LegaPRO-14-1

PIACENZA - GIANA ERMINIO

DOMENICA 20 NOVEMBRE ORE 14:30

Il Piacenza è reduce dalla sconfitta di misura contro l’Arezzo ed in casa ha perso solo contro la Cremonese. La Giana invece è reduce da pareggio casalingo contro la capolista.

Il pronostico:

“1X” (1.21) – rischio basso

Alternativa: “1X+Under 3.5” (1.58) – rischio alto

Il Piacenza ha perso 2 delle ultime 3 gare disputate, ma entrambe in trasferta. Infatti la squadra di Franzini sembra allergica alla sconfitta, avendo perso solo 4 delle ultime 43 gare disputate tra la scorsa e l’attuale stagione. In casa i piacentini hanno offerto 21 “1” nelle ultime 25 gare, chiudendone 18 delle ultime 23 in “Over 2.5”.

La Giana sembra in salute reduce dal pareggio contro l’imbattuta Alessandria (4 “X” nelle ultime 5 gare), ma soprattutto da 5 gare consecutive senza sconfitte.  In trasferta però la squadra di Albé è reduce da 3 gare di fila senza vittorie.

Lo studio statistico: 

PIACENZA

IN GENERALE (13 gare)

  • 4 gare consecutive in cui subisce goal
  • “1” consecutivi
  • vittorie nelle ultime 8 gare
  • “Gol Casa” nelle ultime 9 gare
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare

IN CASA (6 gare)

  • “Gol” nelle ultime 4 gare
  • “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
  • “1X” nelle ultime 6 gare
  • “Under 3.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Solo 4 sconfitte nelle ultime 43
  • 38 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 43
  • 21 “1” (vittorie) nelle ultime 25 gare in casa

GIANA ERMINIO

IN GENERALE (13 gare)

  • “X” (pareggi) consecutivi
  • 5 gare consecutive senza sconfitte
  • “1X” consecutivi
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 7
  • 5 gare in cui subisce goal nelle ultime 7
  • “Gol” nelle ultime 7 gare
  • 7 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 8

IN TRASFERTA (6 gare)

  • “X” (pareggi) consecutivi
  • “X2” nelle ultime 4 gare
  • “Gol Ospite” nelle ultime 4 gare
  • “1X” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • non ci sono statistiche interessanti

News dai campi:
Qui Piacenza. Si tratta di una partita bruttissima, perché la Giana è davvero forte sia nell’impianto di gioco sia nella qualità, con giocatori come Pinardi e Bruno che hanno colpi imprevedibili in ogni zona del campo. Servirà il miglior Piacenza, quella vista ad Arezzo è stata un’ottima squadra che ha dominato nel possesso palla ma siamo stati fregati dalla rete in avvio dei toscani, gol che ha condizionato l’andamento dei 90 minuti. Tatticamente non abbiamo studiato nulla di particolare se non quello che avete visto ad Arezzo quando siamo passati al 4-2-3-1 per poi tornare, a partita in corsa, al solito 4-3-3“. Così mr. Franzini alla vigilia del match. Almeno 4 i dubbi di Franzini alla vigilia: a destra sono i ballottaggio Sciacca e Di Cecco,  ma qualche dubbio c’è anche nel reparto centrale, si potrebbe dare un terzo turno di riposo a Silva.
Qui Giana. 21 giocatori a disposizione di mister Cesare Albè per la sfida contro il Piacenza. Assente solo l’infortunato Daniele Pinto, ma per il centrocampo è stato recuperato Alex Pinardi.

>