TURCHIA-CROAZIA

TURCHIA - CROAZIA

GIRONE D: DOMENICA 12 GIUGNO, ORE 15:00

La tecnica della seconda generazione d’oro riuscirà a sopperire a tutte le contraddizioni di questa nazionale croata?

Il nostro consiglio:

“Under 1.5 1° Tempo” (1.27) – rischio alto

Solitamente le squadre preparate solo tecnicamente soffrono quelle preparate solo tatticamente, nonostante ciò per la Turchia non sarà una gara facile.

La Turchia e Terim sono una cosa sola tant’è che l’imperatore ha guidato la nazionale turca sia all’ultima apparizione ad un europeo (2008), e sia alla prima storica qualificazione all’europeo del 1996. A dispetto della fama di allenatore offensivo Terim sta schierando un 4-5-1 molto compatto e che ha come punto di forza un dicktat su tutti: il sacrificio. Non è un caso che la maglia numero 10 non sia stata assegnata a Calhanoglu, ma all’ex cholista Arda Turan che con lo stesso Terim ha un rapporto speciale dato che è stato lo stesso imperatore a chiamarlo al Galatasaray nel 2010. La mancanza di ampiezza è un fattore di debolezza, dato che sulla fascia viene usato un tre-quartista che tende molto ad accentrarsi, cioè Calhanoglu.

Situazione opposta in casa Croazia; oltre ai dubbi legati alle presunte divisioni all’interno dello spogliatoio spiccano soprattutto i dubbi legati al CT Cacic (oltre ad aver guidato la nazionale solo nelle ultime 5 partite, è un dichiarato raccomandato di Zdravko Mamic una delle figure meno pulite e più influenti del panorama nazionale croato). La Croazia può contare sul talento della seconda generazione d’oro, ma si ritrova a fare i conti con una diffusa disorganizzazione tattica che porta la squadra a soffrire molto le fasi di recupero del possesso.

Avvertenza:

Trattandosi di un campionato di cui abbiamo esperienza giornalistica regressa (Euro 2012), ma che non riteniamo di nostra diretta competenza, partita per partita (pur garantendovi il nostro studio dettagliatissimo) per il momento (almeno per la 1ª giornata) non vi serviremo un PRONOSTICO ufficiale, ma un CONSIGLIO a misura di pronostico. Ricordate che la competizione è breve, molti giocatori provengono da campionati tatticamente e atleticamente variegati, e che il fattore “condizione atletica” può condizionare tantissimo l’evoluzione del torneo europeo, a partire dalla fase a gironi che, storicamente, non manca di offrire di tanto in tanto sorprese clamorose.

Lo studio:

La Turchia non perde una partita dal 12 novembre 2014 ed è reduce da 3 vittorie consecutive nelle gare del girone di qualificazione; vincendo 4 delle ultime 5 gare; 9 delle 10 gare del girone si sono chiuse in “Under 3.5“. La squadra di Terim si è qualificata ad Euro 2016 come migliore 3ª in assoluto.

La Croazia ha chiuso il girone di qualificazione al 2° posto (alle spalle dell’Italia) perdendo solo 1 gara e subendo appena 5 reti. La squadra di Cacic ha chiuso il girone con 4 “No Gol” consecutivi e con 5 “Under 3.5“.

Nelle 10 gare ufficiali del girone di qualificazione 14 reti realizzate e 9 reti subite per la Turchia, 20 reti realizzate e 5 reti subite per la Croazia.

News dai campi:

Qui Turchia. Terim dovrebbe scegliere il 4-2-3-1, che nasconde il reale 4-5-1 usato da Terim. Non ci sono particolari dubbi di formazione. Unico ballottaggio potrebbe esserci tra Yilmaz e Tosun in avanti.

Qui Croazia. Cacic deve risolvere alcuni dubbi della vigilia. Avendo una rosa di qualità, il tecnico della Croazia ha l’imbarazzo della scelta su chi schierare. In particolare il tecnico deve scegliere tra Vrsalijko-Strinic sulla fascia. Kalinic dovrebbe partire dalla panchina.

Probabili formazioni:

Turchia (4-2-3-1): Volkan, Gonul, Topal, Balta, Erkin; Inan, Tufan; Calhanoglu, Ozyakup, Turan; Burak. C.T. Terim.

Croazia (4-2-3-1): Subasic, Srna, Corluka, Vida, Strinic; Brozovic, Modric, Rakitic; Perisic, Mandzukic, Pjaca. C.T. Cacic.

