SerieA-07

ROMA - INTER

DOMENICA 2 OTTOBRE ORE 20:45

Dopo le ennesime dichiarazioni e le pizzicate pubbliche, nello scorso week end è arrivato anche il rifiuto dell’abbraccio di fine gara da parte di Totti nei confronti di Spalletti. Di questa Roma non ci si può e non ci si deve fidare in questo momento, gli ultimi 2 “4-0” casalinghi lasciano il tempo che trovano, anzi, sono segno di un gruppo non gruppo, frustrato dalla propria mediocrità psicologica, e che preferisce divertirsi facile contro avversari nettamente in difficoltà. Tutto ciò è patetico.

Ridicola invece è stata la prova offerta dall’Inter in Europa League, senza i cuori e i cervelli di Medel e Jao Mario questa squadra risulta essere un ammasso di ignoranza tattica da far paura anche ad ad un allenatore olandese che un’altra volta, ha richiamato l’attenzione di tutti. La scossa arriverà ancora? E boooo… Amala rispondono i tifosi!

L’ultima vittoria dell’Inter in casa della Roma risale all’ottobre 2008. Finì 0-4.

 

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.35) – rischio alto

Alternative: “X2” (1.75) – rischio alto; “Gol” (1.60) – rischio alto; “X” (3.40) – rischio alto

Le alternative sono per le sole multiple ignoranti. I presupposti per un biscotto in teoria ci sono, ma le 2 squadre non dovrebbero regalarci uno 0-0. 5 “Over 3.5” nelle prime 6 partite della Roma che non ha subito goal solo nei 2 match casalinghi contro Udinese e Crotone entrambi chiusi col risultato di 4-0 (4 “No Gol Ospite” nelle ultime 5 gare casalinghe di Serie A). Tra lo scorso e l’attuale campionato, giallorossi in casa reduci 6″1″ (vittorie), 15 “1X” e 15 “Gol Casa” consecutivi.
Sempre “Over 1.5” e sempre “Under 3.5” nelle prime 6 gare di campionato per l’Inter che ha segnato 2 reti in entrambe le ultime 2 trasferte. Ah, l’Inter in campionato ha segnato solo con Perisic e Icardi che sembra avere le caratteristiche giuste per bucare la difesa giallorossa.

 

Lo studio:

ROMA

IN GENERALE (6 gare)

  • 6 “Gol Casa” consecutivi
  • 6 “1X” consecutivi
  • 4 gare in cui subisce goal nelle ultime 5

IN CASA (3 gare)

  • 3 “Over 2.5” consecutivi in casa
  • 3 “1” (vittorie) consecutivi in casa
  • 3 vittorie (100%)

INTER

IN GENERALE (6 gare)

  • 6 “Under 3.5” consecutivi
  • 6 “Over 1.5” consecutivi
  • 4 “X2” nelle ultime 5 gare

IN TRASFERTA (3 gare)

  • 3 “12” (100%)
  • 3 “Over 1.5” (100%)
  • 3 “Under 3.5” (100%)

News dai campi:
Qui Roma. Titolare l’ex Juan Jesus in difficoltà nel ruolo di terzino, ma magari smanioso di riscatto nei confronti dei nerazzurri. Bruno Peres torna a destra. De Rossi e Nainggolan dal primo minuto. In attacco dubbio tra Salah falso nueve con Florenzi a destra o Dzeko centravanti con l’egiziano al suo fianco. Spalletti sul match contro l’Inter: “Non mi preoccupa la dipendenza da Francesco, ma altre cose. Non si dà risalto ad altri calciatori, come ad esempio Iturbe che in Europa League ha conquistato una punizione importante, si analizzano solo certi numeri e si celebra Totti che, per molti di voi, in questa stagione doveva solo fare il tour degli stadi per l’addio. Non dico se giocherà per non dare vantaggi all’Inter, io so che ci vuole equilibrio perché voi analizzate solo certi numeri, ce ne sono anche altri. Io posso solo dire che adesso Francesco è dentro la squadra e fa tutte le cose che deve fare. Noi e l’Inter non abbiamo mandato messaggi ben precisi di quello che siamo, ma per noi è fondamentale far vedere che cosa siamo. Ci stiamo allenando bene, siamo sulla strada giusta e stiamo migliorando. L’Inter è forte, come noi, e prima o poi farà vedere tutto il suo valore e quindi c’è da stare all’erta. E dobbiamo sfruttare tutte le occasioni, perché non ci ricapiteranno. Non conosco De Boer, ma mi sembra una persona seria. Una società come l’Inter se sceglie un allenatore c’è un motivo; va lasciato lavorare, ha iniziato ora, ha preso decisioni scomode evidenziando personalità e sicurezza. Il progetto di lavoro va valutato a lungo termine, da 6 mesi a 2 anni. Non mi piace dire chi mi ha contattato, sono felice delle squadre che ho allenato“.
Qui Inter. recupero importante per De Boer, che ritrova Joao Mario. Ansaldi titolare a destra. Così De Boer: “Non voglio vedere un atteggiamento come quello visto contro lo Sparta. E’ una questione di atteggiamento. La partita non comincia quando l’arbitro fischia, ma bisogna cominciare a pensarci giorni prima. Dobbiamo immaginare la partita. Dobbiamo cambiare questa cosa nella nostra squadra. Contro la Roma è facile avere concentrazione, voglio la stesso atteggiamento non solo contro Juve, Roma e Milan. La Roma è una squadra fortissima, in ogni zona del campo ha giocatori di qualità. Se non saremo pronti sarà una gara molto difficile. Hanno tanti giocatori che possono fare la differenza in qualsiasi momento. Totti è un grandissimo giocatore, può segnare dal niente ed è molto difficile da marcare perché ha tanta esperienza. Quando entra cambia sempre il gioco della Roma. Vogliamo vincere sempre ma in certi momenti devo decidere il meglio per la squadra. Devo verificare in allenamento come stanno fisicamente e in questo momento non sono pronti per giocare ogni tre giorni. Bisogna fare valutazioni sulle condizioni fisiche e sulla testa dei calciatori, devo stare molto attento, si pensi a Joao Mario che si è infortunato dal nulla. Da gennaio tutti potranno giocare ogni tre giorni“.

