Lione - Ajax

Giovedì 11 maggio ore 21:05

Manca poco per la realizzazione di un sogno! L’Ajax potrebbe tornare a disputare una finale europea dopo circa 21 anni.

Dunque ci sono intere generazioni di giovani tifosi olandesi che non hanno mai visto la propria squadra disputare una finale europea, ma il 4-1 dell’andata è un bel vantaggio dal quale partite.

L’Ajax non vince fuori casa da 5 partite europee, ma comunque è riuscito ad arrivare fino a questo punto. Parliamo di un club che ha partecipato a tutte le 8 edizioni di UEFA Europa League (unico club a esserci riuscito), ma che non era mai arrivato in semifinale. È inoltre l’unico club ancora in corsa ad aver vinto la Coppa UEFA (nel 1992).

L’Ajax sarà ospite di un Lione che ha vinto 3 partite casalinghe su 3 in questa Europa League, segnando 13 goal e subendone 4. L’ultima semifinale disputata dai francesi risale alla UEFA Champions League 2009/10, fu eliminato dal Bayern Monaco. Nessuna squadra francese ha mai vinto la Coppa UEFA o la UEFA Europa League.

Che ci possa riuscire la squadra di Genesio con una clamorosa rimonta? Mah… avventuriamoci nei dettagli di questo studio pre-partita.

Quote passaggio turno

  • Lione: 5.00
  • Ajax: 1.13

Il pronostico:

“1X + Over 1.5” (1.29) – rischio basso

“Over 2.5” (1.37) – rischio medio

“1” (1.62) – rischio alto

“1 + Over 2.5” (2.00) – rischio altissimo

Alternative: “1X” (1.19) – rischio basso; “Lacazette segna si” (1.70) – rischio alto; “1 + Gol” (2.45) – rischio altissimo

Rimontare il 4-1 dell’andata non sarà facile per i francesi. La squadra di Genesio ha perso 3 delle ultime 4 gare disputate nella competizione, ed affronta una squadra che invece ha vinto 3 delle ultime 4 partite.

3 “1” consecutivi in casa per gli uni, 2 “1” consecutivi in trasferta per gli altri. Se da una parte spiccano i 7 “Over 2.5 + Gol” di fila, dall’altra ci sono i 7 “Under 2.5” nelle ultime 9 gare.

Lo studio statistico:
Risultato andata: Ajax – Lione 4 – 1

LIONE (5°)

IN GENERALE (13 gare)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 4 vittorie nelle ultime 7 gare
  • 3 sconfitte nelle ultime 4 gare
  • 6 “1” consecutivi
  • 7 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
  • 7 gare consecutive in cui subisce goal
  • 7 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 9 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 10
  • 7 “Gol” consecutivi
  • 10 “Gol Ospite” nelle ultime 11 gare
  • 7 “Over 2.5” consecutivi

IN CASA (6 gare)

  • 3 “1” (vittorie) consecutivi
  • 5 “1X” nelle 6 gare
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 4 “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • 3 “Over 2.5” consecutivi

I RISULTATI TRA CHAMPIONS ED EUROPA LEAGUE

  1.  LIONE – DINAMO ZAGABRIA 3 – 0
  2. Siviglia – Lione 1 – 0
  3.  LIONE – JUVENTUS 0 – 1
  4. Juventus – Lione 1 – 1
  5. Dinamo Zagabria – Lione 0 – 1
  6.  LIONE – SIVIGLIA 0 – 0
  7. Alkmaar – Lione 1 – 4
  8.  LIONE – ALKMAAR 7 – 1
  9.  LIONE – ROMA 4 – 2
  10.  Roma – Lione 2 – 1
  11.  LIONE – BESIKTAS 2 – 1
  12. Besiktas – Lione 2 – 1
  13.  Ajax – Lione 4 – 1

AJAX (1°)

IN GENERALE (13 gare)

  • 3 vittorie nelle ultime 4 gare
  • Solo 2 sconfitte nelle 13 gare
  • 6 “1” consecutivi
  • 12 “1X” consecutivi
  • 12 “Gol Casa” nelle 13 gare
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
  • 7 “Under 2.5” nelle ultime 9 gare
  • 8 “Under 3.5” nelle ultime 9 gare

