Europa-League

MANCHESTER UNITED - FEYENOORD

GIOVEDÌ 24 NOVEMBRE ORE 21:05

I Red Devils dovranno provare a vincere la gara, ma anche un pareggio li manterrebbe comunque in corsa. Il Feyenoord ha un punto di vantaggio proprio sullo United e l’ultima affronta in casa il Fenerbahce.

Il pronostico:

“Under 2.5 1° Tempo” (1.12) – rischio medio

“1” (1.35) – rischio alto

Alternativa: “1X+Under 4.5” (1.19) – rischio medio; “Under 1.5 1° Tempo” (1.42) – rischio alto

Al Manchester c’è qualcosa che non va e siamo convinti che se i giocatori vorranno continuare il percorso in Europa League dovranno farsi valere. Le parole di Mou in conferenza stampa sono state chiare: stiamo migliorando, ma ci vorrà del tempo ed i risultati arriveranno.

I Red Devils hanno vinto tutte le gare casalinghe in Europa League ed ha perso solo 1 delle 8 gare in casa tra campionato ed Europa League.

Il Feyenoord ha offerto SEMPRE “Under 2.5” in Europa League, ma in trasferta nella competizione europea non ha MAI vinto.

Le possibili combinazioni:

  • Il Feyenoord si qualifica con una vittoria; se pareggia si gioca la qualificazione all’ultima giornata
  • Il Manchester United rimarrebbe in corsa anche con un pareggio

 

I risultati del Manchester United in Europa League (in ordine cronologico):

  1.  Feyenoord – Manchester United 1 – 0
  2.  MANCHESTER UNITED – ZORJA 1 – 0
  3.  MANCHESTER UNITED – FENERBAHCE 4 – 1
  4.  Fenerbahce – Manchester United 2 – 1

 

I risultati del Feyenoord in Europa League (in ordine cronologico):

  1.  Feyenoord – Manchester United 1 – 0
  2.  FENERBAHCE – FEYENOORD 1 – 0
  3.  Feyenoord – Zorja 1 – 0
  4.  ZORJA – FEYENOORD 1 – 1

 

 

 

La classifica del Girone A

  1. Fenerbahçe 7
  2. Feyenoord 7
  3. Manchester United 6
  4. Zorya 2

 

Lo studio statistico (in Champions)

MANCHESTER UNITED

IN GENERALE (4 gare)

  • SEMPRE “1”
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • vittorie nelle ultime 3 gare
  • 3 gare in cui subisce goal nelle ultime 4
  • 3 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 4

IN CASA (2 gare)

  • “1” (vittorie) consecutivi
  • “1X” (100%)
  • “Gol Casa” (100%)

FEYENOORD

IN GENERALE (4 gare)

  • SEMPRE “1X”
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Under 2.5”
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 4
  • “1” nelle ultime 4 gare
  • “No Gol Ospite” nelle ultime 4 gare
  • 3 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 4

IN TRASFERTA (2 gare)

  • “1X” (100%)
  • “Gol Casa” (100%)
  • “Under 2.5” (100%)

News dai campi:
Qui Manchester United. In questo momento i Red Devils sarebbero clamorosamente eliminati dall’Europa League: al momento sono a sei punti in classifica, a -1 dal 1º posto del Gruppo A. Per questa partita José Mourinho dovrebbe schierare il 4-3-3. Titolare Pogba mentre in avanti Rooney o Ibrahimovic? Bailly, Smalling e Schweinsteiger sono out. Queste le parole di Mou prima della gara: “Penso che i 3 anni di contratto che ho firmato siano il periodo giusto per arrivare dove vogliamo essere. E quando parlo di 3 anni non mi riferisco al mercato, ma al mio rapporto con i giocatori, il conoscerli, la stabilità. Ovviamente non aspetterò il 3° anno per avere buoni risultati, proverò a ottenerli già in questa stagione. Andiamo passo dopo passo, sono ancora all’inizio e mi piacerebbe rimanere anche oltre i 3 anni del mio contratto ma dovrò meritarmelo. In Europa League abbiamo bisogno di 4 punti per qualificarci, non dobbiamo fare calcoli o aspettare che gli altri non vincano. Se perdiamo siamo eliminati per cui ci approcceremo alla partita sapendo che è da dentro o fuori”.
Qui Feyenoord. 7 punti in classifica, 2° posto nel girone e concrete possibilità di passaggio del turno. Giovani van Bronckhorst, per questa partita, dovrebbe optare per il 4-5-1. In difesa out Botteghin, gli altri assenti sono Vermeer e van Beek. Così il tecnico: “Ora il loro approccio sarà diverso dalla gara di andata, perché devono vincere. Ciò rende questo una gara molto diversa da quella di Rotterdam. Ho giocato un paio di volte all’Old Trafford e so che l’atmosfera qui è fantastica. Queste sono le partite speciali. È solo la 3ª volta che il Feyenoord e affronta squadre del Regno Unito negli ultimi 20 anni. Per i miei giocatori questa gara è un modo per competere con i migliori giocatori”.

 

Probabili formazioni:
Manchester United (4-3-3): de Gea; Darmian, Blind, Rojo, Shaw; Schneiderlin, Herrera, Pogba; Rashford, Rooney, Martial. All.: Mourinho
Feyenoord (4-5-1): Jones; Karsdorp, Nelom, van den Heijden, Kongolo; Toornstra, Kuyt, Tapia, Vejinovic, Elia; Jorgensen. All.: van Bronckhorst

>