LegaPRO-15

CATANIA - VIBONESE

DOMENICA 27 NOVEMBRE ORE 14:30

Non sarà una gara facile ne per il Catania ne per la Vibonese. La squadra di Rigoli deve riscattare la sconfitta contro il Francavilla, gli ospiti hanno qualche infortunato di troppo.

Il pronostico:

“Under 1.5 1° Tempo” (1.29) – rischio alto

Alternativa: “1X+Under 3.5” (1.46) – rischio alto

Il Catania ha perso l’ultima gara disputata contro la Virtus Francavilla, ma si tratta della 2ª sconfitta nelle ultime 17 gare tra lo scorso e l’attuale campionato. 29 delle ultime 33 gare disputate dai catanesi si sono chiuse in “Under 3.5”. Nelle ultime 11 gare casalinghe solo 2 sconfitte tra la scorsa e l’attuale stagione.

20 “Under 3.5” nelle ultime 22 gare tra la scorsa e l’attuale stagione per la Vibonese che non perde da 4 turni. In trasferta sono 4 gli “1” nelle ultime 6 gare.

Lo studio statistico: 

CATANIA

IN GENERALE (14 gare)

  • vittorie nelle ultime 5 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 8
  • “1” nelle ultime 5 gare
  • 3 gare in cui subisce goal nelle ultime 4
  • “1X” consecutivi
  • “Gol Casa” nelle ultime 7 gare

IN CASA (7 gare)

  • “1” (vittorie) consecutivi
  • “Gol” nelle ultime 4 gare
  • “Gol Ospite” nelle ultime 7 gare
  • “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
  • “12” (senza pareggi) consecutivi
  • “Over 1.5” nelle ultime 7 gare
  • “Gol Casa” nelle ultime 7 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 17
  • 23 “1X” nelle ultime 24 gare
  • 29 “Under 3.5” nelle ultime 33 gare
  • “1” (vittorie) nelle ultime 11 gare in casa

VIBONESE

IN GENERALE (14 gare)

  • “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 4 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 2 vittorie nelle ultime 12
  • 3 gare in cui non subisce goal nelle ultime 4
  • “Under 2.5” consecutivi
  • “Under 2.5” nelle ultime 6 gare
  • “1X” nelle ultime 8 gare
  • 4 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 5

IN TRASFERTA (7 gare)

  • “1” (sconfitte) nelle ultime 6 gare
  • “No Gol” nelle ultime 6 gare
  • “Over 1.5” nelle ultime 7 gare
  • “1X” nelle ultime 7 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 20 “Under 3.5” nelle ultime 22 gare
  • “1X” nelle ultime 10 gare in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Catania. Dopo un buon periodo è arrivata la sconfitta esterna contro la Virtus Francavilla. Gli etnei, ora, dovranno riprendere il proprio cammino verso i play-off che attualmente distano 3 lunghezze. Lo staff tecnico dovrebbe confermare il 4-3-3 dal punto di vista tattico. Sarà regolarmente del match il difensore Bastrini, in dubbio la presenza del trequartista Mazzarani. Ai box, invece, il mediano Biagianti, alle prese con i postumi di una contusione. Rigoli sul match: “Sappiamo qual è la nostra forza. La Vibonese è una buona squadra, organizzata molto bene difensivamente e in avanti ha giocatori che possono darti fastidio. La partita contro il Catanzaro ci aveva dato tante convinzioni e fiducia e in quella settimana abbiamo lavorato bene, secondo me è mancato l’aspetto nervoso. I ragazzi avevano preparato bene la partita.

Qui Vibonese. Impegno arduo per la squadra calabrese, reduci da quattro risultati utili consecutivi. Problemi per mister Costantino che potrebbe dover rinunciare ad alcune fondamentali pedine. In dubbio la presenza del terzino Lettieri, anche se potrebbe farcela. Out per squalifica il difensore centrale Sicignano. Ai box, invece, per infortunio il centrocampista offensivo Scappellato. In dubbio la presenza dell’attaccante Cogliati. Al suo posto, in caso di forfait, potrebbe essere inserito Leonetti nel tridente d’attacco. Costantino sul match: ““L’emergenza non riguarda solo il reparto offensivo ma anche quello arretrato. In settimana abbiamo provato soluzioni per non farci trovare impreparati e io ho piena fiducia nei ragazzi che scenderanno in campo a Catania. Nonostante tutte le difficoltà affrontate, in settimana i ragazzi si sono allenati molto bene. Siamo pienamente consapevoli di dovere affrontare un avversario di spessore in uno stadio di serie A. Ritengo il Catania una formazione forte e organizzata, ma questa partita va interpretata come un’altra tappa nel nostro processo di crescita nella speranza di poter allungare la serie positiva”.

Condividi
>