liga 38a giornata

Malaga - Real Madrid

Domenica 21 Maggio ore 20:00

Il Malaga è 11° in classifica, senza obiettivi, e affronta la capolista della Liga a +3 sul Barcellona 2° in classifica. Le merengues presentano il 2° miglior attacco e la 5ª miglior difesa in generale e il miglior attacco esterno, 4ª miglior difesa esterna di Liga.

Il pronostico:

“Over 2.5” (1.20) – rischio alto

“Gol” (1.50) – rischio altissimo

Alternative: /

Il dubbio: chissà se il Real accetterà il rischio di giocare per non perdere. Non ne saremmo così convinti.
Se ultimamente gli uni oscillano tra “Over 1.5” e “Under 3.5” ed offrono tra l’altro diversi “No Gol”, gli altri stanno offrendo “Over 2.5” e “Gol” a bizzeffe. Dato che alle merengues basta 1 punto per vincere la Liga, lo diciamo subito: dura da 10 partite il ritardo della  X” esterna del Real Madrid!

Lo studio statistico:
Risultato andata: Real Madrid – Malaga 2 – 1

MALAGA (11°)

IN GENERALE (37 gare)

  • 4 vittorie nelle ultime 5 gare
  • 5 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 8 gare
  • 5 “1” nelle ultime 7 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
  • 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 7 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 8
  • 8 “No Gol” nelle ultime 10 gare
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 7 “Over 1.5” consecutivi
  • 8 “Over 1.5” nelle ultime 9 gare
  • 18 “Under 3.5” nelle ultime 20 gare

IN CASA (18 gare)

  • 4 “1” (vittorie) consecutivi
  • 10 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 16 “12” (senza pareggi) nelle ultime 17 gare
  • 7 “Gol Casa” nelle ultime 8 gare
  • 3 “No Gol Ospite” nelle ultime 4 gare
  • 4 “No Gol” nelle ultime 5 gare
  • 8 “Over 1.5” consecutivi
  • 17 “Over 1.5” nelle 18 gare
  • 10 “Under 3.5” nelle ultime 11 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 20 “Over 1.5” nelle ultime 21 gare in casa

REAL MADRID (1°)

IN GENERALE (36 gare)

  • 4 vittorie consecutive
  • 10 vittorie nelle ultime 12 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 14 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 11 “12” (senza pareggi) nelle ultime 12 gare
  • 36 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 7 gare in cui subisce goal nelle ultime 8
  • 7 “Gol” nelle ultime 8 gare
  • 8 “Gol Ospite” consecutivi
  • 23 “Gol Casa” nelle ultime 24 gare
  • 14 “Gol Ospite” nelle ultime 15 gare
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 6 “Over 2.5” consecutivi
  • 14 “Over 2.5” nelle ultime 15 gare

IN TRASFERTA (17 gare)

  • 7 “2” (vittorie) consecutivi
  • 8 “2” (vittorie) nelle ultime 9 gare
  • 10 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 13 “12” (senza pareggi) nelle ultime 14 gare
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • 10 “Gol” nelle ultime 11 gare
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 10 “Over 2.5” consecutivi
  • 14 “Over 2.5” nelle ultime 15 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Solo 3 sconfitte nelle ultime 49 gare
  • 59 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 60
  • 48 “Over 1.5” nelle ultime 49 gare
  • 27 “X2” nelle ultime 29 gare in trasferta
  • 35 “Gol Ospite” nelle ultime 36 gare in trasferta
  • 28 “Over 1.5” nelle ultime 29 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Malaga
Non male Malaga!
Nell’ultimo incontro di campionato, la squadra di Michel ha pareggiato per 2-2 sul campo della Real Sociedad. Sotto di 1 rete, gli andalusi hanno reagito e rimontato con le reti di Hernandez Recio, nel finale è arrivato poi il pareggio dei padroni di casa.

Adesso il Malaga ospiterà il Real Madrid. Da questo match dipendono le sorti della stagione, in casa di sconfitta del Real, la Liga andrà al Barcellona. All’appuntamento, il Malaga arriva con 4 vittorie nelle ultime 5 gare, e solo 1 sconfitta nelle ultime 8. In casa, la squadra ha un rendimento che vede 4 vittorie consecutive. Sul fronte giocate, vi segnaliamo l’esito “Under 3.5”, offerto in 10 delle ultime 11 gare casalinghe.

Contro il Real, l’ex capitano e bandiera delle merengues, Michel schiererà il suo Malaga col 4-2-3-1, completo di tutti i titolari. A centrocampo ecco dunque la coppia Camacho (4 assist) – Recio, in attacco il bomber (ex cantera del Barcellona) Sandro Ramirez (14 reti), sarà supportato da Jony, Fornals (6 reti) e Juankar.

In conferenza stampa, Michel ha dichiarato: Real Madrid? Era, è sempre sarà la mia squadra del cuore, però, c’è un distinguo tra sentimenti e lavoro. Io sono un professionista e devo comportarmi da tale, dunque la mia squadra scenderà motivata al massimo in campo. Spero in un gran bel match, che possa chiudere al meglio questa stagione!”

Qui Real Madrid
Real lanciatissimo verso il 33° titolo!
Le merengues si sono riportate a +3 sul Barcellona, grazie alla vittoria di mercoledi con il Celta Vigo. Gara senza storia quella in Galizia, a segno per i blancos Cristiano Ronaldo (2), Benzema Kroos. Basterà vincere o pareggiare questa partita per conquistare il trofeo nazionale.

Il Real adesso volerà in Andalusia per la trasferta a Malaga. Alla gara, le merengues ci arrivano con 10 vittorie nelle ultime 12 gare, di cui 4 consecutive. In trasferta, lo score vede ben 7 vittorie consecutive! Dal punto di vista delle giocate, vi segnaliamo l’esito “Over 2.5”, offerto in 14 delle ultime 15 gare.

Contro il Malaga, Zidane schiererà i migliori 11 in campo per acciuffare questa maledetta Liga che manca da 4 anni. Dunque, Ramos e Varane al centro in difesa, Marcelo (10 assist) e Danilo ai lati. A centrocampo, Casemiro farà da diga, Modric e Kroos (12 assist) imposteranno. In attacco, Benzema al centro con Ronaldo (24 reti) e Isco ad affiancarlo.

Così Zidane in conferenza stampa: Molti sperano in una nostra sconfitta, ma è una cosa normale. È sempre stato così e non cambierà nulla. Sappiamo dove ci troviamo in questo momento, vogliamo vincere lottando al massimo. Manca una sola partita e dipende tutto da noi; fisicamente stiamo molto bene e, come sempre, faremo tutto quello che è nelle nostre possibilità per vincere. Il Malaga non ci regalerà nulla, quindi massima concentrazione!

Probabili formazioni:

Malaga (4-2-3-1): Kameni; M.Torres, Luis Hernandez, Demichelis, Ricca; Recio, Camacho; Jony, Fornals, Keko; Sandro.
Real Madrid (4-3-3): Keylor; Danilo, Nacho, Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco, Benzema, Ronaldo.