Liga-09

VALENCIA - BARCELLONA

SABATO 22 OTTOBRE ORE 16:15

Luis Enrique ha annunciato che Messi partirà dalla panchina. In ogni caso, per dovere di informazione, vi segnaliamo il ritardo della “X” da una parte e dall’altra.

Dal doppio confronto nello scorso campionato, il Barcellona ha raccolto appena 1 punto: 1-1 al Mestalla e 1-2 al Camp Nou.

Ah, i pipistrelli hanno sempre subito goal e i blaugrana hanno sempre segnato.

 

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.10) – rischio medio

Alternativa: “X2 + Over 1.5” (1.21) – rischio medio; “Gol” (1.55) – rischio alto; “Over 2.5 + Gol” (1.75) – rischio alto

Le incognite principali sono legate alla presenza di Messi, quello del Barcellona, almeno sul piano tecnico, sembra diverso rispetto a quello dell’Argentina.
In Liga, 5 “2” (sconfitte) nelle ultime 6 gare casalinghe del Valencia e 6 “2” (vittorie) nelle ultime 7  trasferte del Barcellona.

Tra lo scorso e l’attuale campionato, Valencia reduce da 12 gare consecutive in cui subisce goal e 11 “12” (senza pareggi) consecutivi; in casa addirittura 13 “12” (senza pareggi) e 6 “Gol Ospite” consecutivi.

Tra lo scorso e l’attuale campionato, Barcellona reduce da 8 “12” (senza pareggi) consecutivi in trasferta, 7 “Gol Ospite” consecutivi in trasferta.

 

Lo studio:

VALENCIA

IN GENERALE (8 gare)

  • SEMPRE “12”
  • 3 “2” consecutivi
  • 3 vittorie nelle ultime 4 gare
  • 5 “Gol” nelle ultime 6 gare
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 6 gare

IN CASA (4 gare)

  • SEMPRE “12”
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 3 “2” (sconfitte) nelle ultime 4 gare in casa
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare in casa
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare in casa

BARCELLONA

IN GENERALE (8 gare)

  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 8 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare
  • 7 “12” nelle ultime 8 gare

IN TRASFERTA (4 gare)

  • SEMPRE “12”
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • 3 “Over 2.5” consecutivi in trasferta
  • 3 “2” (vittorie) nelle ultime 4 gare in trasferta

