football-730418_960_720

Italia - Uruguay

Mercoledì 7 giugno ore 20:45

L’Italia gioca con l’Uruguay per il ranking, ma pensa al Liechtenstein per puntare alla Spagna!

Ebbene si, rieccoci di fronte ad un pronostico sull’Italia. Prosegue la nostra tendenza positiva per quanto riguarda lo studio delle partite sulla nazionale italiana. Infatti finora abbiamo pronosticato correttamente 8 gare su 9 di quelle disputate fin qui dalla squadra di Ventura, centrando correttamente tutti e 12 i pronostici principali relativi a quelle 8 partite.

Per i lettori che non conoscono il nostro lavoro, qui potete rivedere e rileggere tutto:

Abbiamo sballato soltanto il pronostico su Italia – Germania, gara che non ci aspettavamo finisse come un’amichevole.

Il pronostico:

“Gol” (1.95) – rischio alto

Alternative: “Over 2.5” (2.20) – rischio alto; “Over 2.5 + Gol” (2.60) – rischio altissimo

Lo studio statistico: 

Dunque non sono abbastanza chiare le eventuali motivazioni degli azzurri, fatto sta che difficilmente Ventura vorrà incappare in una figuraccia internazionale. Potrebbe venirne fuori un’amichevole dal tono “ignorante”, a meno che non venga fuori un clamoroso biscottino, tipo quello tra Italia – Germania dello scorso ottobre, con cui le due squadre possano preservare quanto meno la propria immagine internazionale.

8 “Over 1.5” nelle prime 9 gare disputate complessivamente dall’Italia del ct Ventura che in 4 amichevoli ha offerto 2 “Gol” e ben 3 “Over 2.5“. L’Uruguay invece è reduce nientepopodimeno che da 6 “Over 2.5 + Gol” consecutivi, e addirittura da 8 “Over 2.5” consecutivi.

Per il ciclo Ventura al momento ci sono 6 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta, con gli azzurri che sono reduci da 5 “Over 1.5” consecutivi in gare ufficiali. La squadra di Tabarez invece è reduce da 4 sconfitta consecutive tra amichevoli e gare di qualificazioni.

I risultati dell’”Italia 2016/2018″ (in ordine cronologico):

  1. Italia – Francia 1 – 3 (amichevole)
  2. Israele – Italia 1 – 3 (Qualificazione Russia 2018)
  3. Italia – Spagna 1 – 1 (Qualificazione Russia 2018)
  4. Macedonia – Italia 2 – 3 (Qualificazione Russia 2018)
  5. Liechtenstein – Italia 0 – 4 (Qualificazione Russia 2018)
  6. Italia – Germania 0 – 0 (amichevole)
  7. Italia – Albania 2 – 0 (Qualificazione Russia 2018)
  8. Olanda – Italia 1 – 2 (amichevole)
  9. Italia – San Marino 8 – 0 (amichevole)

I risultati dell’ “Uruguay 2016/2018″ (in ordine cronologico):

  1. Argentina – Uruguay 1 – 0  (Qualificazione Russia 2018)
  2. Uruguay – Paraguay 4 – 0 (Qualificazione Russia 2018)
  3. Uruguay – Venezuela  3 – 0 (Qualificazione Russia 2018)
  4. Colombia – Uruguay 2 – 2 (Qualificazione Russia 2018)
  5. Uruguay – Ecuador 2 – 1 (Qualificazione Russia 2018)
  6. Cile – Uruguay 3 – 1 (Qualificazione Russia 2018)
  7. Uruguay – Brasile 1 – 4 (Qualificazione Russia 2018)
  8. Perù – Uruguay  2 – 1 (Qualificazione Russia 2018)
  9. Irlanda – Uruguay 3 – 1 (amichevole)

News dai campi:

Qui Italia.
L’Italia (questa volta meno sperimentale di quella scesa in campo contro il San Marino) si appresta a disputare un’amichevole prestigiosa contro l’Uruguay. Dopo la gara contro il San Marino, battuto per 8-0, bisognerà impegnarsi un po’ di più per preparasi al meglio alla gara di domenica contro il Liechtenstein, valida per le qualificazioni a Russia 2018.