 

Probabili formazioni:

Roma (4-3-1-2): Szczesny; Bruno Peres, Manolas, Fazio, Juan Jesus; Strootman, De Rossi, Nainggolan; Perotti; Salah, Dzeko.
A disp.: Alisson, Lobont, Florenzi, Emerson, Marchizza, Seck, Paredes, Gerson, Iturbe, Totti, El Shaarawy. All.: Spalletti
Squalificati: –
Indisponibili: Mario Rui, Rudiger, Nura, Vermaelen

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Ansaldi, Miranda, Murillo, Santon; Joao Mario, Medel; Candreva, Banega, Perisic, Icardi.
A disp.: Carrizo, Berni, Ranocchia, D’Ambrosio, Miangue, Felipe Melo, Kondogbia, Brozovic, Palacio, Jovetic, Eder, Gabigol. All.: de Boer
Squalificati: –
Indisponibili: Andreolli
A disp.: Carrizo, Berni, Ranocchia, D’Ambrosio, Miangue, Felipe Melo, Gnoukouri, Kondogbia,, Palacio, Jovetic, Eder, Gabigol. All.: de Boer

ROMA 

FREQUENZE 

IN GENERALE (6 gare)

  • 3 vittorie (50%), 1 pareggio (17%), 2 sconfitte (33%),
  • 14 gol fatti, 8 gol subiti

IN CASA (3 gare)

  • 3 vittorie (100%), 0 pareggi (0%), 0 sconfitte (0%),
  • 11 gol fatti, 2 gol subiti

I PRONOSTICI

IN TOTALE (6 gare)

  • 5 “1” (83%), 1 “X” (17%), MAI “2”
  • SEMPRE “1X”
  • 3 “Gol” (50%), SEMPRE “Gol Casa”, 3 “Gol Ospite” (50%)
  • 5 “Over 1.5” (83%), 5 “Over 2.5” (83%)
  • 1 “Under 3.5” (17%), 1 “Under 2.5” (17%)

IN CASA (3 gare)

  • 3 “1” (100%), 0 “X” (0%), 0 “2” (0%)
  • 3 “1X” (100%), 0 “X2” (0%), 3 “12” (100%)
  • 1 “Gol” (33%), 3 “Gol Casa” (100%), 1 “Gol Ospite” (33%)
  • 3 “Over 1.5” (100%), 3 “Over 2.5” (100%)
  • 0 “Under 3.5” (0%), 0 “Under 2.5” (0%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN TOTALE (6 gare)

  • Roma reduce da 4 “1” consecutivi
  • Roma reduce da 6 “1X” consecutivi
  • Roma reduce da 6 “Gol Casa” consecutivi

IN CASA (3 gare)

  • Roma reduce da 3 “1” (vittorie) consecutivi in casa
  • Roma reduce da 3 “Over 2.5” consecutivi in casa

I RISULTATI (in neretto i risultati in casa)

  1. Roma – Udinese 4 – 0
  2. Cagliari – Roma 2 – 2
  3. Roma – Sampdoria 3 – 2
  4. Fiorentina – Roma 1 – 0
  5. Roma – Crotone 4 – 0
  6. Torino – Roma 3 – 1

INTER 

FREQUENZE 

IN GENERALE (6 gare)

  • 3 vittorie (50%), 2 pareggi (33%), 1 sconfitta (17%),
  • 8 gol fatti, 6 gol subiti

IN TRASFERTA (3 gare)

  • 2 vittorie (67%), 0 pareggi (0%), 1 sconfitta (33%),
  • 4 gol fatti, 3 gol subiti

I PRONOSTICI

IN TOTALE (6 gare)

  • 2 “1” (33%), 2 “X” (33%), 2 “2” (33%)
  • 4 “1X” (67%), 4 “X2” (67%), 4 “12” (67%)
  • 4 “Gol” (67%), 5 “Gol Casa” (83%), 5 “Gol Ospite” (83%)
  • SEMPRE “Over 1.5”, 2 “Over 2.5” (33%)
  • SEMPRE “Under 3.5”, 4 “Under 2.5” (67%)

IN TRASFERTA (3 gare)

  • 1 “1” (33%), 0 “X” (0%), 2 “2” (67%)
  • 1 “1X” (33%), 2 “X2” (67%), 3 “12” (100%)
  • 1 “Gol” (33%), 2 “Gol Casa” (67%), 2 “Gol Ospite” (67%)
  • 3 “Over 1.5” (100%), 1 “Over 2.5” (33%)
  • 3 “Under 3.5” (100%), 2 “Under 2.5” (67%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN TOTALE (6 gare)

  • Inter reduce da 5 gare consecutive senza sconfitte
  • Inter reduce da 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • Inter reduce da 5 “Gol Ospite” consecutivi
  • Inter reduce da 6 “Over 1.5” consecutivi
  • Inter reduce da 6 “Under 3.5” consecutivi

IN TRASFERTA (3 gare)

  • Non ci sono serie in corso interessanti

I RISULTATI (in neretto i risultati in trasferta)

  1. Chievo – Inter 2 – 0
  2. Inter – Palermo 1 – 1
  3. Pescara – Inter 1 – 2
  4. Inter – Juventus 2 – 1
  5. Empoli – Inter 0 – 2
  6. Inter – Bologna 1 – 1