Celta Vigo - Manchester United

Giovedì 4 maggio ore 21:05

3 “X” nelle ultime 4 gare europee dei red devils!

Un obiettivo chiamato Europa League. Per entrambe le squadre, vincere questo trofeo significherebbe dare un senso all’intera stagione.

Infatti se i red devils conquisterebbero l’obiettivo minimo stagionale (l’accesso alla prossima Champions League), gli spagnoli entrerebbero di diritto nella storia, e tra l’altro cancellerebbero le delusioni raccolte tra i confini nazionali.

Il Celta di Berizzo, in questa stagione, ha già subito un’eliminazione in semifinale. Parliamo della Copa del Rey contro l’Alaves: 0-0 nel turno casalingo d’andata e 1-0 al ritorno.

In Liga, reduce dal 3-0 subito contro il Bilbao in casa, il Celta occupa l’11° posto, fuori praticamente dalla corsa alla prossima Europa League, corsa a dire il vero rallentata proprio quando il percorso europeo ha cominciato a farsi sul serio interessante.

Il Manchester United invece ha già vinto un Titulo in stagionesuccesso in finale nell’EFL Cup per 3-2 sul Southampton. Non è andata meglio in FA Cup, competizione salutata ai quarti di finale contro il Chelsea di Antonio Conte.

Ovviamente in campionato tiene banco la serie di 25 gare consecutive senza sconfitte, striscia che ha permesso ai Red Devils di avvicinarsi al 4° posto, distante solo 1 punto.

In Europa League il Celta è riuscito ad arrivare in semifinale dopo aver eliminato Shakhtar, Krasnodar e Genk.

Qualche sofferenza di troppo invece, lo United se l’è cercata contro l’Anderlecht ai quarti, avendo superato il turno solo ai supplementari. Per il resto la squadra di Mourinho ha sempre imposto la propria forza in ogni gara disputata.

Mettetevi comodi e studiate con noi questa semifinale d’andata tra Celta Vigo e Manchester United.

Quote passaggio turno:

  • Celta: 3.00
  • Manchester United: 1.35

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.27) – rischio alto

“Gol” (1.87) –  rischio altissimo

Alternative“Under 1.5 1° Tempo” (1.27) – rischio alto; “X 1° Tempo” (2.00) – rischio altissimo

Pronostico difficile se c’è il Celta Vigo di torno.

Quanto ai segni, l'”1X” (1.60) è quotato poco, ma certo non conviene granché meno dell'”X2″ (1.33). L'”X” (3.20) non è impossibile, eppure non ci entusiasma né convince più di tanto.
Queste gare d’andata sono molto ostiche in chiave pronostico. Meglio aspettare il week end e godersi questa partita senza pressioni da schedina. No?

Le caratteristiche degli uni sembrano fatte apposta per essere “fregate” dagli altri. Eppure il Celta Vigo potrà contare sul supporto del proprio pubblico oltre che su una imprevedibilità che spesso significa sorprese e potenziali stragi di schedine.

Il Manchester United tra l’altro, per quanto abbia già messo in cascina un titulo, è in serie positiva, ma probabilmente non è al top della forma. E pre-tattiche o no a parte, a dirla tutta, gli occhi di Mou non irradiano quella convinzione e quella energia a cui ci siamo abituati durante la sua esperienza italiana alla guida dell’Inter.

Se in campionato il Celta manifesta qualche colpo a vuoto, non si può dire che faccia lo stesso in Europa League. La squadra di Berizzo ha perso solo 1 delle ultime 8 gare, vincendone 4 delle ultime 5. Contro ci sarà uno United che non perde da 8 turni consecutivi in Europa League, striscia positiva che, per gli uomini di Mourinho, continua anche in campionato.

Numeri da “Under 2.5” e da “Gol” sia da una parte che dall’altra in generale, mentre andando ad analizzare il rendimento casa/trasferta, gli uni hanno offerto 5 “1X” nelle 6 gare interne, gli altri sono reduci da 4 “X2” consecutivi in trasferta. I SEMPRE “Under 3.5” e i 4 “Under 2.5” consecutivi in trasferta dei red devils non trovano riscontro nelle statistiche casalinghe degli spagnoli.

Lo studio statistico: 

CELTA VIGO

IN GENERALE (12 gare)

  • 4 vittorie nelle ultime 5 gare
  • 5 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 8 gare
  • 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 11 gare in cui segna almeno un goal nelle 12
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 10 “Gol Ospite” consecutivi
  • 11 “Gol Ospite” nelle 12 gare
  • 6 “Under 2.5” nelle ultime 8 gare
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare

IN CASA (6 gare)

  • 2 “1” (vittorie) consecutivi
  • 5 “1X” nelle 6 gare
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 5 “Gol Ospite” consecutivi

I RISULTATI IN QUESTA EUROPA LEAGUE

  1.  Standard Liegi – Celta Vigo 1 – 1
  2.  CELTA VIGO – PANATHINAIKOS 2 – 0
  3.  CELTA VIGO – AJAX 2 – 2
  4.  Ajax – Celta Vigo 3 – 2
  5.  CELTA VIGO – STANDARD LIEGI 1 – 1
  6.  Panathinaikos – Celta Vigo 0 – 2
  7.  CELTA VIGO – SHAKHTAR DONETSK 0 – 1
  8.  Shakhtar Donetsk – Celta Vigo 0 – 1
  9.  CELTA VIGO – KRASNODAR 2 – 1
  10.  Krasnodar – Celta Vigo 0 – 2
  11.  CELTA VIGO – GENK 3 – 2
  12.  Genk – Celta Vigo 1 – 1

