SerieA-11

JUVENTUS - NAPOLI

SABATO 29 OTTOBRE ORE 20:45

Spicca l’ex Higuain, ma mancano entrambi i protagonisti dell’ultimo precedente che poi decise lo scudetto: Zaza e Dybala. Il primo segnò la rete decisiva, il secondo tenne in piedi la squadra bianconera facendo da regista avanzato e tenendo in sintonia centrocampo e attacco. Proprio ciò che Higuain non si prese la responsabilità di fare… l’argentino non resta a secco per quattro partite di fila in Serie A da aprile 2015.
Sempre “1” negli ultimi 5 precedenti in casa Juve,  sempre “Gol Casa” negli ultimi 25.

Il pronostico:

“Under 1.5 1° Tempo” (1.35) – rischio alto

Alternativa: “X” (3.55) – rischio alto; “1X” (1.19) – rischio alto

Allegri stranamente ha dato più importanza al prossimo turno di Champions; pre-tattica oppure tentativo di preparare i media ad un eventuale biscottino che non sarebbe troppo pericoloso dato che la Roma dista appena 2 punti? Eppure quella serie in corso di 22 gare senza pareggi. E se questa volta offrisse in casa il tipo “Under 1.5 1° Tempo” da trasferta? Nelle gare di cartello la Juve ha sempre chiuso il 1° tempo con “Under 1.5”.
Sfida tra le 2 squadre che oltre alla Roma hanno segnato più reti su azione in questo campionato.

Faccia a faccia due squadre dalla natura molto diversa. La Juventus risulta costruita troppo sui singoli; gli schemi di Allegri non esistono, e non rappresentano un caso infatti le continue difficoltà riscontrate dai bianconeri nei match di cartello in cui non sempre sono sufficienti gli uno contro uno (0-0 in casa contro il Siviglia e sconfitte esterne contro Inter e Milan).

Sfida tra l’altro tra le 2 squadre che oltre alla Roma hanno segnato più reti su azione in questo campionato.

Faccia a faccia due squadre dalla natura molto diversa.

La Juventus risulta costruita troppo sui singoli; gli schemi di Allegri non esistono, e non rappresentano un caso infatti le continue difficoltà riscontrate dai bianconeri nei match di cartello in cui non sempre sono sufficienti gli uno contro uno (0-0 in casa contro il Siviglia e sconfitte esterne contro Inter e Milan).

Il Napoli invece, a volte sembra una squadra troppo schematica, e quindo troppo ancorata ai movimenti a memoria. La squadra partenopea manca di quella consapevolezza tipica dei campioni, quella che ti permette di leggere ogni singolo momento della partita.
Col falso nove il Napoli sembra giocare addirittura meglio, e con più scioltezza, a dispetto di una Juve che potrebbe perdere ulteriormente fluidità per via della presenza del doppio centravanti.
Ah, il Napoli è la vittima preferita di Pjanic (3 reti ai partenopei), e in A, la Juventus è la squadra che ha segnato più reti agli azzurri.

Lo studio:

JUVENTUS

IN GENERALE (10 gare)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 3 “1” consecutivi
  • 5 vittorie nelle ultime 6 gare
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 8 gare

IN CASA (5 gare)

  • SEMPRE “1” (vittorie) in casa
  • SEMPRE “Gol Casa” in casa
  • SEMPRE “Over 2.5” in casa
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare in casa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 22 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 21 “1” (vittorie) consecutivi in casa
  • 23 “1X” consecutivi in casa
  • 23 “Gol Casa” consecutivi in casa
  • 6 “Over 2.5” consecutivi in casa
  • 9 “Over 1.5” consecutivi in casa

 

NAPOLI

IN GENERALE (10 gare)

  • 2 vittorie consecutive
  • 5 “Gol Casa” consecutivi
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 10
  • 5 “Under 3.5” nelle ultime 6 gare

IN TRASFERTA (5 gare)

  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare in trasferta
  • 4 “Under 3.5” nelle ultime 5 gare in trasferta
  • 4 “X2” nelle ultime 5 gare in trasferta

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 19 “12” (senza pareggi) nelle ultime 21 gare
  • 17 “Gol Casa” nelle ultime 19 gare
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare in trasferta

 

