liga 17a giornata

Osasuna - Valencia

Lunedì 9 Gennaio ore 20:45

Posticipo delicatissimo in Liga tra due squadre che nonostante le vicissitudini in panchina, restano costantemente nelle sabbie mobili della classifica di Liga.

Sarà esordio per Vasiljevic sulla panchina dei padroni di casa (3ª guida tecnica stagionale), sarà nuovamente esordio per il richiamato Voro Gonzàlez (4ª guida tecnica stagionale). Già, Prandelli è fuggito dal caos di Valencia…

I padroni di casa presentano il peggior attacco del campionato e sono ultimi in classifica; gli ospiti presentano il 5° peggior attacco di Liga e in classifica, seppur a pari punti con la terzultima, occupano il quartultimo posto (il primo utile alla salvezza) a + 5 punti sui padroni di casa.

Nella prossima giornata per l’Osasuna impegno in trasferta sul campo del Granada, mentre il Valencia ospiterà l’Espanyol.

Il pronostico:

“X2” (1.23) – rischio alto

Alternative: “Gol Ospite” (1.17) – rischio alto; “X2 + Over 1.5” (1.60) – rischio alto

Di seguito uno specchietto per permettervi di fare la vostra scelta, il più possibile consapevole e competente. 😉 Ah, la combo in alternativa è da valutare, può essere fatta anche con l'”Under 3.5″, ma comunque se doveste giocarla, meglio senza particolari pretese.

Il dubbio: le due squadre si affrontano a viso aperto a caccia dei 3 punti, oppure si fanno prende dalla paura di vincere?

Il rischio: non escludiamo che i pipistrelli giochino per dimostrare di poter fare a meno di Prandelli, dati gli screzi a cui hanno alluso i media nei giorni scorsi.

L’Osasuna, reduce da 6 sconfitte consecutive, affronta un Valencia che non vince da 7 gare di fila. In particolare: sempre “2” (sconfitte) nelle ultime 4 gare casalinghe degli uni e sempre “1” (sconfitte) nelle ultime 3 trasferte degli altri. 7 “Under 3.5” e 7 “Gol Ospite” sia nelle 8 gare di padroni di casa che nelle 8 trasferte degli ospiti.

Nonostante i 5 “No Gol” nelle ultime 6 partite, l’Osasuna è reduce da 12 gare di fila nelle quali subisce goal oltre che da 5 “Over 1.5“; in casa ha offerto SEMPREX2” ed è reduce da 6 “Gol Ospite” (5 “Over 2.5” nelle ultime 6 gare casalinghe).
Il Valencia invece, reduce da 8 “Gol” consecutivi in generale, in trasferta ha offerto SEMPREGol Casa” ed è reduce da 7 “Gol” consecutivi, 6 “Over 2.5” nelle ultime 7 trasferte.

Lo studio statistico: 

OSASUNA

IN GENERALE (16 gare)

  • 6 sconfitte consecutive
  • 8 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle 16 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 12 gare consecutive in cui subisce goal
  • 5 “No Gol” nelle ultime 6 gare
  • 5 “Over 1.5” consecutivi

IN CASA (8 gare)

  • SEMPRE “X2”
  • 4 “2” (sconfitte) consecutivi
  • 5 “2” (sconfitte) nelle ultime 6 gare
  • 6 “Gol Ospite” consecutivi
  • 3 “No Gol Casa” consecutivi
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 6 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • “X2” consecutivi in casa
  • 10 “X2” nelle ultime 11 gare in casa
  • “Gol Ospite” nelle ultime 10 gare in casa

VALENCIA

IN GENERALE (15 gare)

  • 7 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 9 gare
  • 15 gare consecutive in cui subisce goal
  • 12 “Gol” nelle ultime 13 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare
  • 13 “Over 1.5” consecutivi

IN TRASFERTA (8 gare)

