community-shield-16x973-859834_1600x900

LEICESTER - MANCHESTER UTD

DOMENICA 7 AGOSTO, ORE 17:00

Il Community Shield non è mai stato un torneo banale. Il Leicester, detentore della Premier League, sfida il Manchester United, detentore della FA Cup. I foxes arrivano a questa sfida dopo una campagna acquisti non esaltante, ma con lo stesso entusiasmo, la stessa passione e con la stessa umiltà che hanno dimostrato durante la scorsa stagione, quella dello storico titolo. I Red Devils allenati da Mourinho arrivano all’appuntamento dopo una sontuosa campagna acquisti, capeggiata dall’ingaggio di Zlatan Ibrahimovic e da quello probabile di Pogba (shh non ditelo a Mino Raiola). Augurandoci di vedere un ottimo match, auguriamo un buon week-end a tutti gli appassionati, anche perché il calcio, quello serio, mancava in fondo un po’ a tutti, e restando in tema, “All work and no play makes Jack a dull boy” (tutto lavoro e niente svago rendono Jack un ragazzo noioso.

 

Ecco le quote sulla vincente:

  • Leicester: 2.60
  • Manchester UTD: 1.40

 

Il pronostico: 

“X2” (1.20) – rischio medio; “Under 1.5 1° Tempo” (1.35) – rischio medio

Siamo ad Agosto, precisamente ad una settimana dall’inizio della stagione di Premier League. Le squadre devono trovare la giusta amalgama ed i giusti meccanismi. Non è da escludere che alzare coppa sia il Manchester UTD, ma in relazione al momento ed alla quota non riteniamo la giocata interessante.

 

Lo studio:
Il Leicester ha chiuso la scorsa stagione con 12 gare d’imbattibilità; 26 gli “Under 3.5” in 38 gare per i Foxes. 24 gli “X2” in 38 gare della scorsa stagione per i Foxes.
Nuovo allenatore, nuovi giocatori, nuovi progetti. Insomma tutto è cambiato al Manchester UTD rispetto alla scorsa stagione. Sempre a segno nelle ultime 6 gare della scorsa stagione, i Red Devils hanno chiuso in “Under 3.5” 32 gare su 38; 18 gare chiuse in “X2” per il Manchester UTD.

 

L’analisi tattica
Il Leicester non è cambiato molto rispetto alla scorsa stagione in cui si è aggiudicato la Premier League, difendendo all’italiana e attaccando all’inglese. Per intenderci, il Leicester per attaccare raramente si è affidato al fraseggio, ma ha solitamente preferito la palla lunga a pedalare verso la punta e soprattutto verso la giocata aerea degli esterni; per difendere la squadra di Ranieri, pur presentando in alcune fasi una linea difensiva abbastanza alta, ha utilizzato lo stile classico delle squadre difensiviste: tutti dietro la linea della palla e, in modalità alternata, minimo 1, massimo 3 giocatori offendenti pronti a ripartire negli spazi.
Questo Manchester non sappiamo quanto abbia già assunto le sembianze mouriniane. Sappiamo però che lo Special One ha già dichiarato che “durante la pre-season non vincono le squadre migliori, ma le squadre che stanno davanti in condizione“, già, Mourinho lo sa bene: ha vinto solo 4 delle 8 supercoppe nazionali in carriera.

Il Leicester rispetto allo scorso anno dovrà fare i conti con le aspettative mediatiche mentre il Manchester UTD non sappiamo ancora quanto abbia assorbito le caratteristiche tattiche di Mourinho, un autentico camaleonte capace di alternare fasi ultra difensive a fasi ultra offensive, fasi di non possesso a fasi di possesso.

 

News dai campi:
Qui Leicester. Il Leicester parte con un piccolo vantaggio rispetto al ManUTD: la squadra di Ranieri, in questo calciomercato, non ha subito grandi stravolgimenti, mantenendo lo zoccolo duro della scorsa stagione. Jamie Vardy ha rifiutato la possibilità di andare all’Arsenal, interessato ancora a Mahrez. Ranieri deve sostituire Mendy Kante: bisogna vedere se il nuovo acquisto Nampalys Mendy sarà in grado di colmare il vuoto lasciato dal suo connazionale. Lo squalificato Huth è l’unico indisponibile nelle fila dei Foxes.
Qui Manchester United. Nel giro di un paio di mesi tante cose sono cambiate al Manchester UTD. Il nuovo tecnico Mourinho sta costruendo una nuova squadra e ci vorrà ancora tempo per oleare al meglio i meccanismi. Mensah non dovrebbe essere della gara, Smalling invece si spera di recuperarlo.

