Milan - Empoli

Domenica 23 Aprile ore 15:00

Qualche passo falso contro le piccole da parte di un Milan però chiamato a vincere!

Il Milan è chiamato a vincere per dare valore concreto al miracoloso pareggio pre-pasquale della scorsa settimana. Un’altra rete che, aldilà del cuore, letteralmente – anzi fisicamente – spinto oltre l’ostacolo da Zapata, ha confermato per l’ennesima volta che la forza di questo Milan è nello spirito del gruppo più che nel gioco posizionale introdotto da Montella lo scorso gennaio.

Gioco posizionale subito abbandonato dallo stesso allenatore in seguito alla crisi di inizio 2017. Scelta motivata così: “Ora conta far punti. Per lavorare sul gioco? Ci sarà tempo”.

Qualcuno mi spieghi quando nel calcio non conta far punti se ti chiami Milan… Fatto sta che Montella si ritrova trascinato dai suoi ragazzi in questa bagarre per l’Europa League che coinvolge Lazio, Atalanta, Milan e Inter.

L’Empoli dal canto suo, con la vittoria nel derby di Firenze (festeggiata come una finale di Champions), si è portato a + 5 sul Crotone terzultimo della classe. 7° attacco casalingo e 4ª miglior difesa casalinga di Serie A per i rossoneri, peggior attacco esterno, ma 11ª difesa esterna del campionato per i toscani.

Il Milan ha perso solo 2 dei 23 precedenti di Serie A, 6 “Gol” consecutivi invece nelle ultime 6 sfide. E già, il Diavolo di tanto intanto si ritrova a fare i conti con la smania di rivalsa dell’ex Big Mac Maccarone. Il Milan è la sua vittima preferita di Serie A!

Chiudiamo il giro delle premesse con una curiosità statistica offerta da Eurosport: solo Cordaz (122) ha effettuato più parate di Lukasz Skorupski (121) e Gianluigi Donnarumma (120) nella Serie A in corso. Ah, nel prossimo turno il Milan sarà ospite del Crotone, mentre l’Empoli ospiterà il Sassuolo.

3… 2… 1… Via con lo studio del pronostico su Milan Empoli!

Il pronostico:

“1X + Under 4.5” (1.31) – rischio medio

“1 + Under 4.5” (1.70) – rischio alto

Alternativa: “1” (1.33) – rischio medio

Il leggero ritardo della “X” dura da 7 turni in casa degli uni e da 6 turni nelle trasferte degli altri. Nonostante la forte tendenza al “No Gol” e al “No Gol Ospite” soprattutto in trasferta, l’Empoli è reduce da ben 11 “Over 1.5” consecutivi.

11 vittorie casalinghe su 16 partite per gli uni, 10 sconfitte esterne su 16 partite per gli altri. Eppure, attenti al Milan quando affronta le piccole. Nella condizione in cui ha tutto da perdere, la squadra rossonera, di tanto in tanto perde colpi. Vedi l’1-1 in casa Pescara…

Lo studio statistico: 

Risultato andata: Empoli – Milan 1 – 4

MILAN (6°)

IN GENERALE (32 gare)

  • 5 vittorie nelle ultime 8 gare
  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 4 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 10 gare
  • 6 “1X” consecutivi
  • 8 “1X” nelle ultime 9 gare
  • 10 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 14 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 15
  • 6 “Gol Casa” consecutivi
  • 8 “Gol Casa” nelle ultime 9 gare

IN CASA (16 gare)

  • 4 “1” (vittorie) consecutivi
  • 7 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 8 “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
  • 13 “1X” nelle 16 gare
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

EMPOLI (17°)

IN GENERALE (32 gare)

  • 7 sconfitte nelle ultime 9 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 11 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
  • 11 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 11 “Gol Casa” nelle ultime 12 gare
  • 11 “Over 1.5” consecutivi

IN TRASFERTA (16 gare)

