LegaPRO-15

SIRACUSA - MESSINA

DOMENICA 27 NOVEMBRE ORE 14:30

Gara nella quale i siculi cercano di continuare la scia positiva in casa, gli ospiti non vogliono perdere terreno con la vetta.

Il pronostico:

“Gol Casa” (1.29) – rischio medio

Il Siracusa è in salute nonostante la sconfitta nell’ultima gara contro la Casertana (2 vittorie nelle ultime 3 gare). I siculi hanno chiuso 23 delle ultime 25 gare tra lo scorso e l’attuale campionato in “Over 1.5”; 11 gli “Over 1.5” in casa.

I calabresi hanno perso 3 delle ultime 5 gare disputate, ma sembrano in ripresa. 10 “Over 1.5” nelle ultime 11 trasferte tra lo scorso e l’attuale campionato per il Cosenza.

Lo studio statistico: 

SIRACUSA

IN GENERALE (14 gare)

  • vittorie nelle ultime 3 gare
  • Solo 3 vittorie nelle ultime 14
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 8
  • 9 gare in cui subisce goal nelle ultime 11
  • “Under 2.5” nelle ultime 6 gare
  • “Over 1.5” consecutivi
  • “1X” nelle ultime 8 gare
  • “Under 3.5” nelle ultime 7 gare

IN CASA (6 gare)

  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • “Gol” consecutivi
  • “Gol” nelle ultime 6 gare
  • “Under 3.5” nelle ultime 6 gare
  • “1X” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 23 “Over 1.5” nelle ultime 25 gare
  • 11 “Over 1.5” consecutivi in casa

COSENZA

IN GENERALE (14 gare)

  • sconfitte nelle ultime 5 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 5
  • 7 gare consecutive in cui subisce goal
  • “Gol” consecutivi
  • 11 “Under 3.5” consecutivi
  • “Gol Casa” consecutivi
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare

IN TRASFERTA (7 gare)

  • “Under 2.5” consecutivi
  • “Under 2.5” nelle ultime 5 gare
  • “Under 3.5” consecutivi
  • “Over 1.5” nelle ultime 7 gare
  • “Gol Casa” nelle ultime 6 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 10 “Over 1.5” nelle ultime 11 gare in trasferta
  • 21 “Under 3.5” nelle ultime 24 gare in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Siracusa. Il team è riuscito a rialzarsi dopo un avvio di stagione tutt’altro che positivo. Nell’ultimo turno, però, è stato sconfitto dalla Casertana. Servirà, quindi, tornare a conquistare punti, anche se l’avversario non è dei più semplici da affrontare. Dovrebbe esserci una sorpresa dal punto di vista tattico con il ritorno alla difesa a quattro con Turati e Pirrello al centro e Brumate e Dentice esterni. In avanti, invece, a supporto di Catania sono pronti Cassini, Dezai e Valente. Sottil: “Il Cosenza è un’ottima squadra – ha dichiarato in conferenza stampa, come riportato dal sito ufficiale siracusacalciosrl.it – che ha costruito la sua classifica soprattutto in casa, ho visto una squadra che gioca quasi sempre alla stessa maniera, un 4-4-2 molto chiuso, pronto a ripartire in maniera veloce. Si chiudono molto bene e dovremo essere bravi a trovare gli spazi giusti. E’ una squadra che ha una propria identità e che gioca nello stesso modo in casa e fuori casa. Noi dobbiamo fare una partita intelligente. Il Cosenza è pericoloso, ma ha anche dei punti in cui può andare in difficoltà ed è questo che dobbiamo sfruttare al massimo”.

Qui Cosenza. Nelle ultime due gare la squadra è tornata a conquistare punti, dopo una piccola crisi di risultati. La vittoria contro il Monopoli dovrà essere il punto di partenza verso un rilancio in classifica. Dubbi sul modulo per mister Roselli che potrebbe decidere di schierare i suoi con il 4-3-3 o con il 4-4-2. Nel primo caso in attacco Mungo si schiererebbe sulla mediana al fianco di Filippini e Caccetta, mentre nell’altro agirebbe da seconda punta. Esterni saranno Statella e Ranieri. Roselli:A Siracusa non sarà facile, queste sono le partite più complesse ed, in più, il loro campo non è delle migliori condizioni: credo possa essere un match estremamente fisico contro una buona squadra e contro calciatori di grande esperienza. La squadra si sta preparando bene, stanno rientrando calciatori importanti e di esperienza, siamo in crescita ma siamo anche in un campionato difficile: dobbiamo avere una costanza mostruosa e puntare a raggiungere i nostri obiettivi”.

Condividi
>