Liga-13

REAL MADRID - GIJON

SABATO 26 NOVEMBRE ORE 16:15

Il Real cerca di mantenere l’imbattibilità in campionato che dura da 24 gare consecutive tra lo scorso e l’attuale campionato.

Il pronostico:

“1+Over 1.5” (1.10) – rischio basso

“1 1° Tempo” (1.27) – rischio medio

Il Real imbattuto in campionato e reduce da 5 vittorie di fila (24 gare senza sconfitte tra lo scorso e l’attuale campionato) affronta un Gijon che non vince da 9 giornate ed ha perso 7 delle ultime 9 gare disputate, chiudendo le ultime 3 gare subendo almeno 1 goal.

In casa i blancos hanno offerto SEMPRE “1” in questa stagione e sono reduci da 24 gare consecutive nelle quali segnano almeno 1 goal tra l’attuale e la scorsa stagione. Il Gijon è reduce da 13 “1X” consecutivi in casa tra l’attuale e lo scorso campionato.

Lo studio statistico: 

REAL MADRID

IN GENERALE (12 gare)

  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 5 vittorie consecutive
  • 12 gare consecutive senza sconfitte
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 5 “Over 2.5” consecutivi
  • 12 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 5 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 6 gare in cui subisce goal nelle ultime 8
  • 6 “Gol” nelle ultime 8 gare
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 11 “Gol Ospite” nelle ultime 12 gare
  • 7 “Gol Casa” nelle ultime 8 gare

IN CASA (6 gare)

  • SEMPRE “1X”
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 2 “1” (vittorie) consecutivi
  • 4 “1” (vittorie) nelle ultime 6 gare
  • 5 “Gol” nelle ultime 6 gare
  • 5 “Under 3.5” nelle ultime 6 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 24 gare consecutive senza sconfitte
  • 24 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 14 “Over 1.5” consecutivi
  • 11 “1X” consecutivi in casa
  • 11 “Gol Casa” consecutivi in casa
  • 11 “Over 1.5” consecutivi in casa

SPORTING GIJóN

IN GENERALE (12 gare)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 9 gare consecutive senza vittorie
  • 3 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 7 sconfitte nelle ultime 9 gare
  • 5 “Gol” nelle ultime 6 gare
  • 8 “Over 2.5” nelle ultime 10 gare
  • 9 “Over 1.5” nelle ultime 10 gare
  • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare

IN TRASFERTA (6 gare)

  • SEMPRE “1X”
  • 4 “1” (sconfitte) nelle ultime 5 gare
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare
  • 4 “Gol Casa” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 13 “1X” consecutivi in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Real Madrid. Le merengues hanno vinto il 1° importante step-Scudetto stagionale nello scorso turno contro l’Atlético. Al Caldéron, hanno infatti annichilito la squadra di Simeone grazie ad un Cristiano Ronaldo formato Superstar. CR7 ha realizzato una tripletta e sembra nettamente migliorato dal punto di vista della condizione, a dispetto di quanto aveva fatto vedere in passato. In settimana inoltre è arrivata la vittoria che ha ipotecato la qualificazione in Champions, con i blancos che si sono imposti per 1-2 sul campo dello Sporting. Tuttavia, in settimana sono arrivate pessime notizie per Zidane: la star Bale, dovrà star fuori per almeno 4 mesi a causa di un infortunio alla coscia. Il suo infortunio va ad aggiungersi ad altri, cosiddetti pesanti: out Kroos, Morata e Pepe. In dubbio Marcelo. Così Zidane in conferenza stampa: “Quella degli infortuni per noi è una vera e propria piaga. Quest’anno non ho mai potuto schierare la formazione al completo, per via dei tanti infortuni che ci hanno martellato incessantemente, fortunatamente ho a disposizione una grande rosa, che riesce a sopperire a certe importanti mancanze. Sarà complicato contro lo Sporting, loro si difendono bene e trovare subito la via del goal non sarà affatto facile. Pepe e Casemiro? Nì, sono quasi al 100% recuperati. Sergio Ramos? So che se dovesse essere ammonito rischierebbe il Clasico, ma molto probabilmente giocherà”.

Qui Sporting Gijon. Lo Sporting non vince in trasferta da ben 13 match, e sulla carta, la trasferta a Madrid sembrerebbe proibitiva. Gli asturiani nelle ultime 6 partite hanno racimolato solo 2 punti (4 sconfitte e 2 pareggi) e la posizione del tecnico Abelardo si fa sempre più in bilico. Onde evitare l’esonero, Abelardo dovrà a tutti costi ben figurare al Santiago Bernabeu, spronando i suoi ragazzi a dare il massimo per tutta la partita. In difesa tornerà Lilo, dopo la squalifica; Burgui non sarà disponibile poiché di proprietà del Real (nell’accordo del prestito vi era inserita una clausola secondo cui egli non può giocare contro la sua squadra di appartenenza); Dani Ndi assente per infortunio. In dubbio Lora e Babin. In conferenza stampa, Abelardo ha dichiarato: “Battere il Real? Perché no?! Chi dice che non possiamo fermare la loro striscia di vittorie?! Siamo una grande squadra, non ci saremmo espressi al massimo quest’anno ma conosco i miei giocatori e sono sicuro che possiamo farcela. Abbiamo tutti i mezzi per farlo e andremo al Bernabeu senza timore reverenziale. Le assenze di Bale e Kroos? Non ci penso, hanno i giocatori per sostituirli al meglio”.

Probabili formazioni:

Real Madrid (4-2-3-1): Keylor Navas; Danilo, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Kovacic; Lucas, Isco, C. Ronaldo; Benzema. All. Zidane
Sporting Gijon (3-5-2): Cuéllar; Lillo, Meré, Amorebieta; Canella, S. Alvarez, Douglas, Cases, Moi Gomez,; Viguera, Cop. All. Abelardo

>