Europa-League

LIVERPOOL - SIVIGLIA

MERCOLEDI’ 18 MAGGIO, ORE 20:45

Mettetevi comodi sul divano: birra, pizza, serata con amici e fidanzate e godetevi la finale di Europa League. Liverpool e Siviglia si giocano la stagione: per i Reds è l’unica opportunità per approdare in Europa (Champions), per gli spagnoli vincere garantirebbe sia l’approdo nuovamente in Champions League che scrivere la storia di questa competizione, con 3 finali vinte consecutivamente.

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.28) – rischio medio; “Gol” (1.70) – rischio alto

Lo studio:

Le quote sulla vincente della competizione dicono:

  • Vincente Liverpool: 1.66
  • Vincente Siviglia: 2.10

Si tratta di due squadre anarchiche, organizzate più negli intenti emotivi comuni che negli schemi tattici (specie se difensivi). GARA PIU’ DA GUARDARE CHE DA GIOCARE. Un aspetto non va sottovalutato: il Liverpool contro il Villarreal ha messo a segno un match ottimo e meritando l’accesso in finale, ma questa volta non siamo ad Anfield. Di fronte c’è un Siviglia che ha grossomodo mantenuto l’organico della scorsa stagione ed un condottiero ormai diventato esperto di questa competizione, squadra orgogliosa che tramite le parole del sue allenatore, crede tanto alla vittoria della competizione. Se proprio dobbiamo dire la nostra: diciamo Siviglia!

E’ una sfida tra due strateghi, ma che difficilmente risulterà noiosa data la natura offensiva di entrambe le squadre e delle difese un po’ allegre (bastano Kolo Touré da una parte e Rami dall’altra). Non sarà certamente il rocambolesco 2-3 dello scorso anno, ma sicuramente potrebbe venirne fuori una finale divertente.

Punti di forza Liverpool:

  • tanta qualità davanti
  • spirito di squadra nei momenti importanti

Punti di forza Siviglia:

  • organizzazione di squadra
  • spirito di squadra nei momenti importanti

Punti deboli Liverpool:

  • disorganizzazione difensiva
  • realtà tattica ancora casuale

Punti deboli Siviglia:

  • amnesie difensive
  • se aggredito, soffre

La sfida è esattamente alla pari per i fattori qui sopra elencati. Si potrebbe risolvere tutto grazie ad un episodio o grazie ad uno spunto dei giocatori in campo. Nei 90 minuti non escludiamo nulla,  nemmeno il pareggio e non ci meraviglieremmo che il match possa addirittura arrivare ai rigori.

ATTENTI AI NUMERI: certificano che anche la stessa soluzione “Gol” non garantisce tranquillità.  Addirittura 7 “No Gol” nelle 12 gare del Liverpool di Klopp in Europa League, 4 “No Gol” nelle 8 partite del Siviglia in questa Europa League!

 

News dai campi:

Qui Liverpool. Ho già troppe medaglie d’argento a casa“. Jurgen Klopp vuole il trofeo, vuole portare a Liverpool l’Europa League e non intende aggiungere un altro secondo posto a quelli già ottenuti in carriera: “Prima di una partita come questa penso solo alla nostra prestazione, a come posso influire, ma ho chiesto ai ragazzi di affrontare la finale con tutta la normalita’ possibile, io non sento la pressione”. Queste le parole di Klopp in conferenza stampa alla vigilia della finale di Basilea. Un Klopp determinato a far si che la sua collezione di medaglie d’argento a casa finisca, aggiungendoci una medaglia d’oro. “So tutto quello che c’è da sapere sul Siviglia. Affrontiamo una squadra molto forte, che gioca bene e sa difendere grazie all’ottimo lavoro fatto da Emery. Meritano di essere in finale anche perché hanno avuto un cammino difficile. Sia noi che loro adesso vogliamo vincere la competizione”. Invece della rifinitura, Klopp ha fatto si che i suoi facessero una partita di allenamento. La cosa ha sorpreso molti. L’obiettivo è quello di inculcare nei suoi ragazzi l’istinto del confronto frontale con l’avversario? Dalle ultime partite giocate fuori da Anfield non si direbbe. Indisponibili Rossiter, Gomez, Sakho perché squalificato. In dubbio Origi.