  • 5 “1” (sconfitte) nelle ultime 6 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 9 “1X” nelle ultime 10 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare
  • 6 “Gol Casa” consecutivi
  • 4 “No Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • 13 “No Gol” nelle 16 gare
  • 6 “Over 1.5” consecutivi
  • 7 “Over 1.5” nelle ultime 8 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 23 “1X” nelle ultime 25 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Milan.
Pasalic, di rientro dalla squalifica, dovrebbe tornare titolare a centrocampo. Il dubbio è davanti, con Lapadula che insidia Bacca. Ballottaggio tra Calabria e Vangioni sulla destra. Montolivo torna tra i convocati.

Le parole di Montella: “È stata una settimana di cambiamenti, ma io e il gruppo pensiamo solo al campo. Sia la società uscente che quella entrante hanno lavorato nella maniera più idonea per dare supporto alla squadra. Adesso arrivano 2 partite importanti per noi, dobbiamo affrontarle con serenità, entusiasmo e determinazione. Ho visto la squadra molto presente. Dovremo dimenticare l’euforia del derby, anche se rimane una gioia indescrivibile“.

Sulla sfida contro i neroazzurri: “Nel derby potevamo fare meglio nel 1° tempo, ma in generale ho visto i numeri e siamo stati nettamente superiori sotto diversi aspetti. Non ho sentito Berlusconi, ma dopo la partita ho parlato con Galliani e Maiorino e c’era enorme soddisfazione da parte loro. Ora l’Empoli che è un’ottima squadra, con grande organizzazione difensiva: ha una formazione completa e arriva da una vittoria importantissima come quella di Firenze”.

I miei dubbi in chiave “1” sono le stesse di Montella in chiave vittoria:I toscani avranno più convinzione e meno paura di qualche settimana fa. Sarà una gara difficile e delicata. Noi dovremo essere bravi a muovere velocemente la palla e avere pazienza per ottenere il successo. Sono cresciuto a Empoli, provo tanto affetto e ho tanti amici: lì sono diventato uomo e calciatore. Le prossime 2 partite saranno fondamentali per raggiungere il nostro obiettivo stagionale. Dobbiamo vincere, ci vorrà anche un certo furore. Forse sarà più difficile preparare queste sfide rispetto a quelle con Inter, Atalanta e Roma. Sono convinto che faremo un grande finale“.

Qui Empoli.
Malore per Buchel nella seduta di allenamento di venerdì mattina, trasportato prontamente all’ospedale per effettuare tutti gli accertamenti del caso. Quanto alla formazione, Martusciello è intenzionato a confermare la coppia d’attacco composta da Thiam e Mchedlidze. Titolare l’ex Mauri, a rischio panchina l‘ex Maccarone!

Le parole del tecnico: “Per quanto riguarda quello che è accaduto a Buchel, sono quelle cose che si vivono con terrore e partecipazione. Questo ci deve far capire che il nostro lavoro rimane un gioco. Fortunatamente Marcel sta bene e comunque questa è la cosa più importante”.

Riguardo la partita contro il Milan: È stata una settimana bella e importante. I risultati positivi ti portano ad avere reazioni differenti. A Firenze abbiamo disputato una prestazione di spessore e di solidità. A volte in questa stagione ci siamo persi in un bicchier d’acqua, ma con la Fiorentina siamo stati bravi”.

I precedenti tra Montella e Martusciello

  • Empoli – Milan 1 – 4 (Serie A 16/17)

Probabili formazioni:

Milan (4-3-3) Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; Fernandez, Sosa, Pasalic; Suso, Bacca, Deulofeu. Allenatore: Montella.
Indisponibili: Bonaventura, Abate, Bertolacci, Antonelli
Squalificati: /

Empoli (4-3-1-2) Skorupski; Laurini, Bellusci, Barba, Pasqual; Buchel, Dioussè, Croce; El Kaddouri; Thiam, Mchedlidze. Allenatore: Martusciello.
Indisponibili: Cosic
Squalificati: Krunic