Gli azzurri però hanno come grande obiettivo il 2 settembre, giorno del confronto diretto al Bernabeu contro la Spagna che è in vetta alla classifica del girone di qualificazione. Contro l’Uruguay il portiere titolare sarà Donnarumma, mentre a centrocampo, vista l’indisponibilità di Marco Verratti, potrebbe giocare Marchisio al fianco di Daniele De Rossi.

Queste le parole di Ventura: “Anche se quella con l’Uruguay è un’amichevole e l’altra con il Liechtenstein è una gara di qualificazione mondiale, sono entrambe due partite di un’importanza notevolissimaContro il Liechtenstein abbiamo non solo l’obbligo di vincere, ma anche di farlo con un risultato rotondo perché la differenza reti incide nel girone.

Il tecnico ha continuato: “La vittoria con l’Uruguay invece, darebbe continuità all’ascesa nel ranking mondiale. Abbiamo guadagnato 3-4 posizioni e potremmo entrare nelle prime 10 nazionali al mondo. Sarebbe un successo straordinario. Si affrontano due scuole calcistiche che hanno fatto la storia del calcio mondiale”.

Ventura parla degli assenti come se fossero presenti: “In attacco ci saranno due giocatori come Suarez e Cavani. Sono giocatori di valore assoluto e questo ci darà la possibilità di verificare le nostre capacità nell’affrontare giocatori di questo spessore”.

Ventura si aspetta una partita vera: “Ho la convinzione che puo’ essere un grande spettacolo e mi aspetto il pubblico delle grandi occasioni. Italiani e francesi (si gioca a Nizza) hanno la possibilità di riempire lo stadio, che è un piccolo gioiello e merita di essere riempito per una partita di tale livello”.

Qui Uruguay.
L’Uruguay non sta attraversando un ottimo periodo. L’ultima sconfitta è arrivata domenica scorsa contro l’Irlanda per 3-1 a Dublino. Il momento no prosegue anche nel girone di qualificazione al prossimo mondiale. Dopo un inizio propositivo sono arrivati 3 k.o di fila con Cile, Brasile e Perù. La squadra di Tabarez è 3ª in classifica, ma ad agosto c’è la delicata sfida contro l’Argentina.

L’Uruguay dovrebbe scendere in campo con un 4-1-3-2. Non ci sarà Suarez e probabilmente sarà assente anche Cavani, infortunatosi contro l’Irlanda. In attacco probabilmente saranno Rolan e Stuani a guidare l’attacco.

Le parole di Tabarez: “Affrontare gli azzurri è sempre difficile, difficilissimo. La nazionale italiana va avanti, si adegua ai tempi, ma mantiene sempre la sua caratteristica, quella della massima attenzione alla tattica. L’Uruguay deve andare al Mondiale del prossimo anno e siamo ancora in corsa per farlo. Queste amichevoli non possono che farci maturare anche se so che per noi, contro gli azzurri, potrebbe anche finire male”.

Curiosità

  1. Contro la Celeste, l’Italia è riuscita a vincere sono 2 dei 10 match disputati (4 pareggi e 4 sconfitte).
  2. L’Uruguay ha avuto la meglio anche l’ultimo scontro in ordine di tempo, quello disputato il 24 giugno 2014 nei Mondiali in Brasile.
  3. Considerando anche le amichevoli riconosciute dalla FIFA, l’Italia è imbattuta da 7 gare ufficiali e ha collezionato 5 vittorie e 2 pareggi.

Probabili formazioni:

Italia (4-2-4): Donnarumma; Conti, Barzagli, Chiellini, Darmian; De Rossi, Marchisio; Candreva, Belotti, Immobile, Insigne. CT: Ventura.

Uruguay (4-4-2): Muslera; Maxi Pereira, Gimenez, Coates, Gaston Silva; Sanchez, Arevalo Rios, Vecino, Rodriguez; Stuani, Rolan. CT: Tabarez.