Alaves - Eibar

Giovedì 27 Aprile ore 19:30

Sognando l’Europa League… 

Se l’Alaves da tempo non aspetta altro che la finale con il Barcellona, l’Eibar deve vincere per sperare di avvicinarsi al 7° posto distante 6 punti (anche l’Athletic Club gioca stasera). Quel 7° posto che varrebbe propr l’accesso ai preliminari europei qualora l’Alaves dovesse perdere la finale di Coppa del Re.

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.33) – rischio alto

Alternative: /

Entrambe le squadre stanno facendo un po’ di fatica a segnare. Ecco perché il rischio può considerarsi alto!

Le statistiche non presentano chissà quali numeri interessanti al di là della serie in corso di “Over 1.5” ospitata citata nel sottotitolo.

Se gli uni da tempo proseguono così così il loro cammino in campionato, gli altri sono reduci da 2 sconfitte consecutive. Che il sogno si sia già infranto? Lo capiremo oggi, certo è che l’Eibar è andato bene oltre le aspettative un po’ di tutti, se stesso compreso.

Lo studio statistico:
Risultato andata: Eibar – Alavés 0 – 0

ALAVÉS (10°)

IN GENERALE (33 gare)

  • 3 sconfitte nelle ultime 5 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 5 gare
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • 9 gare in cui subisce goal nelle ultime 10
  • 9 “Gol Casa” nelle ultime 10 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 11 “Under 3.5” consecutivi

IN CASA (16 gare)

  • 2 “1” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • 11 “X2” nelle 16 gare
  • 5 “Gol Ospite” nelle ultime 6 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

EIBAR (8°)

IN GENERALE (33 gare)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 3 vittorie nelle ultime 5 gare
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • 8 gare in cui subisce goal nelle ultime 9
  • 8 “Gol Ospite” nelle ultime 9 gare
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 17 “Over 1.5” nelle ultime 18 gare
  • 3 “Under 2.5” consecutivi

IN TRASFERTA (16 gare)

  • 2 “2” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • 4 “X2” nelle ultime 5 gare
  • 13 “Gol Ospite” nelle 16 gare
  • 11 “Gol” nelle 16 gare
  • 10 “Over 1.5” consecutivi
  • 15 “Over 1.5” nelle 16 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 24 “Gol Casa” nelle ultime 26 gare in trasferta
  • 21 “Over 1.5” nelle ultime 22 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Alaves
Procede l’Alaves!
Continua la marcia tranquilla dell’Alaves, la squadra ha matematicamente raggiunto la salvezza e si sta preparando in serenità ad affrontare il Barcellona in finale di Coppa del Re. Nell’ultimo match disputato, è arrivato un buon 1-1 sul campo del Las Palmas.

Adesso, la squadra di Pellegrino se la vedrà in un altro derby basco, contro l’Eibar. La squadra ha perso 3 delle ultime 5 partite; in casa invece 2 vittorie nelle ultime 3 gare. Sul fronte giocate, segnaliamo gli 11 “Under 3.5” consecutivi cui la squadra è reduce. In casa, inoltre, ha registrato l’esito “Under 2.5” in ben 3 delle ultime 4 occasioni.

In vista del match contro l’Eibar, Pellegrino schiererà la squadra col 4-2-3-1. Lo stile di gioco del team si avvicina molto a quello dell’ex CT della nazionale spagnola, Vicente Del Bosque. Infatti, l’Alaves ha un’ottima compattezza difensiva e gestisce molto bene il possesso palla in mezzo al campo. Giocatori cardini che saranno titolari sono Llorente e Torres a centrocampo, sugli esterni Mèndez (4 reti) e Romero, Camarasa sosterrà l’unica punta Deyverson (6 reti).

In conferenza stampa, Pellegrino ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti della stagione finora disputata, molti giovani come Llorente, Camarasa e Theo Hernandez sono cresciuti sia dal punto di vista tecnico che professionale. Domani ci sarà un bel derby contro l’Eibar, speriamo di assistere ad una bella partita. Per quanto ci riguarda, abbiamo raggiunto l’obiettivo prefissato, ovvero la salvezza. Affronteremo queste ultime gare di campionato come preparazione alla finale di Coppa del Re contro il Barcellona, se dovessimo vincere sarebbe solo la ciliegina sulla torta di una stagione fantastica”.

Qui Eibar
Si allontana il sogno Europa League!
Con la sconfitta in casa per 0-1 nel derby basco contro l’Athletic, l’Eibar ha visto la zona Europa League allontanarsi a 5 punti. Attualmente sono ben 8 i punti di distacco, visto che la Real Sociedad ha già giocato.

Si profila un altro derby basco adesso: gli uomini di Mendilibar affronteranno infatti l’Alaves. L’Eibar, reduce da 2 sconfitte consecutive, in precedenza aveva ottenuto ben 3 vittorie di fila. In trasferta la squadra di Mendillibar ha ottenuto 2 vittorie nelle ultime 3 gare esterne e solo 1 sconfitta nelle ultime 5. Dal punto di vista delle giocate, segnaliamo l’esito “Over 1.5” che la squadra sta registrando consecutivamente da 10 gare a questa parte.

Contro l’Alaves, Mendilibar schiererà i suoi uomini con il 4-4-2. L’obiettivo primario della squadra sarà come sempre, il recupero alto e immediato del pallone. I baschi infatti, attuano una sorta di gegenpressing, tuttavia devono migliorare molto sull’aspetto delle posizioni, in quanto più volte hanno subito contropiedi letali. Vi saranno tutti i titolari, meno che 2 giocatori importantissimi: a centrocampo non vi sarà infatti Fran Rico, sostituito da Rivera e in attacco mancherà Pedro Leon (10 goal 5 assist), squalificato. A far coppia con Sergi Enrich (10 goal 6 assist) sarà dunque Garcia.

In conferenza stampa, Mendilibar ha dichiarato: “Andiamo a vincere una gara complicata sul campo dell’Alaves. Loro sono una gran bella squadra, gestiscono ottimamente il possesso della sfera e possono metterci in difficoltà in qualunque momento. Noi però, vogliamo vincere questo derby e ce la metteremo tutta. Avremo 2 assenti importanti, come Fran Rico e Pedro Leon. Sulla squalifica di quest’ultimo sono ancora arrabbiato: egli non ha infatti rivolto nessun insulto all’arbitro e non so perchè sia stato squalificato. Tuttavia, ce la caveremo anche senza di lui, vogliamo i 3 punti!”.

Probabili formazioni:

Alaves (4-2-3-1): Pacheco; Femenia, Feddal, Ely, Hernandez; Llorente, Torres; Mendez, Camarasa, Toquero; Deyverson. All. Pellegrino

Eibar (4-4-2): Rodriguez; Capa, Lejeune, Galvez, Junca; Bebe, Rivera, Garcia, Inui; Sergi Enrich, Garcia. All. Mendilibar