Southampton - Arsenal

Mercoledì 10 maggio ore 20:45

5 sconfitte nelle ultime 6 trasferte per i Gunners. Ma le motivazioni?

Il Southampton occupa il 10° posto in classifica a +8 sulla zona retrocessione e presenta il 3° peggior attacco casalingo.

L’Arsenal in caso di successo potrebbe scavalcare il Manchester United al 5° posto in classifica. I Gunners sono infatti a -2 dalla squadra di Mourinho e a -6 dal 4° posto valido per i preliminari di Champions e presentano il 2° miglior attacco esterno.

Nella prossima giornata impegno in trasferta per il Southampton contro il già retrocesso Middlesbrough, mentre l’Arsenal sarà impegnato sul campo dello Stoke.

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.13) – basso
 
“X2” (1.25) – rischio medio
 
“X2 + Over 1.5” (1.52) – rischio medio
 
“2” (1.95) – rischio altissimo

Alternative: /

Non è che ci sia molto da fidarsi di questo Arsenal. 
 

Lo dicono le statistiche, lo dice la storia, ma un pensierino ce lo facciamo comunque. Ognuno decide in relazione al proprio istinto e al proprio cervello. 

Il Southampton non vince da 4 gare consecutive ed affronta un Arsenal che ha vinto 3 delle ultime 4 partite.

4 “X2” nelle ultime 5 gare interne da una parte, 5 “1” nelle ultime 6 gare esterne dall’altra con un ritardo della “X” che dura da 7 giornate. In comune le due squadre presentano statistiche da “Over 2.5“, mentre leggera presenza di “No Gol” sia nelle statistiche degli uni che in quelle degli altri.

Lo studio statistico:
Risultato andata: Arsenal – Southampton 2 – 1

SOUTHAMPTON (10°)

IN GENERALE (34 gare)

  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • 4 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 7 gare
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • 3 gare in cui non segna goal nelle ultime 4
  • 4 “No Gol” nelle ultime 5 gare

IN CASA (16 gare)

  • 4 “X2” nelle ultime 5 gare
  • 3 “No Gol Casa” nelle ultime 4 gare
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 8 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

ARSENAL (6°)

IN GENERALE (34 gare)

  • 3 vittorie nelle ultime 4 gare
  • 5 “1” nelle ultime 6 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 13 “12” (senza pareggi) nelle ultime 14 gare
  • 23 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 25
  • 24 “Gol Casa” nelle ultime 25 gare
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 15 “Over 1.5” nelle ultime 16 gare
  • 6 “Under 3.5” consecutivi

IN TRASFERTA (17 gare)

  • 5 “1” (sconfitte) nelle ultime 6 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 10 “12” (senza pareggi) nelle ultime 11 gare
  • 6 “Gol Casa” consecutivi
  • 14 “Gol Ospite” nelle ultime 16 gare
  • 10 “Over 2.5” nelle ultime 11 gare
  • 15 “Over 1.5” nelle ultime 16 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Southampton.
Il Southampton si presenta alla sfida reduce da un periodo abbastanza opaco, culminato con il pareggio a reti inviolate in casa del Liverpool. Il non avere più obiettivi stagionali forse ha portato molti giocatori a staccare la spina.

Puel dovrà fare a meno di Austin e van Dijk infortunati. Solito 4-2-3-1 per il tecnico, con Gabbiadini unico terminale offensivo.

Le parole di Puel: “Van Djink ha avuto un brutto infortunio. L’intervento è andato bene e tornerà a disposizione la prossima stagione e lui è importante per noi. Penso che possiamo fare una buona partita contro l’Arsenal. Dobbiamo mantenere una buona organizzazione di gioco“.

Qui Arsenal.
L’Arsenal si avvicina alla gara con il morale alle stelle dopo l’importante vittoria casalinga per 2-0 sul Manchester United. Quello di domenica è stato il 1° successo di Wenger contro il rivale di sempre Josè Mourinho.

Ora i Gunners possono pensare anche alla qualificazione in Champions. Wenger ritrova Mustafi e Perez anche se ancora non al meglio. 3-4-2-1, con Welbeck che dovrebbe avere la meglio su Giroud in attacco.

Queste le parole di Wenger: Finché io sono responsabile dell’Arsenal sarò io a fare le scelte di campo. Credo che Puel abbia fatto bene, perché il Southampton gioca spesso prendendo l’iniziativa. Comunque la sua squadra ha fatto bene contro le grandi squadre in campionato“.

Probabili formazioni:

Southampton (4-2-3-1): Forster; Cédric, Yoshida, Stephens, Bertrand; Davis, Romeu; Boufal, Tadic, Redmond; Gabbiadini. All.: Puel.

Arsenal (3-4-2-1): Cech; Monreal, Koscielny, Holding; Oxlade-Chamberlain, Coquelin, Ramsey, Gibbs; Sanchez, Ozil; Welbeck. All.: Wenger.