SerieA-13

JUVENTUS - PESCARA

SABATO 19 NOVEMBRE ORE 20:45

Sempre almeno “Over 2.5” e almeno “Over 1.5 Casa” nelle prime 6 gare allo Juventus Stadium.
Ospite un Pescara reduce dallo 0-4 subito contro l’Empoli oltre che da 3 gare consecutive senza segnare, sul campo, in trasferta gli abruzzesi hanno raccolto 1 solo punto.

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.10) – rischio basso

“1 + Over 1.5” (1.21) – rischio medio

Alternativa: “Mandzukic segna si” (1.70) – rischio alto; “Over 2.5” (1.40) – rischio alto
L'”Over 2.5″ scansatelo solo se seriamente temete un possibile 2-0 che permetta alla Juve di affrontare con la dovuta serenità il Siviglia e al Pescara di uscire dallo Juventus Stadium senza ulteriori umiliazioni. In chiave marcatori, sembra stare meglio Mandzukic di Higuain (tra l’altro bersagliato dalla critica e dai tifosi argentini per la sua mediocrità in campo internazionale).
Il Pescara non vince sul campo da 30 partite di Serie A (24 sconfitte, 6 pareggi), ha perso ben 5 dei 6 precedenti in casa Juve.
Gli ultimi 4 precedenti in casa bianconeri hanno offerto il “Gol”. A favore della possibilità di una rete ospite ci sono i seguenti fattori:
  1. la statistica (Juve reduce da 5 gare di campionato in cui subisce goal)
  2. la spensieratezza di chi non ha nulla da perdere con cui potrebbe giocare il Pescara
  3. le assenze nella difesa bianconera (Bonucci ha scosso sul serio la personalità di Rugani????)
  4. la possibile natura di queste partite (in caso di goleada, capita spesso il goal della bandiera)
  5. l’assenza di Dybala potrebbe costringere i bianconeri a snaturarsi ulteriormente a caccia di un goal scaccia fischi (già ricevuti quest’anno!)

Lo studio statistico: 

JUVENTUS

IN GENERALE (12 gare)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 3 vittorie consecutive
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 7 vittorie nelle ultime 8 gare
  • 11 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 12
  • 6 “Under 3.5” nelle ultime 7 gare

IN CASA (6 gare)

  • SEMPRE “1” (vittorie)
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Over 2.5”
  • 3 “Gol” consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 24 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 41 “12” (senza pareggi) nelle ultime 42 gare
  • 22 “1” (vittorie) consecutivi in casa
  • 24 “1X” consecutivi in casa
  • 24 “Gol Casa” consecutivi in casa
  • 7 “Over 2.5” consecutivi in casa
  • 10 “Over 1.5” consecutivi in casa
  • 9 “Over 2.5” nelle ultime 10 gare in casa

PESCARA

IN GENERALE (12 gare)

  • 4 sconfitte consecutive
  • 10 gare consecutive senza vittorie
  • 5 sconfitte nelle ultime 6 gare
  • 7 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 gare consecutive in cui non segna goal
  • 6 “Under 2.5” nelle ultime 8 gare

IN TRASFERTA (5 gare)

  • 2 “1” (sconfitte) consecutivi
  • 3 “1” (sconfitte) nelle ultime 4 gare
  • 4 “Under 3.5” nelle ultime 5 gare
  • 4 “Over 1.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:
Qui Juventus. Allegri: Come sempre la partita dopo la sosta è quella più pericolosa, perché bisogna ricalarsi subito nel campionato, manca 1 mese prima della sosta di Natale e in questo mese abbiamo 3 obiettivi da raggiungere, ovvero: il 1° è la qualificazione in Champions, mantenere il 1° posto prima della sosta di Natale con 1 partita in meno, perché noi Crotone la giocheremo dopo e questo a maggior ragione deve essere uno stimolo per noi per mantenere lo stesso il 1° posto; il 3° è quello della Supercoppa, poi arriva Natale. Marchisio sta bene, si è allenato. Non sarà una partita semplice perché il Pescara innanzitutto è una squadra che nonostante abbia delle difficoltà di classifica – ma questo credo fosse normale all’inizio – è una squadra che gioca molto bene, che crea molto, che in tutte le partite ha creato molte occasioni, spesso non ha meritato di perdere. È normale che manca un po’ di esperienza a livello di Serie A, ma noi dobbiamo sapere che abbiamo solo un risultato, quello della vittoria. Attraverso queste partite passano gli Scudetti, lo ripeto fino alla noia. Quindi domani scenderà in campo la formazione migliore perchè Siviglia non è decisiva. Noi abbiamo in Champions 2 partite, Siviglia e Zagabria, la Dinamo in casa. Basta vincere una partita per essere qualificati matematicamente, bisogna fare 2 risultati su 3 a Siviglia per poter ambire al 1° posto. Ma in questo momento la Champions va messa da una parte perché la prerogativa è battere il Pescara. Se Pjanic gioca mezzala sinistra, basta avere uno che gli copre un po’ più di campo dalla parte opposta. È normale che Pjanic ha certi tipi di caratteristiche e bisogna metterlo nelle condizioni di fare il meglio possibile. A Verona ha fatto una buona partita da interno destro, ma può farla anche da interno sinistro come ha fatto già altre partite buone. Anche lui ha giocato molto, dovrò prendere in considerazione se farlo giocare o meno”.
Qui Pescara. Titolare l’ex Aquilani, in panchina l’ex Pepe. Così Oddo alla vigilia del match: “Manaj convocato. È a disposizione. Zuparic andrà in campo. Farà coppia con Campagnaro. Si è sempre allenato bene. È arrivato il suo momento. In questo momento non è possibile fare esperimenti. Troppe assenze. Pepe sta meglio, ma non è ancora al meglio. Dobbiamo puntare si chi sta al top. Anche la Juve ha qualche punto debole. La perfezione non esiste. Abbiamo qualche piccolo spiraglio di mettere in difficoltà l’11bianconero. Io mi sento sempre responsabile. I problemi più grandi sono: l’aggressività in avanti non più come lo scorso anno e la fase difensiva quando abbiamo palla e la perdiamo. In quelle circostanze bisogna ricompattarsi meglio. Allegri è stato bravo quanto Conte, forse anche di più. L’ ho sempre apprezzato per quello che è il suo lato migliore, ovvero la comunicazione. Sotto questo aspetto è imbattibile”.

 

Probabili formazioni:

Juventus (3-5-2) Buffon; Rugani, Bonucci, Evra; Lichtsteiner, Khedira, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro; Mandzukic, Higuain.
A disp.: Neto, Audero, Chiellini, Sturaro, Lemina, Marchisio, Asamoah, Cuadrado, Kean. All.: Allegri
Squalificati: –
Indisponibili: Mandragora, Barzagli, Dybala, Pjaca, Benatia, Dani Alves

Pescara (4-3-1-2) Bizzarri; Zampano, Campagnaro, Zuparic, Biraghi; Brugman, Aquilani, Memushaj; Verre; Benali, Caprari.
A disp: Fiorillo, Aldegani, Crescenzi, Vitturini, Bruno, Pepe, Muric, Cristante, Manaj, Pettinari. All: Oddo
Squalificati: –
Indisponibili: Gyomber, Coda, Mitrita, Bahebeck, Fornasier

>