liga 6a giornata

STELLA ROSSA - SASSUOLO

GIOVEDI’ 25 AGOSTO, ORE 20:30

Berardi titolare, ha segnato in tutte e prime le 4 gare stagionali, 5 reti in 4 partite! Probabilmente, per il ruolo di centravanti invece, ci sarà spazio per una staffetta tra Matri (non al top) e Falcinelli. Ci sarà da giocare al Marakana, lo stadio considerato il più passionale e pericoloso del mondo insieme alla Bombonera!

 

Il pronostico:

“Gol Casa” (1.23) – rischio medio

Per le sole multiple dall’importo spicciolo e senza pretese, considerate la Combo “1X + Over 1.5” (1.90) ben quotata rispetto al “Gol” (1.52).

AGGIORNAMENTO: A priori, dalle schedine sognatrici, non va escluso nemmeno l'”1″ (2.85).

Lo studio:
La Stella Rossa è capolista del campionato serbo con 5 vittorie ed 1 pareggio nelle 6 gare disputate, 20 reti realizzate e 5 subite. Nelle 12 gare disputate tra campionato, play-off e amichevoli, SEMPRE “Over 2.5” per la Stella Rossa.
Il Sassuolo ha vinto la 1ª gara di campionato. I neroverdi hanno chiuso tutti i 3 preliminari di Europa League da imbattuti ed in “Over 1.5”. Nelle 10 gare disputate dal Sassusolo tra amichevoli, Serie A e play-off di Europa League, 6 gli “Over 1.5”.

News dai campi:
Qui Stella Rossa. Pochi dubbi per il tecnico Bozovic. Serbi con un 4-2-3-1 spregiudicato: Vieira sarà il terminale offensivo supportato dal trio di fantasisti Mouche-Katai-Ruiz.
Qui Sassuolo. Di Francesco dovrebbe lanciare dal 1′ Alessandro Matri, appena arrivato dal Milan e candidato numero uno a prendersi una maglia al centro dell’attacco. Ai suoi fianchi, Berardi e Politano (Defrel non convocato per un problema fisico). L’alternativa all’ex attaccante del Milan è Falcinelli. Probabile una staffetta tra i 2. Di Francesco alla vigilia del match: “Non possiamo sottovalutare la gara solo perché siamo avanti di tre reti. Abbiamo visto cosa è successo alla Roma ieri sera, anche se aveva il vantaggio di giocare in casa dopo un pareggio. Dobbiamo giocare per vincere, che poi è quello che facciamo sempre, siamo abituati. Non ci sono Defrel, per una botta subita, e Gazzola, tenuto a riposo. Matri lo abbiamo voluto fortemente ma ancora non è nel pieno della condizione fisica. Potrebbe essere anche lui a partire titolare, ci penserò. Lirola o Letschert sulla fascia destra? Il secondo ha più esperienza, ma l’ex Juventus lo abbiamo preso perché crediamo molto in lui. Vedremo. So che il Sassuolo è visto bene dai tifosi del calcio. Forse è per la massiccia presenza di italiani, ma soprattutto perché siamo bravi. Se sei italiano e non sai giocare a pallone non puoi trovare consensi. Abbiamo lavorato in questi anni per costruire una determinata mentalità, voglio un bel calcio ed il 3 a 0 all’andata ne è la prova. Spingevo la squadra per trovare il quarto goal”.

 

Gli ultimi risultati della Stella Rossa (dalla più recente alla meno recente):

  1. Stella Rossa – Radnik 5-0
  2. Sassuolo – Stella Rossa 3-0 (Play-off Europa League)
  3. Radnicki Nis – Crvena zvezda  0-3
  4. Stella Rossa – FK Vozdovac  3-0
  5. Mladost – Stella Rossa 2-4
  6. Stella Rossa – Ludogorets 2-4
  7. Stella Rossa – Metalac 3-1
  8. Ludogorets – Stella Rossa 2-2
  9. Stella Rossa – Napredak 2-2
  10. Stella Rossa – Valletta 2-1
  11. Valletta – Stella Rossa 1-2
  12. Stella Rossa – Radomlje 3-1

Gli ultimi risultati del Sassuolo (dalla più recente alla meno recente):

  1. Palermo – Sassuolo 0-1 (1ª campionato)
  2. Sassuolo – Stella Rossa 3-0 (Play-off Europa League)
  3. Milan – Sassuolo 2-3
  4. Celta Vigo – Sassuolo 1-0
  5. Sassuolo – Luzern 3-0 (Preliminari Europa League)
  6. Luzern – Sassuolo 1-1 (Preliminari Europa League)
  7. Sassuolo – Castelvetro 8-0
  8. Sassuolo – H. Haifa 1-0
  9. Sassuolo – Kickers Stoccarda 3-1
  10. Sassuolo – Neumarkt  14-0

 

Curiosità:

  • 8 precedenti per le italiane a Marakana: 5 vittorie italiane, 2 pareggi e 1 sola sconfitta

 

Probabili formazioni:
Stella Rossa (4-2-3-1): Kahriman; Cvetkovic, Poletanovic, Phibel, Ristic; Donald, Le Tellec; Mouche, Katai, Ruiz: Vieira, Srnic. All.: Bozovic.
Sassuolo (4-3-3): Consigli; Letschert , Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Duncan; Berardi, Defrel, Politano. All.: Di Francesco.