Italia - Macedonia

Venerdì 06 ottobre ore 20:45

Questa Italia non s’ha da fare!

Ancora una deludente prestazione degli Azzurri contro Israele, la Nazionale sembra aver subito il colpo dopo la gara con la Spagna. L’impressione è che Ventura sia molto confuso, nonostante si sia intestardito col 4-2-4 proposto anche nel precedente match. A questa squadra manca l’amalgama e soprattutto l’affiatamento. Se sotto mister Conte si aveva un gruppo compatto, nonostante gli scarsi mezzi tecnici, con Ventura, che ha in più Verratti e Belotti, i giocatori non sembrano giocare al 100% e molte volte non si capiscono in campo.

Gli Azzurri ci convincono poco, così come Ventura. L’attuale CT azzurro ha cominciato a non piacerci dalla dichiarazione di aprile scorso, in cui dichiarava  di voler lavorare sui giovani e di puntare a vincere i Mondiali 2022. A chi??? Noi siamo l’Italia, abbiamo 4 stelle sul petto e l’obiettivo è quello di vincere ogni manifestazione internazionale a cui partecipiamo. Non esiste il lavoro sul lungo termine, assolutamente. L’Italia non può permetterselo.

Contro Israele sono venuti fuori tutti i limiti tecnici e tattici degli Azzurri: possesso palla sterile e trame di gioco abbastanza scolastiche volte agli elementari cross in mezzo alla ricerca degli attaccanti. Può anche darsi che con Nazionali con scarsi mezzi tecnici come Israele e Macedonia ciò riesca, tuttavia le nostre preoccupazioni sono volte al Play-off di qualificazione al Mondiale e alla massima rassegna internazionale stessa. Serve una svolta.

All’Italia basta 1 solo punto per ottenere il matematico accesso al Play-off, con tutta probabilità esso verrà conquistato in questa gara. Bisogna comunque stare attenti a questa Macedonia: dopo i primi scarsi risultati della gestione Angelovski, l’attuale CT ha trovato la quadra ed ha ottenuto incoraggianti e significative prestazioni. Si pensi ad esempio alla sconfitta in casa contro la Spagna, persa solo per 1-2. Nelle ultime 2 gare, la Nazionale di Pandev e Nestorovski, ha vinto in Israele e pareggiato in casa con l’Albania.

Emergenza giocatori di talento! In questa gara Ventura dovrà fare a meno di alcuni big di questa Nazionale: out Verratti, Belotti e De Rossi. Vi saranno novità dal primo minuto come Zappacosta e Gagliardini.

Il pronostico:

“Immobile Segna Si” (1.85) – rischio alto

Alternative: “1 + Under 4.5” (1.34) – rischio alto; “Verdi Segna Si” (3.10) – rischio altissimo.

Lo studio statistico:

Le quote non ci aiutano! L’ “1” dell’Italia infatti è quotato miseramente e non vale proprio la pena inserirlo nella vostra schedina. Abbinarlo ad un “Over” in una giocata combo? Rischioso! Italia-Isralele insegna, gli Azzurri non brillano particolarmente nelle gare con le piccole. Se ci aggiungete che manca Belotti in attacco e che basta solo 1 punto per qualificarsi, la percezione del pericolo aumenta. Da buoni italiani, non è escluso che alla squadra il pari stia bene, tuttavia un’eventuale “X” scatenerebbe un putiferio sulla Nazionale e soprattutto su Ventura, su cui lontano lontano veleggia sbiadito lo spettro di Ancelotti.

Per le difficoltà dell’Italia contro le piccole, possiamo proporvi in alternativa l’esito “1 + Under 4.5”, comunque a rischio altissimo. Per altre eventuali giocate, potrebbero piacervi quelle che riguardano i marcatori. Immobile è in un ottimo stato di forma, ed inoltre è risaputo che è uno ammazza-piccole. Tra l’altro, il goal vittoria con Israele è stato proprio il suo. Anche la giocata che riguarda Verdi, riguardo un suo goal, è interessante. Il fantasista del Bologna è in stato di grazia e l’entusiasmo suscitato dal suo esordio come titolare potrebbe essere determinante.