Qui Siviglia. E’ un Emery motivato quello che si appresta a disputare la 3^ finale consecutiva della sua carriera da allenatore al Siviglia. “Per battere il Liverpool dovremo essere perfetti. Dobbiamo sapere che la strada verso la vittoria potrebbe anche essere molto lunga”. Così il tecnico ha presentato la sfida contro il i Reds di Klopp, gara sicuramente complicata, ma Emery è convinto che quanto i suoi sono concentrati su un obiettivo, difficilmente sbagliano. “Siamo una squadra esigente, vogliamo crescere, giocare un buon calcio e migliorare sempre”. Non sarà necessario trovare le giuste motivazioni per affrontare questa sfida, perché si tratta di una finale e questo basta per caricare al massimo i ragazzi: “Giocano in modo molto aggressivo, sono simili all’Athletic Bilbao. Ora si vede parecchio anche l’impronta di Klopp. Abbiamo la possibilità di fare la storia, non c’è bisogno di fare particolari motivazioni alla squadra. Dovremo raccogliere tutte le nostre energie positive e metterle in campo, sapendo che la strada verso la vittoria potrà anche essere molto lunga. Può succedere di tutto, dovremo cercare di aspettare il momento giusto per colpire“. Per la gara son indisponibili Krohn-Dehli e Trémoulinas.

Curiosità:

Siviglia reduce da 2 finali di Europa League vinte consecutivamente:

  • Siviglia – Benfica 0-0 (4-2 dcr)
  • Dnipro – Siviglia 2-3 (2014/2015)

Precedenti/Generali

  • Non ci sono precedenti fra le squadre in Europa
  • In 34 partite europee contro le squadre spagnole, il Liverpool ha un bilancio di 14 vittorie, 10 pareggi e 10 sconfitte. Due le finali disputate: 1-0 contro il Real Madrid CF in Coppa dei Campioni 1981 (Parigi) e 5-4 dopo supplementari contro il Deportivo Alavés in Coppa UEFA 2001 (Dortmund).
  • In 8 confronti con le squadre inglesi, il Siviglia ha totalizzato 3 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte. Tra i successi vi è un 4-0 sul Middlesbrough nella finale di Coppa UEFA 2006 giocata ad Eindhoven.
  •  Il Liverpool ha in bacheca 3 Coppe UEFA (1973, 1976 e 2001) e, in caso di successo, raggiungerebbe il primato del Siviglia di quattro vittorie nel torneo.
  • Il Siviglia è la prima squadra a disputare la finale di Coppa UEFA/ Europa League per tre stagioni consecutive.
  • Dopo la 3^ Coppa dei Campioni consecutiva del Bayern Monaco conquistata nella stagione 1975/76, nessuna squadra ha mai vinto una competizione europea per 3 edizioni di seguito.
  • Le due squadre non hanno mai perso una finale di Coppa UEFA/Europa League, anche se il Siviglia ha vinto due volte ai rigori.
  • L’ultimo trionfo del Liverpool in Coppa UEFA (2001) è arrivato contro una squadra spagnola grazie a un sensazionale 5-4 dopo i supplementari contro il Deportivo Alavés a Dortmund. Ai tempi, il Siviglia non aveva mai vinto una coppa europea e giocava in Segunda División.
  • Una vittoria del Siviglia regalerebbe la decima Coppa UEFA/UEFA Europa League alla Spagna, che scavalcherebbe l’Italia come nazione più premiata nel torneo. Il Liverpool spera di suggellare l’ottavo trionfo da parte di una squadra inglese.
  • José Antonio Reyes, che ha vinto la finale con l’Atlético nel 2010 e con il Siviglia nel 2014 e 2015, potrebbe diventare il primo giocatore a vincere quattro finali. Lo spagnolo ha anche partecipato alla fase a gironi dell’edizione 2011/12, poi vinta dall’Atlético.

