Leganes - Real Betis

Lunedì 8 Maggio ore 20:45

Il Leganes è quartultimo in classifica a +3 sul 18° posto occupato dal Gijon che vale la zona retrocessione. La squadra di casa presenta il 2° peggior attacco in generale e il 3° peggior attacco casalingo del campionato.

Il Betis è sestultimo in classifica e non ha più obiettivi, avendo un distacco di 10 punti sulla zona retrocessione. La squadra di Victor presenta il 5° peggior attacco di Liga.

Nella prossima giornata il Leganes sarà ospite dell’Athletic Bilbao per poi chiudere la stagione in casa contro l’Alaves. Il Betis invece riceverà in casa l’Atletico Madrid, mentre chiuderà il campionato sul campo del Gijon.

Il pronostico:

“1X” (1.13) – rischio medio

“1” (1.65) – rischio altissimo

Alternativa: “Gol Casa” (1.14) – rischio medio

Perché il rischio altissimo per l'”1″? Perché la pressione sarà tutta sui padroni di casa. Non sarebbe né la prima nell’ultima volta che una squadra senza urgenti obiettivi di classifica, fa uno sgambetto ad una squadra disperatamente bisognosa di punti.

Periodo non positivo per i padroni di casa: solo 1 vittoria nelle ultime 9 gare e ben 5 sconfitte nelle ultime 6. Non se la passa meglio il Betis reduce da 2 sconfitte consecutive e  ben 9 gare di fila senza pareggi.

Se gli uni in casa hanno offerto 2 “2” nelle ultime 3 gare, gli ospiti hanno offerto 4 “1”  nelle ultime 5 trasferte. Gli “Under 3.5” in casa degli uni trovano leggero riscontro nelle statistiche esterne degli ospiti. 8 “No Gol” nelle ultime 9 gare interne del Leganes, 7 “Gol” nelle ultime 8 gare esterne del Betis.

Lo studio statistico:
Risultato andata: Betis – Leganés 2 – 0

LEGANÉS (17°)

IN GENERALE (35 gare)

  • 5 sconfitte nelle ultime 6 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 9 gare
  • 3 “1” consecutivi
  • 4 “1” nelle ultime 5 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 6 gare in cui subisce goal nelle ultime 7
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
  • 10 “Under 3.5” nelle ultime 11 gare

IN CASA (17 gare)

  • 2 “2” (sconfitte) nelle ultime 3 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare
  • 13 “X2” nelle 17 gare
  • 8 “No Gol” nelle ultime 9 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

BETIS (15°)

IN GENERALE (35 gare)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 5 sconfitte nelle ultime 7 gare
  • 9 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 13 “12” (senza pareggi) nelle ultime 14 gare
  • 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 13 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 14

IN TRASFERTA (17 gare)

  • 4 “1” (sconfitte) nelle ultime 5 gare
  • 16 “12” (senza pareggi) nelle 17 gare
  • 7 “Gol” nelle ultime 8 gare
  • 8 “Gol Ospite” consecutivi
  • 16 “Gol Casa” nelle 17 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 21 “Gol Casa” nelle ultime 22 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Leganes.
Il Leganés ha bisogno di punti per ottenere la salvezza, soprattutto dopo la vittoria dello Sporting Gijon. Non è un periodo positivo i padroni di casa, che hanno totalizzato 5 sconfitte nelle ultime 6 gare.

Per quanto riguarda la formazione, non ci saranno Ibanez, Serantes e Omar perché infortunati. Out Mantovani perché squalificato.

Le parole di Garitano alla vigilia: “Abbiamo bisogno di 4 punti per salvarci. La cosa più importante per noi è quella di riuscire a centrare l’obiettivo stagionale. Il Betis gioca bene e non sarà una partita facile. Affrontiamo un’ottima squadra, ma noi siamo determinati e vogliamo salvarci. Non mi importa di farlo contro Betis, Athletic e Alavés… L’importante è portare a casa 4 punti nelle prossime partite“.

Qui Betis.
Il Betis occupa una posizione di classifica più tranquilla rispetto agli avversari. La salvezza è ormai conquistata e la squadra non ha più pressioni di classifica particolari. Quasi tutti a disposizione per il tecnico. Unico indisponibile è Sanabria, mentre è in dubbio Ceballos.

Le parole del tecnico alla vigilia: Il nostro obiettivo è quello di vincere la partita. Il livello del nostro avversario ci impone di dover giocare con la massima attenzione. Sarà una gara molto fisica. Abbiamo preparato bene la partita, analizzando il nostro rivale, nella speranza di trovare la migliore soluzione possibile per vincere. Il Leganes utilizza due sistemi di gioco: o il 5-4-1 o il 4-4-2. Noi comunque siamo pronti”.

Probabili formazioni:

Leganés (4-2-3-1): Herrerin; Tito, Siovas, Insua, Diego Rico; R. Perez, Timor; El Zhar, Gabriel, Szymanovski; Guerrero. All.: Garitano.

Betis (3-5-2): Adan; Bruno, Pezzella, Tosca; Navarro, Brasanac, Pardo, Leiva, Durmisi; Joaquin, Ruben Castro. All.: del Amo.