 gare casalinghe di Champions disputate da quando De Laurentiis è presidente
  1. Napoli – Real Madrid 1-3
  2. Napoli – Dinamo Kiev 0-0
  3. Napoli – Besiktas 2-3
  4. Napoli – Benfica 4-2
  5. Napoli – Villareal 2-0
  6. Napoli – Bayern 1-1
  7. Napoli City 2-1
  8. Napoli – Chelsea 3-1
  9. Napoli – Bilbao 1-1
  10. Napoli – BVB 2-1
  11. Napoli – Marsiglia 3-2
  12. Napoli – Arsenal 2-0

Probabili formazioni:

Nizza (4-2-3-1): Cardinale; Souquet, Dante, Le Marchand, Sarr; Seri, Srarfi; Lees Melou, Sneijder, Saint-Maximin; Balotelli. All. Favre.
Squalificati: Koziello e Pléa
Diffidati: nessuno
Indisponibili: Cyprien

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri.
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno
Indisponibili: nessun