News dai campi:
Qui Juventus. Sempre assenti Dybala e Pjaca, con l’argentino recuperabile dopo la sosta e il croato in tre settimane. Evra, uscito nel corso del match contro la Sampdoria, è pronto ed è stato convocato. A centrocampo Marchisio, appena rientrato dall’infortunio, dovrebbe partire dalla panchina per evitare guai fisici: al suo posto è pronto Hernanes. A destra Lichtsteiner è favorito su Dani Alves. Così Allegri sul match: “Siamo solo all’11ª giornata, gli scontri diretti nel girone d’andata mai decisivi; lo sono al ritorno. La sfida più importante per noi è quella di mercoledì prossimo con il Lione in Champions League in cui dobbiamo chiudere il discorso qualificazione. Non è un momento decisivo per la vittoria dello scudetto, ma per delineare le posizioni di vertice della classifica per i primi 3 posti. È una partita da libro cuore — sottolinea Max —. Un allenatore ha due scelte: o non farlo giocare, e ci sta; oppure non dirgli niente e mandarlo in campo. Higuain traditore? Ha fatto una scelta, siamo tutti professionisti. Tutte le cose della vita iniziano e finiscono. I tifosi napoletani devono essergli riconoscenti per quanto ha fatto e Gonzalo altrettanto per l’affetto che gli hanno riservato. Credo che lui sia molto sereno e legato alla città di Napoli”.
Qui Napoli. Oltre allo squalificato Gabbiadini, tutti a disposizione di Sarri a eccezioni dei lungodegenti Milik e Albiol, che proseguono nel lavoro di recupero. In difesa rientrano Hysaj e Maksimovic dal 1° minuto. Sarri“Non abbiamo centravanti puri, dobbiamo fare con quello che abbiamo a disposizione. Stiamo viaggiando a 2 punti di media a partita e se si pensa che in estate abbiamo perso Higuain, a settembre il suo sostituto e adesso per due giornate Gabbiadini, stiamo facendo partite di buon livello. Del tridente non mi sono piaciuti i primi 20 minuti, poi appena Mertens ha giocato in base alle sue caratteristiche abbiamo creato tantissime palle gol, tirando più di 20 volte in porta”.

La sfida contro la Juve? Sappiamo di affrontare la squadra più forte, la grande favorita ma io voglio una squadra tosta che va a Torino a giocarsela”.

 

Curiosità:

161 i precedenti complessivi tra le 2 squadre, 75 vittorie della Juventus, 35 pareggi, 51 vittorie del Napoli

SEMPRE vittorie bianconere negli ultimi 5 precedenti allo Stadium!

Ecco i risultati:

Serie A 2015/2016: Juventus 1-0 Napoli
Serie A 2014/2015: Juventus 3-1 Napoli
Serie A 2013/2014: Juventus 3-0 Napoli
Serie A 2012/2013: Juventus 2-0 Napoli
Serie A 2011/2012: Juventus 3-0 Napoli

  •  5 confronti tra i 2 tecnici, 4 vittorie per Allegri, 1 vittoria per Sarri!Ecco i risultati:Serie A 2015/2016 Juventus – Napoli 1-0
    Serie A 2015/2016 Napoli – Juventus 2-1
    Serie A 2014/2015 Juventus – Empoli 2-0

    Serie A 2014/2015 Empoli – Juventus 0-2
    Serie A 2014/2015 Verona – Sassuolo 0-2

 

Probabili formazioni:

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro; Higuain, Mandzukic.
A disp.: Neto, Audero, Dani Alves, Rugani, Evra, Benatia, Asamoah, Sturaro, Marchisio, Lemina, Cuadrado, Kean. All.: Allegri
Squalificati: –
Indisponibili: Mandragora, Pjaca, Dybala

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, L. Insigne.
A disp.: Rafael, Sepe, Chiriches, Tonelli, Maggio, Strinic, Zielinski, Giaccherini, Rog, Diawara, El Kaddouri, R. Insigne. All.: Sarri
Squalificati: Gabbiadini (1)
Indisponibili: Milik, Albiol

JUVENTUS 

FREQUENZE 

IN GENERALE (10 gare)