News dai campi:
Qui Valencia. Dopo aver fatto il suo esordio in trasferta, andando a vincere per 1-2 in casa dello Sporting Gijon, per Prandelli ci sarà sabato l’atteso esordio al Mestalla. Lo stesso stadio promette scintille: ci sarà il tutto esaurito con il Barcellona del trio delle meraviglie Messi-Suarez-Neymar. Il Valencia scenderà in campo nuovamente con il 4-2-3-1, modulo rivelatosi vincente nella trasferta di Gijon. Sicuramente quello che cambierà rispetto allo scorso match è l’atteggiamento in campo: se contro lo Sporting ci si poteva permettere qualche calo di concentrazione, contro il Barcellona ogni errore è imperdonabile, quindi se il Valencia vorrà fare risultato dovrà ridurre al minimo queste disattenzioni. In conferenza stampa, il tecnico Prandelli ha parlato, tra le altre cose, anche del mercato che verrà, dichiarando: “Sono rimasto piacevolmente sorpreso dell’entusiasmo con cui qui si vive il calcio, dal modo in cui tutta la città si sente coinvolta dalle vicende della squadra. Dopo la partita di domenica, siamo tornati nella sede del settore giovanile all’1.30 e siamo stati portati in trionfo, dai ragazzi dell’academy. Sono rimasto colpito soprattutto dalla qualità dei nostri giovani, come Gayà, Santi Mina, Munir, Medran e Cancelo. Tutti hanno ampi margini di crescita, ma Cancelo sembra avere qualcosa in più per facilità di corsa, qualità tecnica e personalità. Se riuscirà a migliorare la propria fase difensiva, ha tutto per diventare il miglior esterno difensivo del mondo. In questo momento ho sentito e letto tanti nomi che mi sono stati accostati, da Gilardino a Montolivo, ma non posso permettermi di pensare al mercato di gennaio, la mia unica preoccupazione deve essere migliorare il più possibile la squadra che ho a disposizione e fare con quello che ho. Più avanti si vedrà”. In dubbio contro il Barça la presenza di Siqueira.
Qui Barcellona. Blaugrana sulle ali dell’entusiasmo dopo i 4 goal rifilati in settimana al Manchester City del nemico/amico Guardiola. Ciò che è emerso è il ritorno ad altissimi livelli di Messi. La Pulce, dopo lo spezzone di partita (condito da 1 goal) giocato nello scorso turno di campionato contro il Deportivo La Coruna, si è rivelata a dir poco fenomenale. Nulla che già non sapessimo eh, ma ogni volta che fa il fenomeno è bene sottolinearlo, soprattutto quando realizza 1 tripletta e si guadagna 1 rigore, gentilmente offerto poi a Neymar. In settimana inoltre è arrivato anche un altro importante riconoscimento individuale, il centravanti uruguaiano Luìs Sùarez ha infatti vinto la Scarpa d’Oro come miglior realizzatore in campionato della passata stagione. Visti i numerosi impegni che vedranno impegnati il Barcellona nelle prossime 2 settimane, col Valencia Luis Enrique attuerà un lecito turnover: dentro Andrè Gomes e Arda Turan, a riposo Rakitic e Messi. Mini-emergenza in difesa: Piquè e Jordi Alba, usciti anzitempo nel match col City saranno indisponibili per le prossime 2 settimane, a Umtiti e Digne il compito di non farli rimpiangere. Indisponibile anche il portiere olandese Cillessen. In conferenza stampa Luis Enrique ha dichiarato: “È successo di tutto. Il risultato forse è stato un po’ esagerato, ma quando commetti errori contro questi giocatori li paghi. Abbiamo giocato da squadra e questo è stato il risultato. Messi? È questo ciò che ci aspettiamo da lui, i giorni di stop non hanno pesato. Messi è l’interpretazione totale del calcio. Chi dubitava di lui per l’inattività è un ingenuo. Tuttavia col Valencia non partirà dall’inizio, poiché ci attendono molti impegni nelle prossime 2 settimane. Al Mestalla non sarà facile, loro hanno un allenatore nuovo e il cambio di allenatore porta sempre nuovi stimoli alla squadra, inoltre saranno molto motivati e sicuramente non avendo coppe in settimana saranno anche fisicamente più preparati. Sarà una gara difficile”.

 

Probabili formazioni:
Valencia (4-2-3-1): Alves; Montoya, Mangala, Garay, Gayà; Pèrez, M.Suarez; Cancelo, Parejo, Nani; Rodrigo. All. Prandelli
Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Sergi Roberto, Umtiti, Mascherano, Digne; Gomes, Busquets, Iniesta; Arda Turan, Sùarez, Neymar. All. Luis Enrique

VALENCIA 

FREQUENZE 

IN GENERALE (8 gare)

  • 3 vittorie (38%), MAI pareggi, 5 sconfitte (63%)
  • 11 gol fatti, 15 gol subiti
  • 3 “1” (38%), MAI “X”, 5 “2” (63%)
  • SEMPRE “12”
  • 6 “Gol” (75%)7 “Gol Casa” (88%)7 “Gol Ospite” (88%)
  • 2 “No Gol” (25%), 1 “No Gol Casa” (13%), 1 “No Gol Ospite” (13%)
  • 7 “Over 1.5” (88%)6 “Over 2.5” (75%)
  • 6 “Under 3.5” (75%), 2 “Under 2.5” (25%)

IN CASA (4 gare)

