Espanyol - Barcellona

Sabato 29 Aprile ore 20:45

Derby catalano in arrivo!

Eccolo qui, il derby tra indipendentisti e centralisti. Due diversi modi di pensare, una sola cosa in comune: la Catalogna. Partita sempre molto sentita, tuttavia negli ultimi anni, visto la strapotere del Barça è sempre sembrata molto scontata. Questo match, sembra pendere ancora una volta dalla sponda blaugrana: il Barcellona ha troppo da perdere, e se vuole vincere la Liga deve necessariamente vincere questo match. Dall’altro lato, l’Espanyol arriva con la pancia piena: salvezza ampiamente conquistata e zona Europa League troppo distante. Nettamente favoriti, dunque, gli ospiti.

Il pronostico:

“X2 + Over 1.5” (1.10) – rischio medio

“Over 2.5” (1.35) – rischio alto

Alternativa: “2” (1.18) – rischio medio

Trattandosi di un derby ed essendo di frotne ad un Barca non sempre rassicurante, le quote ci sembrano poco interessanti. Tra l’altro le statistiche “Under / Over” risultano agli antipodi.

Tra le fila blaugrana torna titolare Neymar senza cui il Barcellona ha vinto il classico col risultato di 2-3 per poi battere l’Osasuna col risultato di 7-1. Dura da 8 turni il ritardo della “X” casalinga degli uni, da 14 turni complessivi il ritardo della “X” degli altri. Se l’Espanyol è reduce da 5 “Under 2.5” consecutivi, il Barça ha offerto 13 “Over 2.5” nelle ultime 14 giornate.

Lo studio statistico:
Risultato andata: Barcellona – Espanyol 4 – 1

ESPANYOL (8°)

IN GENERALE (34 gare)

  • 4 “No Gol” nelle ultime 5 gare
  • 5 “Under 2.5” consecutivi
  • 6 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Under 3.5” consecutivi
  • 8 “Under 3.5” nelle ultime 9 gare

IN CASA (17 gare)

  • 4 “1” (vittorie) nelle ultime 5 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 10 “12” (senza pareggi) nelle ultime 11 gare
  • 10 “Gol Casa” nelle ultime 11 gare
  • 8 “Gol Ospite” nelle ultime 10 gare
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 8 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

BARCELLONA (1°)

IN GENERALE (34 gare)

  • 3 vittorie consecutive
  • 12 vittorie nelle ultime 14 gare
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 27 gare
  • 8 “1” nelle ultime 10 gare
  • 14 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 16 “12” (senza pareggi) nelle ultime 17 gare
  • 7 gare in cui subisce goal nelle ultime 8
  • 21 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 22
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 12 “Gol Casa” consecutivi
  • 14 “Gol Casa” nelle ultime 15 gare
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 13 “Over 2.5” nelle ultime 14 gare
  • 22 “Over 1.5” consecutivi
  • 23 “Over 1.5” nelle ultime 24 gare

IN TRASFERTA (17 gare)

  • 4 “2” (vittorie) nelle ultime 6 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 11 “X2” nelle ultime 13 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 16 “Gol Ospite” nelle 17 gare
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 6 gare
  • 16 “Over 1.5” consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 28 “X2” nelle ultime 32 gare in trasferta
  • 19 “Gol Ospite” nelle ultime 20 gare in trasferta
  • 19 “Over 1.5” nelle ultime 20 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Espanyol

Si è conclusa con un pareggio!
Solo un 1-1 è arrivato nella gara con lo Sporting Gijon. La squadra, inizialmente in svantaggio, ha rimontato grazie alla rete di Moreno, non riuscendo però, a rimontare il risultato. Adesso, la zona Europa League è distante ben 8 punti, e quando mancano solo 4 gare, un piazzamento europeo pare davvero difficile.

Adesso, gli uomini di Quique Flores se la vedranno nel derby tutto catalano contro il Barcellona. All’appuntamento, l’Espanyol arriva reduce da 3 vittorie nelle ultime 6 gare. In casa, il rendimento vede 4 vittorie nelle ultime 6 gare e nessun pareggio da ben 8 partite. Sul fronte giocate, segnaliamo l’esito “Under 2.5” offerto da ben 5 gare a questa parte.