TURCHIA

GIRONE DI QUALIFICAZIONE EURO 2016:

I NUMERI 

IN TOTALE (10 gare)

  • 5 vittorie (50%), 3 pareggi (30%), 2 sconfitte (20%)
  • 14 gol fatti, 9 gol subiti

I PRONOSTICI

IN TOTALE (10 gare)

  • 5 “Gol” (50%)
  • 8 “Over 1.5” (80%), 4 “Over 2.5” (40%)
  • 9 “Under 3.5” (90%), 6 “Under 2.5” (60%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN TOTALE (10 gare)

  • Turchia reduce da 3 vittorie consecutive
  • Turchia reduce da 8 gare consecutive senza sconfitte
  • Turchia reduce da 3 gare consecutive in cui non subisce goal
  • Turchia reduce da 9 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • Turchia reduce da 3 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • Turchia reduce da 3 “No Gol” consecutivi
  • Turchia reduce da 6 “Under 3.5” consecutivi

LE ULTIME TENDENZE PIU’ INTERESSANTI

IN TOTALE (10 gare)

  • Turchia: 4 vittorie nelle ultime 5 gare
  • Turchia: 8 gare senza sconfitte nelle ultime 9
  • Turchia: 4 gare in cui non subisce goal nelle ultime 5
  • Turchia: 9 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 10
  • Turchia: 4 “No Gol” nelle ultime 5 gare
  • Turchia: 8 “Over 1.5” nelle ultime 10 gare
  • Turchia: 5 “Under 2.5” nelle ultime 6 gare
  • Turchia: 9 “Under 3.5” nelle ultime 10 gare

I RISULTATI

  1. Islanda – Turchia 3 – 0
  2. Turchia – Repubblica Ceca 1 – 2
  3. Lettonia – Turchia 1 – 1
  4. Turchia – Kazakistan 3 – 1
  5. Olanda – Turchia 1 – 1
  6. Kazakistan – Turchia 0 – 1
  7. Turchia – Lettonia 1 – 1
  8. Turchia – Olanda 3 – 0
  9. Repubblica Ceca – Turchia 0 – 2
  10. Turchia – Islanda 1 – 0

AMICHEVOLI DEGLI ULTIMI 2 ANNI:

I NUMERI 

IN TOTALE (10 gare)

  • 8 vittorie (80%), 1 pareggio (10%), 1 sconfitta (10%)
  • 17 gol fatti, 7 gol subiti

I PRONOSTICI

IN TOTALE (10 gare)

  • 6 “Gol” (60%)
  • 7 “Over 1.5” (70%), 7 “Over 2.5” (70%)
  • 9 “Under 3.5” (90%), 3 “Under 2.5” (30%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN TOTALE (10 gare)

  • Turchia reduce da 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • Turchia reduce da 5 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • Turchia reduce da 7 “Under 3.5” consecutivi

I RISULTATI

  1. Danimarca – Turchia 1 – 2
  2. Lussemburgo – Turchia 1 – 2
  3. Turchia – Bulgaria 4 – 0
  4. Qatar – Turchia 1 – 2
  5. Turchia – Grecia 0 – 0
  6. Turchia – Svezia 2 – 1
  7. Austria – Turchia 1 – 2
  8. Inghilterra – Turchia 2 – 1
  9. Turchia – Montenegro 1 – 0
  10. Slovenia – Turchia 0 – 1

CROAZIA

GIRONE DI QUALIFICAZIONE EURO 2016:

I NUMERI 

IN TOTALE (10 gare)

  • 6 vittorie (60%), 3 pareggi (30%), 1 sconfitta (10%)
  • 20 gol fatti, 5 gol subiti

I PRONOSTICI

IN TOTALE (10 gare)

  • 3 “Gol” (30%)
  • 7 “Over 1.5” (70%), 3 “Over 2.5” (30%)
  • 8 “Under 3.5” (80%), 7 “Under 2.5” (70%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN TOTALE (10 gare)

  • Croazia reduce da 3 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • Croazia reduce da 4 “No Gol” consecutivi
  • Croazia reduce da 5 “Under 3.5” consecutivi

I RISULTATI

  1. Croazia – Malta 2 – 0
  2. Bulgaria – Croazia 0 – 1
  3. Croazia – Azerbaigian 6 – 0
  4. Italia – Croazia 1 – 1
  5. Croazia – Norvegia 5 – 1
  6. Croazia – Italia 1 – 1
  7. Azerbaigian – Croazia 0 – 0
  8. Norvegia – Croazia 2 – 0
  9. Croazia – Bulgaria 3 – 0
  10. Malta – Croazia 0 – 1

AMICHEVOLI DEGLI ULTIMI 2 ANNI:

I NUMERI 

IN TOTALE (8 gare)

  • 6 vittorie (75%), 1 pareggio (13%), 1 sconfitta (13%)
  • 24 gol fatti, 4 gol subiti

I PRONOSTICI

IN TOTALE (8 gare)

  • 3 “Gol” (38%)
  • 7 “Over 1.5” (88%), 4 “Over 2.5” (50%)
  • 5 “Under 3.5” (63%), 4 “Under 2.5” (50%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN TOTALE (8 gare)

  • Croazia reduce da 6 gare consecutive senza sconfitte
  • Croazia reduce da 8 gare consecutive in cui segna almeno un goal

I RISULTATI

  1. Croazia – Cipro 2 – 0
  2. Argentina – Croazia 2 – 1
  3. Croazia – Gibilterra 4 – 0
  4. Russia – Croazia 1 – 3
  5. Croazia – Israele 2 – 0
  6. Ungheria – Croazia 1 – 1
  7. Croazia – Moldavia 1 – 0
  8. Croazia – San Marino 10 – 0
>