  • 1 vittoria (25%), MAI pareggi, 3 sconfitte (75%)
  • 6 gol fatti, 10 gol subiti
  • 1 “1” (25%), MAI “X”, 3 “2” (75%)
  • SEMPRE “12”
  • 3 “Gol” (75%), 3 “Gol Casa” (75%), SEMPRE “Gol Ospite”
  • 1 “No Gol” (25%), 1 “No Gol Casa” (25%), MAI “No Gol Ospite”
  • SEMPRE “Over 1.5”, 3 “Over 2.5” (75%)
  • 2 “Under 3.5” (50%), 1 “Under 2.5” (25%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN GENERALE (8 gare)

  • Valencia reduce da 8 gare consecutive in cui subisce goal
  • Valencia reduce da 3 “2” consecutivi
  • Valencia reduce da 8 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • Valencia reduce da 6 “Gol Ospite” consecutivi
  • Valencia reduce da 6 “Over 1.5” consecutivi
  • Valencia reduce da 5 “Under 3.5” consecutivi

IN CASA (4 gare)

  • Non ci sono serie in corso interessanti

I RISULTATI (in neretto i risultati in casa)

  1. Valencia – Las Palmas 2 – 4
  2. Eibar – Valencia 1 – 0
  3. Valencia – Betis 2 – 3
  4. Athletic Bilbao – Valencia 2 – 1
  5. Valencia – Alavés 2 – 1
  6. Leganés – Valencia 1 – 2
  7. Valencia – Atlético Madrid 0 – 2
  8. Sporting Gijón – Valencia 1 – 2

BARCELLONA 

FREQUENZE 

IN GENERALE (8 gare)

  • 5 vittorie (63%), 1 pareggio (13%), 2 sconfitte (25%)
  • 26 gol fatti, 10 gol subiti
  • 3 “1” (38%), 1 “X” (13%), 4 “2” (50%)
  • 4 “1X” (50%), 5 “X2” (63%), 7 “12” (88%)
  • 5 “Gol” (63%), 6 “Gol Casa” (75%), 7 “Gol Ospite” (88%)
  • 3 “No Gol” (38%), 2 “No Gol Casa” (25%), 1 “No Gol Ospite” (13%)
  • 7 “Over 1.5” (88%)6 “Over 2.5” (75%)
  • 3 “Under 3.5” (38%), 2 “Under 2.5” (25%)

IN TRASFERTA (4 gare)

  • 3 vittorie (75%)MAI pareggi, 1 sconfitta (25%)
  • 14 gol fatti, 5 gol subiti
  • 1 “1” (25%), MAI “X”, 3 “2” (75%)
  • SEMPRE “12”
  • 2 “Gol” (50%), 2 “Gol Casa” (50%), SEMPRE “Gol Ospite”
  • 2 “No Gol” (50%), 2 “No Gol Casa” (50%), MAI “No Gol Ospite”
  • 3 “Over 1.5” (75%), 3 “Over 2.5” (75%)
  • 1 “Under 3.5” (25%), 1 “Under 2.5” (25%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN GENERALE (8 gare)

  • Barcellona reduce da 8 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • Barcellona reduce da 3 “Over 2.5” consecutivi
  • Barcellona reduce da 6 “Over 1.5” consecutivi

IN TRASFERTA (4 gare)

  • Barcellona reduce da 3 “Over 2.5” consecutivi in trasferta

I RISULTATI (in neretto i risultati in trasferta)

  1. Barcellona – Betis 6 – 2
  2. Athletic Bilbao – Barcellona 0 – 1
  3. Barcellona – Alavés 1 – 2
  4. Leganés – Barcellona 1 – 5
  5. Barcellona – Atlético Madrid 1 – 1
  6. Sporting Gijón – Barcellona 0 – 5
  7. Celta Vigo – Barcellona 4 – 3
  8. Barcellona – Deportivo 4 – 0
>