Contro il Barça, Quique Flores opterà per il consueto 4-4-2. L’obiettivo sarà sicuramente limitare le costruzioni offensive dei cugini, arginando gli spazi, soprattutto all’estro di Messi. In fase offensiva, sicuramente ci si affiderà alle ripartenze, con gli esterni che dovranno svolgere un grande ruolo. Vi saranno tutti i titolari, a centrocampo l’impostazione della manovra sarà affidata a Javi Fuego, sugli esterni ecco Jurado e Piatti (10 reti e 12 assist). Coppia d’attacco formata da Caicedo e Moreno (12 reti e 4 assist).

In conferenza stampa, Quique Flores ha dichiarato: “Abbiamo disputato finora un’ottima stagione, l’Europa League sembra davvero difficile, ma abbiamo comunque conquistato 50 punti. Quando una squadra arriva a fare questi punti vuol dire che ha piena consapevolezza di sé. Non vedo quindi il motivo di preoccuparci della gara con il Barcellona, scenderemo in campo senza paura né timore. Questa volta, avremo dalla nostra il pubblico e penso che ciò potrà aiutaci molto. A Gijon abbiamo disputato un’ottima gara, peccato per non aver fatto bottino pieno. Potremo riscattarci in questo derby, venderemo cara la pelle!”.

Qui Barcellona

Barça forza 7!
Nell’ultima gara di campionato, gli uomini di Luis Enrique hanno schiantato l’Osasuna con ben 7 reti, subendone solo 1. Grande protagonista della partita, il solito Messi, autore di 2 reti e di grandi giocate. La 1ª piazza è rimasta dunque immutata, in attesa del recupero di campionato del Real.

Per il Barça adesso, il derby della Catalogna contro l’Espanyol. Alla gara, la squadra arriva con statistiche impressionanti: 12 vittorie nelle ultime 14 gare e solo 2 sconfitte nelle ultime 27. In trasferta, lo score dei catalani dice 4 vittorie nelle ultime 6 gare e appena 2 sconfitte nelle ultime 13. Sul fronte giocate, segnaliamo i 13 “Over 2.5” offerti nelle ultime 14 partite.

Contro l’Espanyol, vista l’assenza dalle competizioni europee, non vi sarà spazio per il turnover, quindi ecco la formazione tipo. Luis Enrique schiererà la squadra col 4-3-3, che a seconda delle fasi di gioco e soprattutto della posizione di Messi, può trasformarsi anche in un 3-5-2 o 3-4-3. In difesa, al centro Pique e Umtiti, i terzini Sergi Roberto e Jordi Alba. A centrocampo, Busquets con la solita posizione da pivot, ai suoi fianchi Iniesta e Rakitic. In attacco rientrerà Neymar (9 reti e 10 assist), che andrà ricomporre con Messi (33 reti e 8 assist) e Suarez (24 reti e 12 assist), la MSN.

In conferenza stampa, Luis Enrique ha dichiarato: Non mi interessano le partite del Real Madrid. Non mi interessa se le squadre che incontreranno si scanseranno oppure no, sono concentrato solo ed esclusivamente sulle restanti 4 gare del Barcellona. Domani, ci attende un derby rovente, in uno stadio assai ostile. Sono certo che l’Espanyol darà tutto contro di noi, vogliono sicuramente imporsi in una partita storicamente importante. Andremo al Cornellà-El Prat con la stessa convinzione di sempre, ovvero quella di vincere ogni partita. Sono contento del rientro di Neymar, il suo ritorno garantisce più pericolosità in attacco. Ora, vinciamo questa partita e manteniamo il primato, quello che accadrà alla fine poi si vedrà”.

Probabili formazioni:

Espanyol (4-4-2): Lòpez; Lòpez, Reyes, Lòpez, Martin; Jurado, Fuego, Sànchez, Piatti; Caicedo, Moreno. All. Quique Flores

Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Jordi Alba, Umtiti, Pique, S.Roberto; Busquets, Rakitic, Iniesta; Neymar, Messi, Suarez. All. Luis Enrique