Allenatori

  • Klopp non ha mai battuto il Siviglia: con il Magonza ha pareggiato 0-0 in casa e perso 2-0 in trasferta al primo turno di Coppa UEFA 05/06, torneo poi vinto dalla squadra andalusa. Nella fase a gironi di Europa League 2010/11, con il Dortmund ha perso 1-0 davanti al suo pubblico e pareggiato 2-2 in casa del Siviglia.
  • Il bilancio di Klopp in 13 gare contro le squadre spagnole (con Magonza, Dortmund e Liverpool) è di 5 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte.
  • Il bilancio di Emery in 8 confronti con le squadre inglesi è di 2 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte. Sono 6 le partite che risalgono ai tempi del Valencia, mentre in questa stagione ha perso 2 volte contro il Manchester City in UEFA Champions League.

Rigori

  • Il bilancio del Liverpool ai rigori nelle competizioni europee è di 3 vittorie e 1 sconfitta:

4-2 contro Roma (campo neutro, finale di Coppa dei Campioni 83/84)
3-2 contro Milan (campo neutro, finale di Champions League 04/05)
4-1 contro Chelsea (in casa, semifinale di Champions League 06/07)
4-5 contro Beşiktaş (fuori casa, sedicesimi di Europa League 14/15)

• Il Siviglia ha vinto 5 volte su 6 ai rigori nelle competizioni UEFA ( 2 volte in campo neutro):

4-3 contro PAOK (fuori casa, primo turno di Coppa UEFA 90/91)
3-1 contro Espanyol (campo neutro, finale di Coppa UEFA 06/07)
2-3 contro Fenerbahçe (in casa, ottavi di Champions League 2007/08)
4-3 contro Betis (fuori casa, ottavi di Europa League 13/14)
4-2 contro Benfica (campo neutro, finale di Europa League 2013/14)
5-4 contro Bilbao (in casa, quarti di Europa League 2015/16)

 

Probabili formazioni:

Liverpool (4-3-3): Mignolet; Clyne, Lovren, Touré, Moreno; Lallana, Can, Milner; Firmino, Sturridge, Coutinho. All. Klopp.
A disp. Bogdan, K.Toure, Benteke, Henderson, Lucas Leiva, Allen, Ive.
Siviglia (4-2-3-1): David Soria; Mariano, Rami, Carriço, Escudero; Krychowiak, N’Zonzi; Coke, Banega, Vitolo; Gameiro. All. Emery.
A disp. Rico, Kolodziejczak, Cristoforo, Iborra, Konoplyanka, Reyes, Llorente.

LIVERPOOL 

  1. Bordeaux – Liverpool 1-1
  2. Liverpool – Sion 1-1
  3. Liverpool – Rubin Kazan 1-1
  4. Rubin Kazan – Liverpool 0-1
  5. Liverpool – Bordeaux 2-1
  6. Sion – Liverpool 0-0
  7. Augusta – Liverpool 0-0
  8. Liverpool – Augusta 1-0
  9. Liverpool – Manchester United 2-0
  10. Manchester United – Liverpool 1-1
  11. Borussia Dortmund – Liverpool 1-1
  12. Liverpool – Borussia Dortmund 4-3
  13. Villarreal – Liverpool 1-0
  14. Liverpool – Villareal 3-0

SIVIGLIA 

  1. Siviglia – Borussia M’Bach 3-0 (Champions)
  2. Juventus – Siviglia 2-0 (Champions)
  3. Man City – Siviglia 2-1 (Champions)
  4. Siviglia – Man City 1-3 (Champions)
  5. Borussia M’Bach – Siviglia 4-2 (Champions)
  6. Siviglia – Juventus 1-0 (Champions)
  7. Siviglia – Molde 3-0 (Europa League)
  8. Molde – Siviglia 1-0 (Europa League)
  9. Basilea – Siviglia 0-0 (Europa League)
  10. Siviglia – Basilea 3-0 (Europa League)
  11. Bilbao – Siviglia 1-2 (Europa League)
  12. Siviglia – Bilbao 1-2 (5-4, dcr) (Europa League)
  13. Shakhtar – Siviglia 2-2 (Europa League)
  14. Siviglia – Shakhtar 3-1 (Europa League)