MANCHESTER UNITED

IN GENERALE (12 gare)

  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 4 gare
  • 8 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 11 gare
  • 11 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 5 “Under 2.5” consecutivi
  • 6 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Under 3.5” consecutivi
  • 8 “Under 3.5” nelle ultime 9 gare

IN TRASFERTA (6 gare)

  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • 4 “X2” consecutivi
  • 5 “Gol Ospite” consecutivi
  • SEMPRE “Under 3.5”
  • 4 “Under 2.5” consecutivi
  • 5 “Under 2.5” nelle 6 gare

I RISULTATI IN QUESTA EUROPA LEAGUE

  1.  FEYENOORD – MANCHESTER UNITED 1 – 0
  2.  Manchester United – Zorja 1 – 0
  3.  Manchester United – Fenerbahce 4 – 1
  4.  FENERBAHCE – MANCHESTER UNITED 2 – 1
  5.  Manchester United – Feyenoord 4 – 0
  6.  ZORJA – MANCHESTER UNITED 0 – 2
  7.  Manchester United – Saint-Étienne 3 – 0
  8.  SAINT-ÉTIENNE – MANCHESTER UNITED 0 – 1
  9.  ROSTOV – MANCHESTER UNITED 1 – 1
  10.  Manchester United – Rostov 1 – 0
  11.  ANDERLECHT – MANCHESTER UNITED 1 – 1
  12.  Manchester United – Anderlecht 1 – 1

News dai campi:

Qui Celta Vigo.
Il Celta Vigo si è qualificato in semifinale dopo aver superato, senza troppi patemi d’animo, il Genk ai quarti di finale. Ora concentrazione massima sul Manchester United, per un confronto davvero da brividi. Gli spagnoli non stanno attraversando un buon momento, reduci in campionato da 3 sconfitte consecutive. L’ultimo k.o. è arrivato in casa: 0-3 contro l’Athletic Bilbao.

Per la sfida contro lo United, Berizzo dovrà rinunciare a Blanco, Fontas e Planas, oltre al lungodegente Pepito Rossi. Il tecnico schiererà i suoi con il solito 4-2-3-1. Guidetti (4 reti e 2 assist nella competizione) sarà l’unica punta, supportato da Sisto (autore di 2 reti nella competizione), Hernandez e Iago Aspas (autore di 5 reti e 2 assist nella competizione).

Le parole di Berizzo alla vigilia: Ci dobbiamo credere. Tutti dovremo essere motivati per cercare di battere una grande squadra come il Manchester United. Spero che sarà una serata speciale per noi. Il Manchester United è una delle squadre più forti in circolazione e possiamo batterla solo restando fedeli al nostro stile di gioco e giocando con il cuore”.

Il tecnico ha proseguito: “I miei giocatori sono maturati molto velocemente e voglio vedere altri progressi soprattutto per quanto riguarda la fiducia nei propri mezzi”.

Qui Manchester United.
Il Manchester United dal canto suo ha staccato il pass per le semifinali della manifestazione europea dopo essersi imposto 2-1 sull’Anderlecht soltanto nei tempi supplementari. I Red Devils sono accreditati da molti come i favoriti per la vittoria finale, e a Mourinho non dispiacerebbe poi tanto… Lo United è reduce dal pareggio casalingo per 1-1 in Premier League contro lo Swansea.

Qualche defezioni di troppo anche per il Manchester United. Non ci sarà Ibrahimovic (5 reti e 4 assist per lui) che si è operato negli Stati Uniti, e mancheranno anche Rojo e Shaw. Ci saranno Smalling, Jones e Pogba (è il giocatore che ha effettuato più passaggi, ben 770), mentre è probabile che scenda in campo dall’inizio anche Mata (2 goal e 1 assist per lui).

Mourinho si è sbottonato in conferenza stampa: “L’Europa League è più importante del campionato. Abbiamo 2 partite in una settimana contro il Celta e sarà importante recuperare tutti. In Premier abbiamo giocato 7 partite ad aprile, con troppi problemi, assenti e giocatori che hanno dovuto giocare 750-800 minuti“.

Sul Celta: Gli avversari? In una competizione equilibrata, con squadre più o meno sullo stesso livello, sono riusciti ad arrivare in semifinale. Si tratta di una squadra che può concentrarsi sull’Europa League e questo aumenta le difficoltà per noi”.

Infine il tecnico ha concluso:Mata ha esperienza, è uno dei pochi qui ad aver giocato semifinali e finali europee. L’unico rischio è che non ha i 90 minuti per cui se parte titolare non può finire la gara. Se parte dalla panchina, invece, nessun problema, ma comunque è convocato e può scendere in campo”.

Probabili formazioni:

Celta Vigo (4-2-3-1): Sergio Álvarez; Mallo, Cabral, Fontàs, Jonny; Radoja, Pablo Hernández; Aspas, Wass, Sisto; Guidetti. All. Berizzo.

Manchester United (4-3-3): Romero; Valencia, Bailly, Darmian, Young; Pogba, Carrick, Herrera; Mkhitaryan, Rashford, Martial. All. Mourinho.