Europa-League

PAOK SALONICCO - FIORENTINA

GIOVEDI’ 15 SETTEMBRE ORE 21:05

Ben 2 “Under 2.5” nei 2 precedenti della scorsa stagione:

  1. PAOK Salonicco – Fiorentina 0-1
  2. Fiorentina – PAOK Salonicco 1-1

 

Sousa: “Compenseremo lo svantaggio nella condizione con il palleggio”.
Fatto sta che il campionato greco è cominciato la scorsa settimana date le prime 2 giornate rinviate.

 

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.35) – rischio alto

Alternativa: “Over 1.5” (1.38) – rischio alto; “X2” (1.44) – rischio alto

L’unico “Under 1.5” della Fiorentina di Sousa nella scorsa Europa League è arrivato proprio nel precedente in Grecia. I padroni di casa sono ancora tutti da scoprire sotto la guida del nuovo allenatore Ivic, comunque non nuovo nell’ambiente. Ha chiuso la carriera da calciatore con i greci, e ha trascorso le ultime 3 stagioni alla guida delle giovanili. La Fiorentina è nettamente superiore, e magari chissà, Sousa, per combattere il rischio di un calo delle motivazioni, quest’anno punta molto di più sull’Europa League.

 

Lo studio:
Paok
ha vinto l’unica gara di campionato disputata in questa stagione per “2-1” in casa.
La Fiorentina ha chiuso 32 delle 38 gare di campionato disputate la scorsa stagione in “Over 1.5”. Per la Viola 6 “1X” nelle ultime 7 gare e 5 “Under 3.5” nelle ultime 6 trasferte.

 

News dai campi:
Qui Paok. Il PAOK dovrebbe invece scendere in campo con un 4-2-3-1 nel quale in difesa ritroveremo l’ex Bologna Crespo che sarà uno dei due centrali insieme a Tzavellas. Così il tecnico Ivic come riportato da firenzeviola.it: Il Paok ha avuto risultati migliori fuori casa, all’estero contro avversari esteri. E’ vero che è capitato anche quando giocavo io, ma può darsi che alla base di questo motivo ci fosse un’eccessiva pressione da parte dei tifosi di casa. La Fiorentina? E’ una squadra molto forte, ho un’opinione molto positiva. Recentemente sono stati primi in classifica, e il tecnico è molto preparato. Partecipa da tempo nelle competizioni europee, quindi i nostri avversari sono molto fortiLa squadra? Non so se ci saranno cambiamenti, non l’ho deciso e non amo dare troppe anticipazioni in tal senso. Abbiamo già giocato cinque partite fino ad ora, inclusa quella con l’Ajax. Abbiamo cominciato a giugno poi ci sono stati dei ritardi per il mini campionato greco. Il nostro obiettivo è quello di restare tra le prime due del girone europeo, per questo ci siamo preparati a dovere sia per il campionato che per l’Europa League. Infortunati? No, domani saranno tutti a disposizione, anche perchè abbiamo cambiato qualcosa nello staff tecnico e nella preparazione“.
Qui Fiorentina. Sousa dovrebbe cambiare alcuni uomini rispetto alla formazione che ha iniziato la gara di Genova, poi rinviata per pioggia. Sicuri del posto Tatarusanu, Gonzalo Rodriguez, Astori e De Maio, che farà rifiatare Tomovic. A centrocampo fiducia a Carlos Sanchez insieme a Badelj, mentre sulle fasce ci sarà spazio per Bernardeschi e MIlic.  Per il ruolo di prima punta Babacar la dovrebbe spuntare su Kalinic, dietro di lui giostreranno Borja Valero e Zarate. Sousa alla vigilia del match: “Abbiamo bisogno di continuità per arrivare al massimo della forma. Babacar sta crescendo, è una soluzione”. “Troveremo una bolgia – ha aggiunto -. Dobbiamo essere concentrati, imporre il nostro gioco, con intensità, per dominare la gara senza concedere contropiedi. Io mi aspetto sempre molto dalla Fiorentina e credo che abbiamo ancora un consistente margine di crescita. Noi rispettiamo molto il Paok e l’abbiamo studiato, analizzando tutti i giocatori, ma ci concentriamo sempre sul nostro gioco, sulla nostra rosa, sulle nostre dinamiche. Quest’anno, visti anche i molti giocatori arrivati tardi, credo che ci serva più continuità su tutto quello che stiamo cercando di mettere in pratica per arrivare al massimo della performance collettiva e individuale. Abbiamo fatto solo tre partite in campionato e sono molto fiducioso sulle possibilità della squadra. Avremo tempi diversi rispetto alla passata stagione, ma arriveremo a creare molte più occasioni per segnare“.

 

I risultati in campionato del PAOK (dal più recente al meno recente):

  1. PAOK – Panetolikos 2-1

 

I risultati in campionato della Fiorentina (dal più recente al meno recente): 

  1. Fiorentina – Chievo 1-0 (2ª giornata)
  2. Juventus  – Fiorentina 2-1 (1ª giornata)

 

Probabili formazioni:
PAOK (4-3-3): Gykos; Matos, Crespo, Tzavellas, Leovac; Shakov, Canas, Rodrigues; Djalma, Athanasiadis, Pereyra. All.: Ivic
FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo, Astori; Tello, Sanchez, Badelj, Maxi Olivera; Ilicic, Borja Valero; Kalinic. All.: Sousa

>