Burnley - Manchester United

Domenica 23 Aprile ore 15:15

Red Devils imbattuti da 22 partite di Premier. La serie in corso proseguirà?

Il Burnley è 15° in classifica a +5 sulla zona retrocessione. La squadra di Hughes presenta il 3° peggior attacco in generale e la 5ª miglior difesa casalinga. Il Manchester United, con 2 gare da recuperare, è 5° in classifica a -4 dai preliminari di Champions e a +3 sul 7° posto. La squadra di Mourinho presenta la 2ª miglior difesa in generale e la miglior difesa esterna.

Nella prossima giornata il Burnley sarà ospite del Crystal Palace, mentre il Manchester United riceverà lo Swansea. La squadra di José Mourinho ora ha dinnanzi a sé due vie per puntare all’accesso alla prossima Champions League: 1) il successo in Europa League, 2) il 4° posto in campionato.

Il pronostico:

“Under 3.5” (1.25) – rischio alto

Alternative: “X2 + Under 4.5” (1.23) – rischio alto; “X2 + Under 3.5” (1.46) – rischio alto

 

Tra rendimento casalingo del Burnley, la gara d’andata e le assenze in casa Mourinho, la partita potrebbe rivelarsi più ostica del previsto. Tra l’altro l’assenza di Ibra potrebbe rendere i Red Devils meno equilibrati e allo stesso tempo più verticali ed imprevedibili del solito. Uhm, troppi dubbi aleggiano su questa partita.

Sia i “No Gol” che gli “Under 2.5″ sono frequenti sia nelle statistiche degli uni che in quelle degli altri che hanno chiuso 3 delle ultime 4 partite di campionato senza reti al passivo. Ma a dire il vero, il Manchester United, rispetto a quando gioca in casa, in trasferta tende meno all'”Under 2.5″ ed oscilla infatti tra l'”Over 1.5” e l’“Under 3.5”.

Va detto che nella sua versione casalinga, il Burnley è un avversario ostico (delle ultime 8 gare casalinghe non ha vinto solo quelle contro Chelsea e Tottenham), ma va pure detto che se in questa partita, se gli uni hanno vinto solo 1 delle ultime 10 partite, gli altri non solo sono imbattuti da 22 turni di campionato, ma hanno pure vinto 6 delle ultime 7 trasferte. Si si, in Premier, i Red Devils sembrano sentirsi più a proprio agio in trasferta che all’Old Trafford.

Lo studio statistico:
Risultato andata: Manchester United – Burnley 0 – 0

BURNLEY (14°)

IN GENERALE (33 gare)

  • 4 sconfitte nelle ultime 7 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 10 gare
  • 19 “1X” nelle ultime 20 gare
  • 4 “No Gol” nelle ultime 5 gare
  • 4 “Under 2.5” nelle ultime 5 gare

IN CASA (16 gare)

  • 6 “1” (vittorie) nelle ultime 8 gare
  • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
  • 12 “12” (senza pareggi) nelle ultime 13 gare
  • 10 “Gol Casa” nelle ultime 11 gare
  • 4 “No Gol” nelle ultime 5 gare
  • 5 “Under 2.5” consecutivi
  • 6 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 22 “Under 3.5” nelle ultime 25 gare in casa

MANCHESTER UNITED (5°)

IN GENERALE (31 gare)

  • 2 vittorie consecutive
  • 22 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 26 gare
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 3 gare in cui non subisce goal nelle ultime 4
  • 19 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 21
  • 12 “Under 3.5” nelle ultime 13 gare

IN TRASFERTA (14 gare)

  • 3 “2” (vittorie) consecutivi
  • 6 “2” (vittorie) nelle ultime 7 gare
  • 9 “X2” consecutivi
  • 10 “X2” nelle ultime 11 gare
  • 9 “Gol Ospite” consecutivi
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 10 “Over 1.5” consecutivi
  • 11 “Over 1.5” nelle ultime 12 gare
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Burnley.
Il Burnley arriva all’importante sfida di campionato reduce da un periodo non proprio positivo. Dyche non potrà contare su Marney infortunato, mentre sono in dubbio Gudmundsson, Kevin Long, Arfield e Vokes.

Le parole del tecnico alla vigilia: “La gara disputata all’Old Trafford nel mese di ottobre è coincisa con la partita migliore che abbiamo giocato in trasferta in questa stagione. Sarà una sfida complicata: il Manchester United ha giocatori molto forti tecnicamente. La squadra di Mourinho non avrà a disposizione Zlatan Ibrahimovic e il difensore Marcos Rojo, ma ha una rosa importante e sostituti all’altezza”.

Poi ancora: “I Red Devils hanno tante opzioni oltre che giocatori che possono ricoprire ruoli differenti sul campo. Naturalmente le loro assenze possono avvantaggiarci…”.

Qui Manchester United.
Il Manchester United è reduce dalla qualificazione alle semifinali di Europa League, dopo aver superato 2-1 l’Anderlecht nei tempi supplementari della sfida all’Old Trafford. Un traguardo importante per la corazzata di Mourinho che però durante il match, non solo ha incontrato qualche fatica da noi temuta nell’articolo pre-partita, ma ha soprattutto perso fino al termine della stagione Zlatan Ibrahimovic.

Lo svedese ha rimediato un brutto infortunio al ginocchio destro. Per la gara mancheranno per infortunio anche Rojo, Mata, Rooney e Smalling.

Queste le parole di Mourinho: Herrera gioca dal momento che ha riposato in Europa League. Purtroppo i troppi infortuni limitano le mie scelte. Siamo nei guai, fino ad ora Eric Bailly ha giocato 6 partite di fila, 540 minuti di fila e non posso schierare nessuno al suo posto per farlo riposare. Perdiamo anche Zlatan in attacco, anche se in quel reparto abbiamo diverse opzioni e Rooney sta recuperando dall’infortunio”.

Probabili formazioni:

Burnley (4-4-2): Heaton; Lowton, Keane, Mee, Ward; Boyd, Hendrick, Barton, Brady; Barnes, Gray. All.: Dyche.

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Valencia, Bailly, Blind, Shaw; Herrera, Fellaini; Lingard, Pogba, Mkhitaryan; Rashford. All.: Mourinho.