Europa-League

ASTRA - WEST HAM

GIOVEDI’ 18 AGOSTO, ORE 20:15

Il West Ham alla prova del Leicester di Romania. Infatti se la scorsa stagione la squadra di Ranieri ha stupito tutti e vinto il 1° titolo in Premier League della sua storia, in terra rumena è accaduta la stessa cosa. A trionfare nella Liga I lo scorso anno è stata l’Astra Giurgiu, compagine nata 95 anni fa che nel 2014 ha cominciato a conquistare i suoi primi trofei, ovvero Coppa nazionale e Supercoppa.

Ah, non dimenticare che stiamo parlando delle primissime gare stagionali della Serie B Europea… una competizione spesso molto livellata, e praticamente spesso aperta a svariate interpretazioni. Naturalmente, anche per questo motivo, ci limiteremo allo studio delle sole gare che interessano i campionati di nostra diretta competenza.

 

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.14) – rischio basso

Alternativa: “X2+Over 1.5” (1.50) – rischio alto

Il West Ham non ha nessuna intenzione di gettare alle ortiche la splendida stagione dello scorso campionato, eppure la quota della doppia chance esterna (1.13), dati alla mano, non è che ci stuzzichi poi tanto. A proposito, prima di accingerti alla lettura di questo studio, ti consigliamo di leggere la presentazione stagionale della squadra del croato Bilic; CLICCA QUI. Scoprirai subito che il West Ham che quest’anno ha debuttato in Premier con il ko subito all’89° in casa Chelsea, ha perso il 37 % delle trasferte disputate nello scorso campionato. Ah, quanto a trasferte in Premier, Bilici è reduce da 11 “Over 2.5” consecutivi!

Lo studio:
L’Astra ha cominciato il campionato rumeno vincendo solo 1 delle 4 gare disputate, chiudendole tutte in “Gol”.
Il West Ham è reduce da 11 “Over 2.5” consecutivi, tra la fine dello scorso campionato e l’inizio della nuova stagione. Gli Hammers hanno chiuso 16 delle 19 gare in trasferta della scorsa stagione di Premier League in “Over 1.5”.

 

News dai campi:
Qui Astra. Nata nel 1934 e rinfondata nel 2005, fino al 2012 era conosciuta come Astra Ploiești, è stata portata al successo da Marius Șumudică: il pareggio tra Steaua Bucarest e Pandurii ha portato il titolo matematico, viste i cinque punti di distacco tra i nuovi campioni e la seconda in classifica con una sola giornata da disputare. La società ha cominciato a conquistare i primi successi nella stagione 2013/2014 sotto la guida di Șumudică con la vittoria della Coppa di Romania e della Supercoppa rumena. Sempre con lo stesso tecnico in panchina, la squadra ha ottenuto la qualificazione alla successiva Europa League e poi il suo 1° titolo nazionale e qualificandosi al 3° turno preliminare della Champions League 2016-2017.
Qui West Ham. Per il West non sarà facile affrontare la squadra di Romania. Dimitri Payet potrebbe partire dal 1° minuto. Andy Carroll invece dovrebbe essere il terminale offensivo; Michail Antonio invece è in dubbio per il match.

 

Gli ultimi risultati dell’Astra (dalla più recente alla meno recente):

  • Astra – Poli Timisoara 3-1  (4ª giornata campionato Romania)
  • Astra – CS U. Craiova 1-2  (3ª giornata campionato Romania)
  • FC Copenhagen – Astra 3-0 (Preliminari Champions)
  • Pandurii – Astra 0-0  (2ª giornata campionato Romania)
  • Astra – FC Copenhagen 1-1 (Preliminari Champions)
  • Astra – Din. Bucuresti 1-4  (1ª giornata campionato Romania)
  • CFR Cluj – Astra  0-1 (Coppa di Romania)
  • Maribor – Astra 1-1
  • Astra – FC Copenhagen 1-0

Gli ultimi risultati del West Ham (dalla più recente alla meno recente):

  • Chelsea – West Ham 2-1 (1ª giornata Premier League)
  • West Ham – Juventus 2-3
  • West Ham – Domzale  3- 0
  • Domzale – West Ham  2-1
  • Karlsruher  – West Ham 0-3
  • Kazan  – West Ham 3-0
  • West Ham – Slovacko  2-2
  • Carolina – West Ham 2 -2
  • Seattle Sounders – West Ham 3-0

 

 

Probabili formazioni:
Astra Giurgiu (4-2-3-1): Lung, Seto, Alves, Fabricio, Morais, William, Alexandru Stan, Lovin, Rick, Teixeira, Florea. All. Șumudică
West Ham (4-4-2): Adrian; Mark Byram, Collins, Reid, Masuaku; Noble, Payet, Kouyate, Valencia; Carroll, Tore. All. Bilic