Il pronostico sulla finale di FA Cup Arsenal – Chelsea

Entrambe si sono affrontate in finale già nel 2002. E adesso come finirà?

1

Arsenal - Chelsea

Sabato 27 maggio ore 18:30

Per cominciare partiamo da una premessa: nonostante le finali perse in Champions, Coppa Uefa, Curling Cup, Wenger può considerarsi comunque un guru di questa competizione. Di 7 finali di FA Cup disputate ne ha vinte ben 6.

Sarà una finale non inedita. In 136 edizioni complessive, Arsenal e Chelsea si sono affrontate già nel 2002 in finale. Al Millennium Stadium di Cardiff, i Gunners si imposero 2-0 grazie alle reti di Ray Parlour e Freddie Ljungberg, per quello che fu l’8° titolo conquistato dall’Arsenal.

I 90 minuti, o più, che si disputeranno al Wembley Stadium, potranno salvare la stagione dell’Arsenal, oppure rendere magico il 1° anno di Conte sulla panchina del Chelsea. Se l’Arsenal ha vinto 12 volte il torneo, ed è ad oggi la squadra con più titoli conquistati, i Blues sono fermi a 7 successi.

Lo scorso anno a trionfare fu il Manchester United con la vittoria per 2-1 sul Crystal Palace ai tempi supplementari. E quest’anno invece chi sarà il vincitore?

Quote vincente

  • Arsenal: 3.10
  • Chelsea: 1.32

Il pronostico:

“X2” (1.18) – rischio medio

“X2 + Under 4.5” (1.35) – rischio alto

Alternative: /

Per quanto riguarda la giocata sulla vincente, il rapporto quota-rischio non ci lascia tranquilli. Per le occasioni rimandate a gare come Carpi – Frosinone (centrato “0-0 1° tempo” a quota 2.55).

Le motivazioni potrebbero essere soprattutto dalla parte dei Gunners che però, dovranno fare i conti con il tipico cruccio delle squadre incompiute: la gestione della pressione. Il Chelsea è sicuramente superiore sul piano tattico, tecnico e caratteriale, ma sulla tenuta mentale dei Blues dopo la vittoria del titolo, resta qualche dubbio. Tra l’altro, non dimentichiamo che Conte perse la finale di Coppa Italia contro il Napoli nell’anno del suo 1° scudetto alla guida della Vecchia Signora.

I Gunners sono reduci da 5 vittorie di fila in Premier League e affrontano un Chelsea che di vittorie di fila in campionato ne ha ottenute 6. Se l’Arsenal ha vinto 5 gare consecutive in casa, gli ospiti hanno vinto 5 delle ultime 6 trasferte stagionali disputate. Sempre in campionato entrambe le squadre tendono all'”Over 1.5“, mentre i “No Gol” degli uni trovano leggero riscontro negli ultimi risultati esterni degli altri.

In FA Cup invece l’Arsenal ha offerto sempre “Over 1.5“; “No Gol” in 3 delle 5 gare disputate. Il Chelsea invece ha offerto 3 “Over 2.5” nelle 5 gare disputate, chiudendo 3 gare su 5 in “No Gol“.

Lo studio statistico (Premier League 2016/2017): 

  1. Risultato andata in campionato: Arsenal – Chelsea 3-0
  2. Risultato ritorno in campionato: Chelsea – Arsenal 3-1

ARSENAL NELLA REGULAR SEASON (5°)

IN GENERALE (38 gare)

  • 5 vittorie consecutive
  • 7 vittorie nelle ultime 8 gare
  • 10 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 17 “12” (senza pareggi) nelle ultime 18 gare
  • 27 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 29
  • 16 “Gol Casa” nelle ultime 17 gare
  • 5 “No Gol” nelle ultime 7 gare
  • 6 “Over 1.5” consecutivi
  • 19 “Over 1.5” nelle ultime 20 gare
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare

IN CASA (19 gare)

  • 5 “1” (vittorie) consecutivi
  • 6 “1” (vittorie) nelle ultime 7 gare
  • 7 “1X” consecutivi
  • 17 “1X” nelle ultime 18 gare
  • 12 “12” (senza pareggi) nelle ultime 13 gare
  • 14 “Gol Casa” consecutivi
  • 18 “Gol Casa” nelle 19 gare
  • 4 “No Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • 9 “Over 1.5” nelle ultime 10 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 25 “Gol Casa” nelle ultime 26 gare in casa

CHELSEA NELLA REGULAR SEASON (1°)

IN GENERALE (38 gare)

