LegaPRO-06-2

FIDELIS ANDRIA - MELFI

DOMENICA 25 SETTEMBRE ORE 20:30

Match importante per entrambe le squadre: i padroni di casa devono spegnere i mugugni dei propri tifosi, gli ospiti provare ad avere continuità.

 

Il pronostico:

“Gol Casa” (1.15) – rischio basso; “Over 1.5” (1.30) – rischio alto

 

La Fidelis dopo la sconfitta contro il Taranto deve prestare più attenzione durante le gare. Il Melfi ha bisogno di punti per uscire da una situazione difficile, ma imporsi ad Andria non sarà facile.

 

Lo studio:
Fidelis
reduce da 5 “Under 3.5” e “1X” consecutivi, 4 gare senza vittorie nelle ultime 5. In casa 2 “1X” con “Under 3.5” e “No Gol Ospite” consecutivi per la Fidelis.
Melfi reduce da 5 “Gol Casa” consecutivi e 4 gare consecutive senza vittorie. In trasferta 2 “1” consecutivi per i lucani.

News dai campi:
Qui Fidelis. Giancarlo Favarin con ogni probabilità schiererà la squadra con il 4-2-4. Rispetto all’ultima sfida contro il Taranto ci potrebbero essere alcune novità. In difesa Rada e Allegrini si contendono un posto con il primo che potrebbe alla fine spuntarla. Al fianco di Fall, invece, in attacco, la punta barese appare in vantaggio su Cruz. Così Favarin: ““Nei primi giorni della settimana, rivedendo l’ultima partita persa con il Taranto, la squadra è apparsa leggermente insicura durante le sedute – ha asserito mister Giancarlo Favarin, tecnico degli azzurri -. Nei giorni successivi, però, ha ritrovato qualche certezza. Contro gli ionici posso dire che abbiamo commesso diversi errori soprattutto dopo il goal dello svantaggio, anche dal punto di vista comportamentale perché non c’è stata la giusta risposta. Prima del loro vantaggio (avvenuto al 27′, ndr) e nella ripresa i ragazzi hanno creato molto ma non concretizzato. Dopo l’1-0, invece, sono sorte delle difficoltà. Bisognerà cambiare atteggiamento. Domani giocheremo in casa e dovremo puntare sulla determinazione e sul coraggio”.
Qui Melfi. In casa Melfi sono il difensore De Giosa, a causa di uno stiramento muscolare, e il centrocampista Mangiacasale, alle prese con i postumi di un serio intervento, gli indisponibili. Mister Nicola Romaniello dovrebbe puntare sul consueto 3-5-2. Unico dubbio nel reparto offensivo: al fianco di Defendi, infatti, potrebbe esserci uno tra Foggia e De Vena. Romaniello: Vogliamo venire ad Andria e provare a fare qualcosa di importante. Andria ha una grande piazza e in casa vorranno vincere. Veniamo da una serie di risultati poco positivi, ma vogliamo riscattarci. Siamo consapevoli che la piazza di Andria è pesante e complicata, ma abbiamo bisogno di fare punti“.

 

 

Gli ultimi risultati della Fidelis Andria (dal più recente al meno recente):

  1. Taranto – Fidelis Andria 2-0 (5ª giornata)
  2. Fidelis Andria – Paganese 2-0 (4ª giornata)
  3. Catanzaro – Fidelis Andria 3-0 (3ª giornata)
  4. Fidelis Andria – Catania 0-0 (2ª giornata)
  5. Foggia – Fidelis 2-1 (1ª giornata)
  6. Fidelis – Bitonto 4-1 (amichevole)
  7. Fidelis – Bari 1-1 (amichevole)
  8. Fidelis – Gravina 1-1 (amichevole)
  9. Fidelis – Manfredonia 2-1 (amichevole)

Gli ultimi risultati del Melfi (dal più recente al meno recente):

  1. Melfi – Fondi 2-2 (5ª giornata)
  2. Cosenza – Melfi 3-0 (4ª giornata)
  3. Melfi – Lecce 1-3 (3ª giornata)
  4. Juve Stabia – Melfi 4-0 (2ª giornata)
  5. Melfi – Casertana 1-0 (1ª giornata)
  6. Melfi – Fondi  2-1 (Coppa Italia Lega Pro)
  7. Taranto – Melfi 2-1 (Coppa Italia Lega Pro)

I FATTORI CHIAVE DELLA LUMEZZANE NELLA SCORSA SERIE D

I FATTORI CHIAVE DEL FANO NELLA SCORSA SERIE D

>