 

I risultati nelle amichevoli estive del Leicester:

  • Oxford UTD – Leicester 1-2
  • Celtic – Leicester 1-1 (1-2, dts)
  • PSG – Leicester 4-0
  • Barcellona – Leicester 4-2

 

I risultati nelle amichevoli estive del Manchester UTD:

  • Wigan – Manchester UTD 0-2
  • Manchester UTD – Borussia Dortmund 1-4
  • Galatasaray – Manchester UTD 2-5
  • Manchester UTD – Everton 0-0

 

Curiosità:

Nell’Albo d’oro della competizione figurano entrambe le squadre:

  • 1 Community Shield per il Leicester (nel 1971, quando partecipò alla competizione su invito, a causa della rinuncia dell’Arsenal e dove ebbe la meglio per 1-0 sul Liverpool);
  • 20 Community Shield per lo United (primatista per trofei vinti, di cui 4 condivisi)

Le ultime 10 edizioni:

  • 2006:  Liverpool – Chelsea 2 – 1
  • 2007:  Manchester Utd 1 – 1 (3 – 0 dcr)
  • 2008:  Chelsea –  Manchester Utd 0 – 0 (3 – 1 dcr)
  • 2009:  Portsmouth –  Chelsea 2 – 2 (4 – 1 dcr)
  • 2010:  Manchester Utd – Chelsea 3 – 1
  • 2011:  Manchester Utd –  Manchester City 3 – 2
  • 2012: Manchester City –  Chelsea 3 – 2
  • 2013:  Manchester Utd –  Wigan 2 – 0
  • 2014:  Arsenal –  Manchester City 3 – 0
  • 2015:  Arsenal –  Chelsea 1 – 0

Mourinho ha disputato 8 Supercoppe nazionali:

  • Supercoppa portoghese 2001/2002: vinta
  • Community Shield 2005/2006: vinta
  • Community Shield 2007/2008: vinta
  • Supercoppa Italiana 2008/2009: vinta
  • Supercoppa Italiana 2009/2010: persa
  • Supercoppa di Spagna 2011/2012: persa
  • Supercoppa di Spagna 2012/2013: vinta
  • Community Shield 2015/2016: persa

3 i precedenti tra Ranieri e Mourinho:

  • 2 pareggi
  • 1 vittoria per Mourinho

 

Probabili formazioni:
Leicester (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Morgan, Huth, Fuchs; Mahrez, King, Drinkwater, Albrighton; Vardy, Musa. All.:Ranieri.
Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Shaw, Valencia, Bailly, Smalling, Shaw; Schneiderlin, Carrick; Mkhitaryan, Rooney, Martial; Ibrahimovic. All.: Mourinho.

 

Copy photo: Google

I FATTORI CHIAVE DEL LEICESTER NELLA PREMIER LEAGUE 2015/2016

FREQUENZE 

IN GENERALE (38 gare)

  • 23 vittorie (61%), 12 pareggi (32%), 3 sconfitte (8%),
  • 68 gol fatti, 36 gol subiti

I PRONOSTICI

IN TOTALE (38 gare)

  • 14 “1” (37%), 12 “X” (32%), 12 “2” (32%)
  • 26 “1X” (68%), 24 “X2” (63%), 26 “12” (68%)
  • 22 “Gol” (58%), 30 “Gol Casa” (79%), 28 “Gol Ospite” (74%)
  • 28 “Over 1.5” (74%), 20 “Over 2.5” (53%)
  • 26 “Under 3.5” (68%), 18 “Under 2.5” (47%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN TOTALE (38 gare)

  • Leicester reduce da 12 gare consecutive senza sconfitte
  • Leicester reduce da 3 gare consecutive in cui subisce goal
  • Leicester reduce da 18 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • Leicester reduce da 5 “1X” consecutivi
  • Leicester reduce da 3 “Gol” consecutivi
  • Leicester reduce da 5 “Gol Casa” consecutivi
  • Leicester reduce da 6 “Over 1.5” consecutivi