IN TRASFERTA (6 gare)

  • 2 “1” (sconfitte) consecutivi
  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 5 gare
  • 5 “1X” nelle 6 gare
  • 5 “Gol Casa” nelle 6 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  1.  PANATHINAIKOS – AJAX 1 – 2
  2. Ajax – Standard Liegi 1 – 0
  3.  CELTA VIGO – AJAX 2 – 2
  4. Ajax – Celta Vigo 3 – 2
  5. Ajax – Panathinaikos 2 – 0
  6.  STANDARD LIEGI – AJAX 1 – 1
  7.    LEGIA – AJAX 0 – 0
  8. Ajax – Legia 1 – 0
  9. COPENHAGEN – AJAX 2 – 1
  10. Ajax – Copenhagen2 – 0
  11. Ajax – Schalke 04 2 – 0
  12.  SCHALKE 04 – AJAX 2 – 0
  13. Ajax – Lione 4 – 1

News dai campi:

Qui Lione.
Missione quasi impossibile per il Lione. La squadra di Genesio deve recuperare il 4-1 maturato nella gara d’andata in terra olandese. La squadra di Francia è caduta sotto i colpi di Traore (doppietta), Dolberg e Younes. A nulla è valsa la rete di Ghezzal. Dunque ci sarà bisogno di segnare più di 3 reti (senza subirne alcuna) per poter passare il turno.

Grande fiducia per il Lione arriva dalla vittoria in rimonta per 3-2 sul Nantes nell’ultimo turno di campionato. Vittoria che ha permesso di consolidare il 4° posto in classifica che vale l’Europa. Non ci sarà Tolisso per infortunio, ma il tecnico dovrebbe schierare lo stesso 11 sceso in campo ad Amsterdam. In attacco torna Lacazette, dopo essere partito dalla panchina nella gara d’andata per un acciacco

Queste le parole di Genesio: “La cosa più importante è credere in noi stessi, credere nella qualificazione, perchè giochiamo in casa. I nostri tifosi avranno un ruolo estremamente importante, l’ambiente del Parc OL ci aiuterà. Subito dopo la fine del match di andata, ho insistito sull’aspetto mentale e sul fatto che dobbiamo credere nella rimonta, che è possibile”. 

Poi ancora: “Non prendo questa partita come una sfida personale, perché è un’opportunità unica per tutto il club. La cosa più difficile sarà essere solidi in fase difensiva. La presenza di Lacazette sarà importante, si rimescolano tutte le carte in tavola”.

Qui Ajax.
La squadra più giovane del torneo (media d’eta 22,7 anni) può vantare ben 3 goal di vantaggio, da gestire con attenzione. Conoscendo il calcio olandese, forse però si proverà a giocare la gara e non solo a difendere. Comunque necessario mantenere alta la concentrazione per raggiungere una finale che manca dal lontano 1996.

I lanceri sono reduci dalla vittoria in campionato per 4-0 sull’ Eagles che ha riaperto l’Eredivisie. Il 4-3-3 degli ospiti vedrà in avanti il tridente d’attacco formato da Dolberg, Traorè e Younes. Assente Sinkgraven.

Le parole di Bosz: “La partita di ritorno contro il Lione non è paragonabile a quella con lo Schalke. Ogni partita ha una storia diversa. Abbiamo fatto bene in campionato nell’ultimo periodo e vogliamo continuare a fare bene anche Europa League e raggiungere la finale. Abbiamo una squadra giovane, ma questa competizione la sentiamo nostra“.

Probabili formazioni:

Lione (4-2-3-1): Lopes; Jallet, Mammana, Diakhaby, Morel; Gonalons, Tousart; Cornet, Tolisso, Valbuena; Lacazette. All.: Génésio.

Ajax (4-3-3): Onana, Veltman, Sanchez, Viergever, Riedewald;  Klaassen, Schone, Ziyech; Bertrand Traorè, Dolberg, Younes. All.: Bosz.