Parma - Pordenone

Martedì 13 giugno ore 20:30

Si affrontano, rispettivamente, la 2ª e la 3ª classificata del Girone B di Lega Pro B. La squadra di Tedino, che ha chiuso il campionato con il miglior attacco e con il miglior attacco esterno, ha sempre perso con i ducali tra andata e ritorno.

La squadra di D’Aversa ha chiuso il campionato con il 3° miglior attacco e la 5ª miglior difesa di Lega Pro Girone B.

 

Il cammino del Parma nei play-off

  1. Piacenza – Parma 0-0
  2. Parma – Piacenza 2-0
  3. Parma – Lucchese 2-1
  4. Lucchese – Parma 1-2

Il cammino del Pordenone nei play-off

  1. Pordenone – Bassano 2-0
  2. Giana Erminio – Pordenone 2-1
  3. Pordenone – Giana Erminio 3-1
  4. Pordenone – Cosenza 1-0
  5. Cosenza – Pordenone 0-0

 

Il regolamento
Gara unica che si gioca a campo neutro (Firenze). In caso di parità, saranno disputati due tempi supplementari di 15 minuti e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore.

Il pronostico:

“Under 3.5” (1.18) – rischio alto

“Under 1.5 1° Tempo” (1.28) – rischio alto

Alternative: /

Il match non ha deluso le attese durante la stagione regolamentare. I risultati (2-4 all’andata, 3-2 al ritorno) hanno certificato che le due squadre se le sono date di santa ragione. Come si comporteranno in questa occasione? La volontà di entrambe di vincere sarà determinante.

Se il Parma ha chiuso tutte le gare disputate ne play-off in “Under 3.5”, gli ospiti hanno offerto “Under 3.5” in 4 delle5 partite play-off disputate. Agli antipodi le statistiche “Gol/No Gol”, mentre nulla da segnalare per la giocata “Under/Over”.

Lo studio statistico (Lega pro 2016/2017):
Risultato andata: Pordenone – Parma 2 – 4
Risultato ritorno: Parma – Pordenone 3 – 2

PARMA NELLA REGULAR SEASON (2°)

IN GENERALE (38 gare)

  • 3 sconfitte nelle ultime 5 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 5 gare
  • Solo 4 sconfitte nelle ultime 23 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 4 gare in cui non segna goal nelle ultime 5
  • 5 “No Gol” consecutivi
  • 6 “No Gol” nelle ultime 7 gare
  • 5 “Under 2.5” consecutivi
  • 6 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Under 3.5” consecutivi
  • 11 “Under 3.5” nelle ultime 12 gare

IN CASA (19 gare)

  • 2 “2” (sconfitte) nelle ultime 3 gare
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle ultime 10 gare
  • 5 “No Gol” consecutivi
  • 11 “Gol Ospite” nelle ultime 14 gare
  • 6 “Under 2.5” consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Solo 8 sconfitte nelle ultime 76 gare
23 “Gol Casa” nelle ultime 26 gare in casa

PORDENONE NELLA REGULAR SEASON (3°)

IN GENERALE (38 gare)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 3 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 10 gare
  • 6 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 5 gare in cui subisce goal nelle ultime 6
  • 11 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 12
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 5 “Gol” nelle ultime 6 gare
  • 6 “Gol Casa” consecutivi

IN TRASFERTA (19 gare)

  • 4 “X2” nelle ultime 5 gare
  • 17 “12” (senza pareggi) nelle 19 gare
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 5 “Gol Ospite” nelle ultime 6 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 29 “12” (senza pareggi) nelle ultime 31 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Parma.
Lucarelli è disponibile, ma D’Aversa potrà contare comunque su tutta la rosa che è a disposizione.

Le parole di D’Aversa: “Le partite si preparano tutte alla stessa maniera. Di fronte avremo una squadra con tanta qualità in mezzo. Non dovremo concedere ripartenze, dobbiamo rimanere compatti. Il Pordenone ha qualità, nonostante Tedino cerchi di nasconderle. Quello che conta in campo è essere i più bravi. Coi nomi si vince poco. Di fronte avremo una squadra che ha continuità, ben allenata da un ottimo tecnico”.

Qui Pordenone.
Queste le parole di Tedino: “Ringrazio ragazzi e società per averci permesso di arrivare qua, in particolare per avermi tolto la squalifica. Riguardo le sfide col Parma devo dire che sia all’andata che al ritorno abbiamo fatto buone prove, ma abbiamo perso e non è un buon segnale. Sappiamo il valore del Parma, che ha un certo tipo di indirizzo tecnico-tattico. Non pensiamo però alle sconfitte della regular season”.