  • 8 vittorie (80%)MAI pareggi, 2 sconfitte (20%)
  • 21 gol fatti, 7 gol subiti
  • 7 “1” (70%)MAI “X”, 3 “2” (30%)
  • SEMPRE “12”
  • 5 “Gol” (50%), 7 “Gol Casa” (70%), 8 “Gol Ospite” (80%)
  • 5 “No Gol” (50%), 3 “No Gol Casa” (30%), 2 “No Gol Ospite” (20%)
  • 7 “Over 1.5” (70%), 7 “Over 2.5” (70%)
  • 7 “Under 3.5” (70%), 3 “Under 2.5” (30%)

IN CASA (5 gare)

  • SEMPRE vittorie
  • 15 gol fatti, 4 gol subiti
  • SEMPRE “1”
  • SEMPRE “1X”, SEMPRE “12”
  • 4 “Gol” (80%)SEMPRE “Gol Casa”, 4 “Gol Ospite” (80%)
  • 1 “No Gol” (20%), MAI “No Gol Casa”, 1 “No Gol Ospite” (20%)
  • SEMPRE “Over 1.5”, SEMPRE “Over 2.5”
  • 2 “Under 3.5” (40%), MAI “Under 2.5”

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN GENERALE (10 gare)

  • 3 “1” consecutivi
  • 10 “12” (senza pareggi) consecutivi

IN CASA (5 gare)

  • 5 “1” (vittorie) consecutivi in casa
  • 5 “Gol Casa” consecutivi in casa
  • 5 “Over 2.5” consecutivi in casa

I RISULTATI (in neretto i risultati in casa)

  1. Juventus – Fiorentina 2 – 1
  2. Lazio – Juventus 0 – 1
  3. Juventus – Sassuolo 3 – 1
  4. Inter – Juventus 2 – 1
  5. Juventus – Cagliari 4 – 0
  6. Palermo – Juventus 0 – 1
  7. Empoli – Juventus 0 – 3
  8. Juventus – Udinese 2 – 1
  9. Milan – Juventus 1 – 0
  10. Juventus – Sampdoria 4 – 1

NAPOLI 

FREQUENZE 

IN GENERALE (10 gare)

  • 6 vittorie (60%), 2 pareggi (20%), 2 sconfitte (20%)
  • 19 gol fatti, 10 gol subiti
  • 5 “1” (50%), 2 “X” (20%), 3 “2” (30%)
  • 7 “1X” (70%), 5 “X2” (50%), 8 “12” (80%)
  • 5 “Gol” (50%), 8 “Gol Casa” (80%), 6 “Gol Ospite” (60%)
  • 5 “No Gol” (50%), 2 “No Gol Casa” (20%), 4 “No Gol Ospite” (40%)
  • 8 “Over 1.5” (80%), 6 “Over 2.5” (60%)
  • 6 “Under 3.5” (60%), 4 “Under 2.5” (40%)

IN TRASFERTA (5 gare)

  • 2 vittorie (40%), 2 pareggi (40%), 1 sconfitta (20%)
  • 7 gol fatti, 4 gol subiti
  • 1 “1” (20%), 2 “X” (40%), 2 “2” (40%)
  • 3 “1X” (60%), 4 “X2” (80%), 3 “12” (60%)
  • 2 “Gol” (40%), 3 “Gol Casa” (60%), 3 “Gol Ospite” (60%)
  • 3 “No Gol” (60%), 2 “No Gol Casa” (40%), 2 “No Gol Ospite” (40%)
  • 3 “Over 1.5” (60%), 3 “Over 2.5” (60%)
  • 4 “Under 3.5” (80%), 2 “Under 2.5” (40%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN GENERALE (10 gare)

  • 2 vittorie consecutive
  • 5 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 5 “Gol Casa” consecutivi

IN TRASFERTA (5 gare)

  • Non ci sono serie in corso interessanti

I RISULTATI (in neretto i risultati in trasferta)

  1. Pescara – Napoli 2 – 2
  2. Napoli – Milan 4 – 2
  3. Palermo – Napoli 0 – 3
  4. Napoli – Bologna 3 – 1
  5. Genoa – Napoli 0 – 0
  6. Napoli – Chievo 2 – 0
  7. Atalanta – Napoli 1 – 0
  8. Napoli – Roma 1 – 3
  9. Crotone – Napoli 1 – 2
  10. Napoli – Empoli 2 – 0
>