Atletico Madrid - Eibar

Sabato 6 Maggio ore 16:15

Partita tra gemelli diversi!
A contendersi i 3 punti, in questa gara, se la vedranno Atletico Madrid ed Eibar, due squadre molto simili. Il principio alla base di entrambe è l’intensità e l’accesa aggressività, con cui spezzano le trame di gioco avversarie e ripartono in contropiede. L’Atletico soffre proprio questo tipo di partite, soffre infatti chi gioca alla sua maniera: ne è la prova la gara col Villareal, persa malamente in casa per 0-1. L’Eibar invece è tranqullo e vola sulle ali dell’entusiasmo, forte dei buoni risultati conseguiti in stagione. Tuttavia, la componente psicologica non è da sottovalutare: i colchoneros vengono da una profonda delusione in Champions, e in vista del ritorno, vorranno sicuramente ricaricarsi.

Si affronteranno il 3° miglior attacco e la miglior difesa casalinga contro il 6° attacco esterno del torneo. Tuttavia, le statistiche ci dicono che entrambe le squadre hanno collezionato parecchi “Under 2.5” nelle ultime partite. Esito da non sottovalutare, anche se, vediamo favoriti i colchoneros. 

Il pronostico:

“1” (1.28) – rischio alto

Alternativa: “Under 4.5” (1.10) – rischio alto

3 “No Gol” consecutivi sia nelle gare casalinghe degli uni che nelle trasferte degli altri reduci da 4 partite chiuse tutte senza segnare. I padroni di casa sono attesi dal ritorno della semifinale di Champions League contro il Real Madrid, ma il risultato della partita d’andata potrebbe paradossalmente lasciare inconsciamente i colchoneros liberi di dedicarsi all’obiettivo 3° posto dato il pareggio del Siviglia da noi correttamente preannunciato prima della partita. La “X” ritarda da 10 turni al Calderon!

Lo studio statistico:
Risultato andata: Eibar – Atlético Madrid 0 – 2

ATLÉTICO MADRID (3°)

IN GENERALE (35 gare)

  • 8 vittorie nelle ultime 10 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 11 gare
  • 3 “2” consecutivi
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle ultime 10 gare
  • 3 gare in cui non subisce goal nelle ultime 4
  • 14 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 15
  • 4 “No Gol” consecutivi
  • 6 “No Gol” nelle ultime 7 gare
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare

IN CASA (17 gare)

  • 8 “1” (vittorie) nelle ultime 10 gare
  • 10 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 15 “12” (senza pareggi) nelle ultime 16 gare
  • 14 “1X” nelle 17 gare
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 9 “Gol Casa” nelle ultime 10 gare
  • 4 “No Gol” nelle ultime 5 gare
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 31 “1X” nelle ultime 34 gare in casa

EIBAR (8°)

IN GENERALE (35 gare)

  • 4 vittorie nelle ultime 7 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 4 gare
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 9 gare
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 3 gare in cui non segna goal nelle ultime 4
  • 5 “No Gol” consecutivi
  • 18 “Over 1.5” nelle ultime 20 gare
  • 5 “Under 2.5” consecutivi

IN TRASFERTA (17 gare)

  • 5 “X2” nelle ultime 6 gare
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 14 “Gol Casa” nelle 17 gare
  • 10 “Over 1.5” nelle ultime 11 gare
  • 3 “Under 2.5” consecutivi
  • 4 “Under 2.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 24 “Gol Casa” nelle ultime 27 gare in trasferta
  • 21 “Over 1.5” nelle ultime 23 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Atletico Madrid
Dalle stelle alle stalle!
Brutto capovolgimento di risultati per i colchoneros, se nell’ultimo weekend di campionato hanno vinto per 0-5 sul campo del Las Palmas, in settimana contro il Real in Champions, hanno subito un netto 3-0, che non lascia spazio a molte interpretazioni.

Per riscattarsi, adesso, i colconeros affronteranno l’Eibar. All’appuntamento arrivano con 8 vittorie nelle ultime 10 gare, e solo 1 sconfitta nelle ultime 11. In casa, hanno praticamente realizzato lo stesso score, perdendo però, 3 volte stagione. Sul fronte giocate, segnaliamo i 5 “Under 2.5” consecutivi offerti nelle ultime 7 gare in generale.

Contro l’Eibar, Simeone non farà turnover, anche se mercoledi vi è la semifinale con il Real. Dunque solito 4-4-2 in campo, volto a imbrigliare la ,anovra della squadra avversaria e a ripartire con fulminee accelerazioni. In difesa squalificato Savic, insieme al rientrante Godin vi sarà dunque Hernandez. Solito centrocampo robusto, con Gabi e Saul centrali, Koke (7 assist) e Correa sulle fasce. In attacco, Torres prenderà il posto di Gameiro, Griezmann (16 goal 7 assist) ovviamente al suo fianco.

In conferenza stampa, Simeone ha dichiarato: Stiamo facendo una stagione fantastica, che è quella più difficile da quando sono qua. Restare competitivi con tutte le difficoltà che abbiamo incontrato fino a qui è un traguardo enorme. A fine stagione, poi, diremo se i numeri sono buoni o molto buoni. L’Atletico non è né il Barcellona, né il Real, né il Bayern, che sono i club migliori del mondo. Siamo in crescita continua da otto anni, i migliori della storia del club: i nostri 6 sono stati straordinari, ma è comunque un periodo di tempo troppo breve per sperare di avvicinarci a questi ‘mostri’. L’unica strada che dobbiamo percorrere è continuare a lavorare come stiamo facendo

Qui Eibar
Procede tranquillo l’Eibar!
I baschi procedono verso il loro record di punti in Liga, e nell’ultima giornata di campioanto hanno regolato 2-0 il Leganes, grazie alle reti di Garcia Sergi Enrich.

Adesso, dovranno affrontare una difficile trasferta con l’Atletico Madrid. Alla gara del Calderon, arrivano con reduci dalla 4ª vittoria in 7 gare, solo 2 le sconfitte nelle ultime 9. In trasferta solo 1 sconfitta nelle ultime 6 partite. Dal punto di vista delle giocate, vi segnaliamo i 5 “Under 2.5” consecutivi che la squadra sta finora offrendo.

Contro l’Atletico, Mendilibar sarà per la continuità, e dunque, 4-4-2 in campo. Avendo un modo di giocare simile all’Atletico, i baschi tuttavia, preferiranno concedere il possesso agli avversari per cercare di ripartire in contropiede. Ancora fuori il regista Fran Rico, la coppia centrale di centrocampo sarà ancora una volta quella formata da Dani Garcia e Escalante. Pedro Leon (10 goal 5 assist), darà il suo solito appoggio alla fase offensiva, completata dai due attaccanti: Sergi Enrich (11 reti 6 assist) e Kike Garcia.

In conferenza stampa, Mendilibar ha dichiarato: L’Atletico è una grande squadra che gioca come una piccola. Con questo, non voglio di certo dire qualcosa di lesivo, anzi, apprezzo molto la loro umiltà e l’aggressività che mettono in campo in tutte le partite. Andremo al Calderon consapevoli dei nostri mezzi, cercheremo di fare risultato, ho buone sensazioni”.

Probabili formazioni:

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Thomas, Godin, Lucas, Filipe; Gaitan, Saul, Gabi, Koke; Griezmann, Correa. All. Simeone
Eibar (4-4-2): Yoel; Arbilla, Ramis, Lejeune, Juncà; Pedro Leon, Escalante, Dani Garcia, Inui; Kike Garcia, Enrich. All. Mendilibar