I risultati dell’”Italia 2016/2018″ (in ordine cronologico):

  1. Italia – Francia 1 – 3 (amichevole)
  2. Israele – Italia 1 – 3 (Qualificazione Russia 2018)
  3. Italia – Spagna 1 – 1 (Qualificazione Russia 2018)
  4. Macedonia – Italia 2 – 3 (Qualificazione Russia 2018)
  5. Liechtenstein – Italia 0 – 4 (Qualificazione Russia 2018)
  6. Italia – Germania 0 – 0 (amichevole)
  7. Italia – Albania 2 – 0 (Qualificazione Russia 2018)
  8. Olanda – Italia 1 – 2 (amichevole)
  9. Italia – San Marino 8 – 0 (amichevole)
  10. Italia – Uruguay 3 – 0 (amichevole)
  11. Italia – Liechtenstein 5 – 0 (Qualificazione Russia 2018)
  12. Spagna – Italia 3 – 0 (Qualificazione Russia 2018)
  13. Italia – Israele 1 – 0 (Qualificazione Russia 2018)

I risultati di “Macedonia 2016/2018” (in ordine cronologico):

  1. Albania – Macedonia 2 – 1 (Qualificazione Russia 2018)
  2. Macedonia – Israele 1 – 2 (Qualificazione Russia 2018)
  3. Macedonia – Italia 2 – 3 (Qualificazione Russia 2018)
  4. Spagna – Macedonia 4 – 0 (Qualificazione Russia 2018)
  5. Liechtenstein – Macedonia 0 – 3 (Qualificazione Russia 2018)
  6. Macedonia – Bielorussia 3 – 0 (amichevole)
  7. Macedonia – Turchia 0 – 0 (amichevole)
  8. Macedonia – Spagna 1 – 2 (Qualificazione Russia 2018)
  9. Israele – Macedonia 0 – 1 (Qualificazione Russia 2018)
  10. Macedonia – Albania 1 – 1 (Qualificazione Russia 2018)

 

La classifica del gruppo G

  1. Spagna 22
  2. Italia 19
  3. Albania 13
  4. Israele 9
  5. Macedonia 7
  6. Liechtenstein 0

News dai campi:

Qui Italia
In questa gara, mister Ventura sembra intenzionato ad abbandonare il 4-2-4 in favore del 3-4-3. In difesa dovrebbe ricomporsi la vecchia BBC juventina, composta dunque da Barzagli, Bonucci e Chiellini. A centrocampo, visti i forfait di De Rossi e Verratti, giocheranno in coppia centrale Parolo e Gagliardini. Sugli esterni Zappacosta dovrebbe vincere il ballottaggio con Candreva, sull’altra fascia sicuro Darmian. In attacco non vi sarà la coppia d’attacco Belotti-Immobile, poichè il torinista è infortunato. Sarà tridente con Immobile al centro, supportato da Verdi e Insigne.

Queste le parole di mister Ventura in conferenza stampa, stando a gazzetta.it“È stata una delle settimane di lavoro migliori da quando sono c.t. e l’obbligo di vincere non è una novità: anche alla mia prima partita da c.t. con Israele eravamo obbligati a vincere. Saranno fondamentali l’entusiasmo e la voglia con cui si affronterà questa partita. E dobbiamo andare a prenderci punti per avere una posizione privilegiata nel playoff. Lo sappiamo, abbiamo lavorato su questo“.

Qui Macedonia
Mister Angelovski opterà per un 3-5-2 contenitivo per la gara contro gli Azzurri. Sicuramente in fase difensiva questo si trasformerà in un 5-3-2, con le punte che conoscono molto bene il nostro calcio. In attacco ci saranno infatti Pandev, attuale attaccante del Genoa, e Nestorovski, punta del Palermo.

Queste le parole in conferenza stampa di Angelovski e di capitan Pandev, stando ad ansa.itMi fa piacere affrontare l’Italia, speriamo di disputare una partita a livello di quella dell’andata a Skopje. L’Italia, ha già cambiato due o tre volte la formazione, sappiamo che giocherà con il 3-4-3 e che gli azzurri faranno di tutto per giocare una bella partita”.

Continua Pandev: “Sappiamo che mancano molti calciatori all’Italia, ma ce ne sono altrettanti che possono far bene. L’Italia è favorita, noi dobbiamo provare a ripetere l’andata. Buffon? Grande portiere e grande uomo, nella mia carriera ho segnato 4 o 5 gol contro di lui ma lui ha spesso vinto. Spero di ripetermi e la chiudiamo là, siamo alla fine della carriera, un pareggio farebbe contenti entrambi

 

Probabili formazioni:

Italia (3-4-3): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Zappacosta, Gagliardini, Parolo, Darmian; Verdi, Immobile, Insigne.
CT: Ventura

Macedonia (3-5-2): Bogatinov; Ristovski, Mojsov, Sikov, Ristevski, Zuta; Hasani, Ibraimi, Alioski; Pandev, Nestorovskj.
CT: Angelovski