Chievo - Torino

Domenica 23 Aprile ore 15:00

Chievo “calato di entusiasmo”, Torino in campo con un 4-2-3-1 super offensivo?

Come reagirà il Chievo a questo distacco di 7 punti dal 10° posto? Si sentirà più libero oppure pagherà l’assenza di motivazioni concrete? Il Torino invece, continua a vagare mediocre e senza pensieri al 10° posto in classifica, trascinato dall’unico suo calciatore in grado di puntare il naso verso l’orizzonte: Andrea Belotti.

Tant’è che lo stesso Mihajlovic ha dichiarato: “Se rimane, deve farlo con la testa giusta”. Non a caso, il Torino presenta il 4° miglior attacco, ma allo stesso tempo anche la 5ª peggior difesa di Serie A.

7 “1X” negli 8 precedenti di Serie A al Bentegodi. Il Torino è capolista della speciale classifica per numero di “X”: 12. Bomber Belotti doppiamente motivato sia dalla possibilità di vincere la classifica cannonieri che dalla possibilità di segnare per la prima volta in 4 partite di campionato consecutive.

Il pronostico:

“Gol” (1.48) – rischio alto

“X” (3.45) – rischio alto

“1-1 risultato esatto” (6.25) – rischio altissimo

Alternativa: /

L’istinto mi sta spingendo a temere leggermente anche lo 0-0…

Quanto ai segni, per questa partita, preferisco rischiare a quota alta. Spuntano sia “Over 1.5” che “Over 2.5” tra i risultati dell’una e dell’altra squadra. Il Chievo, che raramente offre pareggi, è reduce da 4 sconfitte, 2 gare senza segnare e ben 9 partite chiuse senza “X”. Torino reduce da 11 “Gol” consecutivi, sabato scorso ha chiuso in “Under 2.5” (1-1) la partita contro il Crotone dopo una serie in corso di ben 8 “Over 3.5” consecutivi.

Tornando ai segni, gli uni sono molto altalenanti in casa, gli altri hanno vinto appena 3 trasferte, perdendone ben 8 e pareggiandone 5.

Lo studio statistico: 

Risultato andata: Torino – Chievo 2 – 1

CHIEVO (12°)

IN GENERALE (32 gare)

  • 4 sconfitte consecutive
  • 5 sconfitte nelle ultime 6 gare
  • 6 “1” nelle ultime 7 gare
  • 9 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 16 “12” (senza pareggi) nelle ultime 17 gare
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • 5 gare in cui subisce goal nelle ultime 6
  • 9 “Gol Casa” consecutivi
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 6 gare
  • 9 “Over 1.5” consecutivi

IN CASA (16 gare)

  • 2 “1” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • 4 “2” (sconfitte) nelle ultime 7 gare
  • 5 “X2” nelle ultime 7 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 8 gare
  • 7 “Over 1.5” nelle ultime 8 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

TORINO (9°)

IN GENERALE (32 gare)

  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 4 gare
  • 4 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 5 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 7 gare
  • 15 “1X” nelle ultime 16 gare
  • 11 “Gol” consecutivi
  • 13 “Gol Casa” consecutivi
  • 18 “Gol Casa” nelle ultime 19 gare
  • 8 “Over 2.5” nelle ultime 9 gare
  • 13 “Over 1.5” consecutivi

IN TRASFERTA (16 gare)

  • 8 “1X” nelle ultime 9 gare
  • 5 “Gol” consecutivi
  • 6 “Gol Casa” consecutivi
  • 12 “Gol Ospite” nelle 16 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
  • 6 “Over 1.5” consecutivi
  • 12 “Over 1.5” nelle ultime 13 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Chievo.
Dopo l’indisponibilità della scorsa settimana, Frey si è allenato regolarmente con la squadra. Stagione finita per l’ex Meggiorini operato per la rottura del crociato del ginocchio sinistro. Oltre all’ex Sorrentino, saranno titolari anche gli ex Birsa e Pellissier.

Squadra ancora scossa dal 4-0 subito a Cagliari? In conferenza stampa Maran ha puntato molto sul carattere dei suoi uomini: “Dobbiamo stare attenti a non buttare quanto fatto sinora. Abbiamo corso tanto in questo campionato, e siamo a ridosso di squadre più blasonate. Questo ce lo dobbiamo ricordare, come dobbiamo ricordare che nelle ultime partite non abbiamo fatto quello che dovevamo”.

Il tecnico prosegue nell’analisi psicologica della sua squadra: “Se ci fossimo approcciati con il giusto entusiasmo, queste partite ci avrebbero dato uno slancio. Invece, siamo stati un po’ contratti, e carenti nell’entusiasmo. La sconfitta con il Bologna (4-1) ci ha tolto un po’ di entusiasmo, dopo di che siamo stati meno determinati. Da quella brutta botta non ci siamo ancora ripresi, e dobbiamo riprenderci in fretta”.

Sul piano tattico: “Ora dobbiamo rimboccarci le mani, magari mettere da parte gi esperimenti tattici, e puntare un po’ di più al sodo. Bisognava tornare ad andare avanti con quella voglia di andare oltre. Invece quel risultato la ci ha frenato molto”.

Qui Torino.
Qualche indisponibile di troppo tra le fila del Torino. Mihajlovic dovrebbe puntare sul modulo 4-2-3-1 con il trio Iaqo Falque, Ljajic e Boyé dietro Belotti. Partirà dalla panchina l’ex Maxi Lopez reduce dalla clamorosissima rete sbagliata sabato scorso contro il Crotone.

Le parole del tecnico alla vigilia: Proveremo a riprenderci ciò che abbiamo perso col Crotone. Il Chievo è una squadra organizzata che fa giocare male le avversarie e farà di tutto per vincere. In questa stagione abbiamo molti rimpianti. Abbiamo concretizzato meno di quanto creato e spesso gli avversari ci hanno punito alla prima occasione. Nelle ultime 3 partite abbiamo creato 30 azioni da goal e ne abbiamo segnati solo 5. A questo punto della stagione potevamo avere 10 punti in più”.

Sul modulo del Chievo: “I clivensi giocano col 4-3-1-2, sono compatti e cercano sempre di scalare in avanti. Noi faremo la nostra gara come sempre. La mia squadra ha mentalità offensiva, spesso ci troviamo a giocare gli uno contro uno dietro. In generale giochiamo sempre per vincere. Possiamo cambiare molti sistemi all’interno della partita. In questi giorni ne abbiamo provati 3 di moduli, vedremo con quale partiremo. Belotti? Deve solo restare concentrato sui suoi goal e sul suo aiuto alla squadra, poi si parlerà di tutto”. 

I precedenti tra Maran e Mihajlovic

  • Torino – Chievo Verona 2-1 (Serie A 16/17)
  • Milan -Chievo Verona 1-0 (Serie A 15/16)
  • Chievo Verona – Sampdoria 2-1 (Serie A 14/15)

Probabili formazioni:

Chievo (4-3-1-2) Seculin; Izco, Cesar, Dainelli, Frey; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Gakpè, Pellissier. Allenatore: Maran.
Indisponibili: Rigoni, Sardo, Gamberini, Gobbi, Cacciatore, Meggiorini
Squalificati: /

Torino: (4-2-3-1) Hart; Zappacosta, Rossettini, Moretti, Avelar; Baselli, Acquah; Boyè, Ljalic, Iago Falque; Belotti. Allenatore: Mihajlovic.
Indisponibili: Obi, Iturbe, Molinaro, Ajeti, Benassi
Squalificati: Lukic