I RISULTATI IN CAMPIONATO LA SCORSA STAGIONE

  1. Leicester – Sunderland 4 – 2
  2. West Ham – Leicester 1 – 2
  3. Leicester – Tottenham 1 – 1
  4. Bournemouth – Leicester 1 – 1
  5. Leicester – Aston Villa 3 – 2
  6. Stoke City – Leicester 2 – 2
  7. Leicester – Arsenal 2 – 5
  8. Norwich City – Leicester 1 – 2
  9. Southampton – Leicester 2 – 2
  10. Leicester – Crystal Palace 1 – 0
  11. West Bromwich – Leicester 2 – 3
  12. Leicester – Watford 2 – 1
  13. Newcastle – Leicester 0 – 3
  14. Leicester – Manchester United 1 – 1
  15. Swansea City – Leicester 0 – 3
  16. Leicester – Chelsea 2 – 1
  17. Everton – Leicester 2 – 3
  18. Liverpool – Leicester 1 – 0
  19. Leicester – Manchester City 0 – 0
  20. Leicester – Bournemouth 0 – 0
  21. Tottenham – Leicester 0 – 1
  22. Aston Villa – Leicester 1 – 1
  23. Leicester – Stoke City 3 – 0
  24. Leicester – Liverpool 2 – 0
  25. Manchester City – Leicester 1 – 3
  26. Arsenal – Leicester 2 – 1
  27. Leicester – Norwich City 1 – 0
  28. Leicester – West Bromwich 2 – 2
  29. Watford – Leicester 0 – 1
  30. Leicester – Newcastle 1 – 0
  31. Crystal Palace – Leicester 0 – 1
  32. Leicester – Southampton 1 – 0
  33. Sunderland – Leicester 0 – 2
  34. Leicester – West Ham 2 – 2
  35. Leicester – Swansea City 4 – 0
  36. Manchester United – Leicester 1 – 1
  37. Leicester – Everton 3 – 1
  38. Chelsea – Leicester 1 – 1

I FATTORI CHIAVE DEL MANCHESTER UTD NELLA PREMIER LEAGUE 2015/2016

FREQUENZE 

IN GENERALE (38 gare)

  • 19 vittorie (50%), 9 pareggi (24%), 10 sconfitte (26%),
  • 49 gol fatti, 35 gol subiti

I PRONOSTICI

IN TOTALE (38 gare)

  • 20 “1” (53%), 9 “X” (24%), 9 “2” (24%)
  • 29 “1X” (76%), 18 “X2” (47%), 29 “12” (76%)
  • 15 “Gol” (39%), 27 “Gol Casa” (71%), 21 “Gol Ospite” (55%)
  • 23 “Over 1.5” (61%), 17 “Over 2.5” (45%)
  • 32 “Under 3.5” (84%), 21 “Under 2.5” (55%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN TOTALE (38 gare)

  • Manchester United reduce da 6 gare consecutive in cui segna almeno un goal

I RISULTATI DEL MANCHESTER UTD IN CAMPIONATO

  1. Manchester United – Tottenham 1 – 0
  2. Aston Villa – Manchester United 0 – 1
  3. Manchester United – Newcastle 0 – 0
  4. Swansea City – Manchester United 2 – 1
  5. Manchester United – Liverpool 3 – 1
  6. Southampton – Manchester United 2 – 3
  7. Manchester United – Sunderland 3 – 0
  8. Arsenal – Manchester United 3 – 0
  9. Everton – Manchester United 0 – 3
  10. Manchester United – Manchester City 0 – 0
  11. Crystal Palace – Manchester United 0 – 0
  12. Manchester United – West Bromwich 2 – 0
  13. Watford – Manchester United 1 – 2
  14. Leicester – Manchester United 1 – 1
  15. Manchester United – West Ham 0 – 0
  16. Bournemouth – Manchester United 2 – 1
  17. Manchester United – Norwich City 1 – 2
  18. Stoke City – Manchester United 2 – 0
  19. Manchester United – Chelsea 0 – 0
  20. Manchester United – Swansea City 2 – 1
  21. Newcastle – Manchester United 3 – 3
  22. Liverpool – Manchester United 0 – 1
  23. Manchester United – Southampton 0 – 1
  24. Manchester United – Stoke City 3 – 0
  25. Chelsea – Manchester United 1 – 1
  26. Sunderland – Manchester United 2 – 1
  27. Manchester United – Arsenal 3 – 2
  28. Manchester United – Watford 1 – 0
  29. West Bromwich – Manchester United 1 – 0
  30. Manchester City – Manchester United 0 – 1
  31. Manchester United – Everton 1 – 0
  32. Tottenham – Manchester United 3 – 0
  33. Manchester United – Aston Villa 1 – 0
  34. Manchester United – Crystal Palace 2 – 0
  35. Manchester United – Leicester 1 – 1
  36. Norwich City – Manchester United 0 – 1
  37. West Ham – Manchester United 3 – 2
  38. Manchester United – Bournemouth 3 – 1
>