Genoa - Crotone

Giovedì 30 novembre ore 20:45

L’ultimo precedente due settimane fa: Crotone – Genoa 0-1

Dopo Udinese-Perugia saranno Genoa e Crotone a contendersi il passaggio al turno. La vincente affronterà in gara secca la Juventus di Massimiliano Allegri all’Allianz Stadium di Torino.

I liguri hanno superato nel 3° turno della competizione il Cesena, nella sfida dello scorso agosto, con il risultato di 2-1 al termine dei tempi supplementari. Con lo stesso risultato i pitagorici hanno avuto la meglio a loro volta sul Piacenza.

 

Quote passaggio turno

  • Genoa: 1.40
  • Crotone: 2.75

Il pronostico:

“Under 3.5” (1.28) – rischio alto

Alternativa: “Under 1.5 1° Tempo” (1.35) – rischio medio; “Under 2.5” (1.80) – rischio altissimo

Nei 90′ il Genoa non ha ancora vinto una gara casalinga 

Partita bruttina in chiave pronostico… Saremmo andati più tranquilli sull’ “1X + Under 3.5” (1.60), se non fosse che l’ultimo precedente tra le due squadre sia stato così recente. Per un’eventuale “schedina ignorante”, potete valutare la “X” (3.50).

Se il Genoa al Ferraris in stagione non ha ancora vinto una partita, che fosse una!, il Crotone in trasferta continua a soffrire le partite lontane dallo Scida, anche se quest’anno ha già vinto una trasferta (2-3 contro il Bologna). Il Grifone con Ballardini ha cominciato subito con 2 “Under 2.5” (contro Crotone e Roma), mentre i Pitagorici hanno chiusto 3 delle ultime 4 trasferte senza segnare.

Oltre alle solite variabili legate al turn over e al tasso di interesse della due squadre rispetto alla competizione, c’è da considerare una variabile in più: un’eventuale smania di riscatto da parte degli ospiti dopo la sconfitta nell’ultimo precedente di campionato.

Lo studio statistico (Serie A 2017/2018): 

GENOA (17°)

IN GENERALE (14 gare)

2 V (14%), 4 P (29%), 8 S (57%)

  • Solo 2 vittorie nelle 14 gare
  • 7 “X2” nelle ultime 8 gare
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Under 2.5” consecutivi
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 6 gare

IN CASA (7 gare)

MAI V, 2 P (29%), 5 S (71%)

  • SEMPRE “X2”
  • 3 “2” (sconfitte) nelle ultime 4 gare
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • 5 “Gol” nelle 7 gare
  • 4 “Under 2.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • “Gol Ospite” consecutivi in casa
  • Solo 2 vittorie nelle ultime 15 gare
  • 16 “X2” nelle ultime 18 gare in casa
  • “Gol” nelle ultime 8 gare in casa
  • 17 “Gol Ospite” nelle ultime 18 gare in casa
  • “Over 1.5” nelle ultime 8 gare in casa

CROTONE (14°)

IN GENERALE (14 gare)

3 V (21%), 3 P (21%), 8 S (57%)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 4 sconfitte nelle ultime 6 gare
  • Solo 3 vittorie nelle 14 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 8 gare consecutive in cui subisce goal
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • 11 gare in cui subisce goal nelle ultime 12
  • 9 “Gol Casa” nelle ultime 10 gare
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare

IN TRASFERTA (7 gare)

1 V (14%), 1 P (14%), 5 S (71%)

  • 3 “1” (sconfitte) nelle ultime 4 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “No Gol Ospite” nelle ultime 4 gare
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • “1” (sconfitte) nelle ultime 8 gare in trasferta
  • “1X” nelle ultime 8 gare in trasferta
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 10 gare in trasferta
  • 25 “Gol Casa” nelle ultime 26 gare in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Genoa.
Come quasi tutte le squadre che hanno disputato i sedicesimi fino a questo momento, Nel Anche nel Genoa giocheranno alcune seconde linee. Sicuri assenti Galabinov e Pellegri.

Le parole di Ballardini alla vigilia riportate su mediagol.it: “La Coppa Italia è una manifestazione importante e va fatta nel modo migliore. Sarà un’occasione per vedere con curiosità alcuni dei calciatori che in allenamento stanno facendo bene. Sarà importante essere seri e umili, e fare con attenzione le due fasi di gioco”.

Sugli avversari dichiara: “Il Crotone è una squadra chiara nel gioco. Sarà organizzata e pericolosa, specie se troverà spazi. I calabresi messo in difficoltà tutte le squadre che hanno affrontato e anche stavolta sarà così”. 

Su Giuseppe Rossi“Lo conosco bene ma ne parleremo quando diventerà un giocatore del Genoa a tutti gli effetti”.

Qui Crotone.
Anche Nicola cambierà parecchio rispetto alla gara contro la Juventus: davanti potrebbe esserci spazio per la coppia Simy-Trotta. Certa solo la presenza di Aritoteles dal primo minuto e non si sbilancia su Budimir che potrebbe essere utilizzato in quanto squalificato in campionato. Non ci saranno Izco Kragl infortunati.

Queste le parole del tecnico in conferenza stampa: “Questa è un’occasione per molti calciatori di giocare e provare a conquistarsi il posto. Andrà in campo la migliore formazione possibile per affrontare il Genoa in Coppa. Abbiamo tre priorità: superare il turno perché potremmo fare un’altra partita e dare minutaggio a giocatori che stanno giocando meno; provare delle situazioni, anche per migliorare negli adattamenti dove dovremmo essere più veloci e poi dare spazio a calciatori che hanno giocato meno. Stiamo lavorando su capacità di leggere il gioco e non solo verticalizzare. Vorrei vedere alcuni passi in avanti per trovare altre strade ed essere più competitivi. Tutto per noi è importante. Anche per continuare a verificare quello su cui stiamo lavorando”.

Le statistiche del Genoa in Coppa Italia

  • Genoa – Cesena 2-1 dts (3° Turno)

Le statistiche del Crotone in Coppa Italia

  • Crotone – Piacenza 2-1 (3° Turno)

Probabili formazioni:

Genoa (3-5-2): Lamanna; Biraschi, Rossettini, Zukanovic; Lazovic, Bertolacci, Omeonga, Cofie, Laxalt; Pandev. All.: Ballardini.

Crotone (4-4-2): Festa; Faraoni, Cabrera, Ajeti, Martella; Nalini, Crociata, Suljic, Stoian; Trotta, Budimir. All.: Nicola.