  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “1” (sconfitte) consecutivi
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle 8 gare
  • 7 “Gol” consecutivi
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Under 3.5” nelle 8 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 19 gare consecutive in cui subisce goal
  • 42 gare in cui subisce goal nelle ultime 43
  • 28 “12” (senza pareggi) nelle ultime 32 gare
  • 25 “Gol Casa” consecutivi in trasferta
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare in trasferta
  • 11 “Gol” nelle ultime 12 gare in trasferta
  • 11 “Over 1.5” nelle ultime 12 gare in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Osasuna
Cambio di allenatore sulla panchina dell’Osasuna! Caparròs (subentrato a sua volta a Monreal) è stato infatti sollevato dall’incarico e sostituito dall’allenatore delle giovanili Vasiljevic. Fatale è stata per il tecnico spagnolo la sconfitta in Coppa del Re contro l’Eibar.
Numerosi i problemi da risolvere per i rossoblù: la squadra non è andata a segno in ben 5 delle ultime 6 occasioni e perde consecutivamente da 6 turni.
Nel posticipo contro il Valencia (altra squadra disastrata), il neo tecnico Vasiljevic non dovrebbe fare grandi stravolgimenti in formazione, anche perché le scelte sono quasi obbligate. Lunga infatti la lista degli indisponibili: mancheranno i fratelli Flano, Digard e Romero (assistman della squadra). Confermati dall’inizio Raùl Torres e Sergio Leòn, entrambi a quota 4 goal in campionato.

Così Vasiljevic in conferenza stampa: I giocatori non possono più nascondersi. Io non posso più nascondermi. Il nostro rendimento finora è stato molto scarso e non abbiamo scuse. Il lavoro da fare è perlopiù psicologico, c’è bisogno di recuperare alcuni giocatori sotto questo punto di vista”.

Sui pipistrelli: “Il Valencia? Anche loro stanno attraversando un periodo difficile e data la classifica, questo è a tutti gli effetti uno scontro salvezza, dobbiamo necessariamente vincerlo”.

Qui Valencia
Quello che sta succedendo al Valencia è un vero e autentico caos!
Prandelli si è dimesso sbattendo la porta, il tecnico italiano voleva garanzie sul mercato che la dirigenza non gli ha dato. Secondo gli addetti ai lavori, più che ad incomprensioni sul mercato, Prandelli si è dimesso poiché destituito dallo spogliatoio, soprattutto dopo il suo sfogo in conferenza stampa. Al suo posto richiamato Salvador González Marco, già tappabuchi del Valencia dopo l’esonero di Ayestàran.

Il Valencia perde consecutivamente in trasferta da ben 3 turni, vedremo se nel match contro l’Osasuna i giallorossi riusciranno ad interrompere questo trend.
Accantonata la difesa a 3 di prandelliana memoria, il Valencia si riproporrà con la difesa a 4 che sarà orfana del centrale argentino Garay. A centrocampo confermati Parejo (3 goal e 5 assist per lui), Suàrez e Pérez. Attacco che sarà composto da Munir, Nani e Rodrigo (capocannoniere della squadra con 4 reti).

In conferenza stampa, Voro Gonzàlez ha dichiarato: I leader non si comprano al supermercatoNon voglio entrare nei dettagli, sono concentratissimo sul match di domani. Contro l’Osasuna dobbiamo assolutamente fare risultato, non possiamo permetterci di perdere ancora. I giocatori lo sanno benissimo e voglio vedere grinta e cattiveria domani!.

Probabili formazioni:

Osasuna (4-4-2): Nauzet; Oier, David Garcia, Unai Garcia, Clerc; Berenguer, Fausto, Causic, R. Torres; Sergio Leon, Orio Reira. All. Vasiljevic
Valencia (4-3-3): Diego Alves; Montoya, Aderllan, Mangala, Siqueira; Parejo, Mario Suarez, Enzo Perez; Rodrigo, Munir, Nani.  All.Salvador González Marco