Crystal Palace - Chelsea

Sabato 17 Dicembre ore 13:30

Il Crystal Palace è reduce dalla sconfitta col risultato di 1-2 subita in casa contro il Manchester United. I blues sono reduci da 2 vittorie col risultato di 1-0.

4 “2” (sconfitte) nelle ultime 5 gare casalinghe dei padroni di casa, Chelsea reduce da 5 “2” consecutivi in trasferta.

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.10) – rischio basso

“X2 + Over 1.5” (1.34) – rischio alto

“2” (1.55) – rischio alto

Alternative: “X2 + Over 2.5” (1.95) – rischio alto

Solo 2 vittorie, 1 pareggio e ben 5 sconfitte (“2”) nelle 8 gare casalinghe dei padroni di casa. Ben 6 “2” nelle 8 trasferte del Chelsea che ha perso 1 sola gara in esterna.

6 “Over 1.5” sia nelle 8 gare casalinghe degli uni che nelle 8 trasferte degli altri. I 4 “Over 2.5” casalinghi consecutivi dei padroni di casa non trovano riscontro nei 4 “Under 2.5” nelle ultime 5 trasferte del Chelsea.

Lo studio statistico: 

CRYSTAL PALACE

IN GENERALE (16 gare)

  • 7 sconfitte nelle ultime 9 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 10
  • 7 “Gol” nelle ultime 8 gare
  • 8 “Gol Casa” consecutivi
  • 13 “Gol Ospite” nelle ultime 14 gare
  • 15 gare in cui subisce goal nelle ultime 16
  • 8 “Over 2.5” consecutivi
  • 13 “Over 1.5” nelle ultime 14 gare

IN CASA (8 gare)

  • 4 “2” (sconfitte) nelle ultime 5 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 6 “Gol Casa” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
  • 6 “Over 1.5” nelle ultime 7 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 20 gare in cui subisce goal nelle ultime 21
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle ultime 10 gare in casa
  • 8 “Gol Ospite” nelle ultime 9 gare in casa

CHELSEA

IN GENERALE (16 gare)

  • 10 vittorie consecutive
  • 12 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 9 “No Gol” nelle ultime 11 gare
  • 15 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 16
  • 4 “Under 3.5” nelle ultime 5 gare

IN TRASFERTA (8 gare)

  • 5 “2” (vittorie) consecutivi
  • 7 “X2” nelle ultime 8 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 4 “No Gol Casa” nelle ultime 5 gare
  • 5 “Gol Ospite” consecutivi
  • 5 “No Gol” nelle ultime 6 gare
  • 4 “Under 2.5” nelle ultime 5 gare
  • 5 “Under 3.5” nelle ultime 6 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 20 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 21
  • 8 “X2” nelle ultime 9 gare in trasferta
  • 10 “Gol Ospite” nelle ultime 11 gare in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Crystal Palace.
Lunga la lista di assenti: mancheranno Souaré, Benteke, Wickham, Mandanda, Tomkinse Sako. Così Pardew sul match: “Sono un grande estimatore di Conte. Pratica un sistema di gioco che conosce molto bene, ha fatto grandi cose, ma ha avuto anche giocatori di classe mondiale. E la cosa migliore che ha fatto non cambiare il sistema di gioco, ma come ha gestito i suoi calciatori. Hazard e Costa giocano in maniera diversa quest’anno. Venendo dalla Serie A, da un calcio diverso, ha fatto i conti con la durezza della Premier League, e la fisicità di essa e si è ambientato subito”.

Qui Chelsea.
Terry è l’unico indisponibile, ma il tecnico italiano dovrebbe cambiare qualcosa nell’ 11 iniziale. Conte sulla gara: “Non è facile giocare 3 partite in 6 giorni. Abbiamo giocato contro il Sunderland mercoledì e siamo tornati alle 4 del mattino. Abbiamo avuto solo 1 giorno per preparare la partita contro il Crystal. Per questo motivo, è importante analizzare ogni singolo dettaglio e poi prendere le decisioni migliori su chi scenderà in campo. Ho bisogno di tutti i miei giocatori in ogni partita e lo ripeto: è importante avere la possibilità di scegliere, soprattutto quando ci troviamo in una situazione di emergenza. Fino ad ora siamo stati fortunati perché non abbiamo avuto un sacco di infortuni”. 

Poi sul prosieguo del campionato: “Noi dobbiamo scrivere una nuova storia. Siamo partiti senza grandi ambizioni, soprattutto da parte dei tifosi. Questa stagione è molto difficile per noi, ma fino ad ora stiamo facendo molto bene. Abbiamo una grande motivazione nel prenderci i 3 punti, questa è la cosa più importante per noi. Poi se continueremo a vincere sarà fantastico. Sappiamo tutti che sarà un derby molto difficile contro una buona squadra, che ora però non è in una buona posizione di classifica. In questo campionato ogni partita è sempre aperta. I nostri prossimi avversari non hanno niente da perdere”. 

Probabili formazioni:

Celtic (4-2-3-1): Gordon; Lustig, Touré, Sviatchenko, Izaguirre; Brown, Armstrong; Forrest, Rogic, Sinclair; Dembélé. All. Rodgers
Barcelona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Mascherano, Alba; Rakitić, Busquets, André Gomes; Messi, Luis Suárez, Neymar. All. Luis Enrique