  • 6 vittorie consecutive
  • 8 vittorie nelle ultime 9 gare
  • Solo 3 sconfitte nelle ultime 32 gare
  • 3 “1” nelle ultime 4 gare
  • 13 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 32 “12” (senza pareggi) nelle ultime 34 gare
  • 17 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 18
  • 11 “Over 2.5” nelle ultime 13 gare
  • 20 “Over 1.5” nelle ultime 21 gare

IN TRASFERTA (19 gare)

  • 2 “2” (vittorie) consecutivi
  • 5 “2” (vittorie) nelle ultime 6 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 8 “X2” nelle ultime 9 gare
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 8 “Gol Ospite” nelle ultime 9 gare
  • 9 “Over 1.5” nelle ultime 10 gare
  • 11 “Under 3.5” nelle ultime 12 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Arsenal.
Vincere l’FA Cup è l’unico modo che ha l’Arsenal di riscattare una stagione abbastanza deludente. I Gunners infatti hanno chiuso la Premier League al 5° posto e la prossima stagione, per la 1ª volta dopo 20 anni, non prenderanno parte alla Champions League.

La squadra di Wenger ha chiuso il campionato vincendo 5 gare consecutive, ma questo non è bastato per centrare l’accesso in Champions League. Percorso diverso invece in FA Cup con la finale conquistata dopo aver battuto in semifinale il Manchester City per 2-1. Contro il Chelsea mancheranno Santi Cazorla, Paulista infortunati, mentre Koscielny è squalificato.

Le parole di Wenger: “Non so se sarà la mia ultima partita sulla panchina dell’Arsenal. Di sicuro non sarà l’ultima di sempre perché ho intenzione di rimanere nel calcio. Gabriel starà fuori dalle 6 alle 8 settimane, ma fortunatamente non si dovrà operare, Mustafi è ancora out e non si è allenato. Non credo che l’Arsenal sia favorito. Credo che le due squadre siano alla pari, anzi forse il Chelsea è leggermente avanti. Eravamo sfavoriti anche contro il Manchester City e poi siamo riusciti a batterlo”.

Qui Chelsea.
Obiettivo biplete! Dopo il successo in campionato, il Chelsea prova a vincere anche l’FA Cup per rendere la stagione davvero entusiasmante. I Blues hanno dominato il campionato, lasciando a Tottenham, Manchester City, Liverpool, Arsenal e Manchester United solo le briciole.

La qualificazione alla finale per i Blues è arrivata dopo aver eliminato, tra le altre, Manchester United (1-0, con annesso battibecco tra Conte e Mourinho) e Tottenham. Per il match contro i Gunners, Conte non potrà contare su Cheek. Per il resto sono tutti disponibili.

Le parole di Conte: “La mia situazione è chiara: ho due anni di contratto con il club. Quindi resterò qui, a meno che la società non mi mandi via. C’è sinergia, vediamo le cose allo stesso modo. Mi piacerebbe restare qui a lungo. Abbiamo già iniziato a programmare la prossima stagione. Bisogna migliorare la rosa, visto che l’anno prossimo giocheremo una competizione importante quale la Champions League. Sono felice al Chelsea”.

Il tecnico vede poi i Gunners favoriti per la vittoria finale: “Se mi chiedete chi è la favorita, vi dico Arsenal. È l’ultima e unica occasione per salvare la stagione e considerarla positiva. Per questo motivo dovremo avere la giusta motivazione e la giusta cattiveria per affrontare la partita. Sarà un match difficile non dal punto di vista tattico, ma dal punto di vista motivazionale”. 

I risultati dell’Arsenal in FA Cup

  1. Arsenal – Manchester City 1-1, 2-1 dts
  2. Arsenal – Lincoln 5-0
  3. Sutton United – Arsenal 0-2
  4. Southampton – Arsenal 0-5
  5. Preston – Arsenal 1-2

I risultati del Chelsea in FA Cup

  1. Chelsea – Tottenham 4-2
  2. Chelsea – Manchester United 1-0
  3. Wolverhampton – Chelsea 0-2
  4. Chelsea – Brentford 4-0
  5. Chelsea – Peterborough 4-1

Probabili formazioni:

Arsenal (3-4-2-1): Cech; Holding, Mustafi, Monreal; Bellerin, Xhaka, Ramsey, Chamberlain; Ozil, Sanchez; Welbeck. All.: Wenger.

Chelsea (3-4-2-1): Courtois; Azpilicueta, Luiz, Cahill; Moses, Kante, Matic, Alonso; Pedro, Hazard; Costa. All.: Conte.