Liga-12

LA CORUNA - SIVIGLIA

SABATO 19 NOVEMBRE ORE 13:00

Dopo 2 turni senza vittorie, la squadra di Sampaoli va a far visita al peggior attacco di Liga (8 reti segnate in 11 partite, 16 le reti subite).
19 reti segnate e 15 subite invece per il Siviglia.

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.21) – rischio medio

Alternativa: “Gol” (1.68) – rischio alto 

IL “Gol” solo in alternativa e per le schedine ignoranti in quanto il Deportivo presenta il peggior attacco del campionato! Il Siviglia vorrà riprendersi i punti persi nella sconfitta per 1-2 contro il Barcellona.
Il dubbio su questa partita? L’importantissima sfida di Champions da cui sono attesi gli andalusi.
I padroni di casa (reduci da 3 “Gol” in campionato) sono reduci da 16 “Gol Ospite” casalinghi consecutivi, il Siviglia in campionato segna da 9 turni di fila, e in trasferta è reduce da 4 “Gol”.

Lo studio statistico: 

Deportivo

IN GENERALE (11 gare)

  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • 4 gare consecutive senza vittorie
  • 7 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 7 “Gol Casa” consecutivi
  • 6 “1X” consecutivi

IN CASA (5 gare)

  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • SEMPRE “Under 3.5”
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 4 “12” (senza pareggi) nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 16 “Gol Ospite” consecutivi in casa
  • 7 “Under 3.5” consecutivi in casa

Siviglia

IN GENERALE (11 gare)

  • 9 “Gol Casa” consecutivi
  • 9 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 11
  • 5 “Gol” nelle ultime 6 gare

IN TRASFERTA (5 gare)

  • 4 “Gol” consecutivi
  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 5 gare
  • 4 “X2” nelle ultime 5 gare
  • 4 “1X” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 12 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 13
  • 23 “1X” nelle ultime 24 gare in trasferta
  • 5 “Gol” nelle ultime 6 gare in trasferta
  • 13 “Gol Casa” nelle ultime 14 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Deportivo La Coruna. Deportivo che non riesce più a vincere: è da circa 1 mese che manca l’appuntamento con la vittoria e a causa degli ultimi deludenti risultati la squadra si trova appianata in piena zona retrocessione. Gaizka Garitano comincia ad avere un po’ il fiato sul collo, nonostante la società gli abbia più volte espresso la totale fiducia. Contro il Siviglia quindi servirà necessariamente la vittoria, così da smuovere la classifica e portarsi in un posto più sereno. Tornerà al centro della difesa Albentosa, che insieme a Sidnei formerà la coppia centrale. Unico indisponibile il lungodegente Joselu, per lui, ancora incerti i tempi di rientro. In conferenza stampa, Garitano si è così espresso: “Stimo molto Sampaoli, lo seguivo dai tempi in cui allenava in Cile. È un allenatore molto intelligente e sa far giocare molto bene le sue squadre. Affronteremo una delle migliori squadre d’Europa, dovremo perciò dare tutto e mettercela tutta perché non sarà assolutamente facile. Il problema del Siviglia in trasferta? Cercheremo di trarne vantaggio, questo dato non deve comunque distrarci”.

Qui Siviglia. Andalusi delusi e amareggiati per la sconfitta subita al Sànchez-Pizjuan contro i campioni in carica del Barcellona. La squadra non ha assolutamente giocato male, anzi, a tratti ha dominato i blaugrana, poi è salito in cattedra Messi e il resto è storia. Gli andalusi nelle ultime 24 trasferte hanno vinto 1 sola volta, sintomo che fuori casa qualcosa non va. C’è da dire comunque che negli ultimi 2 match giocati fuori casa la squadra ha raccolto 4 punti, quindi può essere la gara contro il Deportivo la continuazione di un nuovo ciclo di risultati utili in trasferta. Nonostante l’impegno di mercoledì in Champions contro la Juve, Sampaoli difficilmente rinuncerà a Nasri, il francese si schiererà al fianco di N’Zonzi a centrocampo. Per il resto, squadra al completo, unici indisponibili i soliti Trémoulinas e Krohn-Dehli. A margine della premiazione come miglior allenatore della Liga del mese di ottobre, Sampaoli ha dichiarato: “Questo premio non è altro che il frutto dei sacrifici e del lavoro fin qui effettuato. Ringrazio soprattutto i miei calciatori che stanno dando davvero il meglio in queste gare. D’altronde quando si vince è più facile trasmettere i concetti di gioco e le idee, peccato per la gara col Barça. Ora testa al Deportivo, daremo tutto come sempre, vogliamo rimanere in alta classifica”.

Probabili formazioni:

Deportivo (4-2-3-1): Titon; Juanfran, Albentosa, Sidnei, Luisinho; Mosquera, Emre Colak, Guilherme; Bruno Gama, Florìn, Marlos. All. Garitano
Siviglia  (4-2-3-1): Sergio Rico; Mariano, Rami, Pareja, Escudero; Nasri, N’Zonzi; Sarabia, Vàzquez, Vitolo; Vietto. All. Sampaoli

>