Pescara - Roma

Lunedì 24 Aprile ore 20:45

Alle prese con il 5° peggior attacco e la peggior difesa di Serie A, il Pescara si avvicina passo dopo passo alla Serie B. La Roma invece, oltre a sognare lo scudetto, ha da preservare la condizione di perfetta 2ª; i giallorossi presentano infatti il 2° miglior attacco e la 2ª miglior difesa di Serie A. Eppure per rendimento offensivo esterno, la Roma è appena 4ª, lontano dall’Olimpico infatti, Dzeko tende a segnare meno.

Nel prossimo turno il Pescara giocherà a Cagliari, mentre la Roma ospiterà nientepopodimeno che la Lazio!

Sempre “X2” nei 6 precedenti di Serie A all’Adriatico, eppure dagli ultimi 4 complessivi, la Roma ha raccolto solo 2 vittorie e 2 pareggi. Attenti all’ex Caprari che alla Lupa ha già segnato 2 reti.

Il pronostico:

“Over 2.5” (1.25) – rischio basso

“Gol” (1.57) – rischio alto

“Over 2.5 + Gol” (1.70) – rischio altissimo

Alternativa: “Over 3.5” (1.65) – rischio altissimo

AGGIORNAMENTO:
Dato il pareggio del Napoli, la Roma ha la possibilità di allontanare ulteriormente la minaccia dei partenopei al 2° posto, ma attenti a questo Pescara senza pensieri e che già nella partita d’andata creò qualche grattacapo di troppo ai giallorossi.

Quanto ai marcatori, IN TEORIA, i più papabili sono Dzeko (1.30) che può superare Belotti in vetta alla classifica, Caprari (3.80) che è un ex. Seguono Salah e Nainggolan reduce da una traversa terrificante.

La partita potrebbe essere un minimo condizionata dai risultati di Napoli e Juventus.

21 “Over 1.5” consecutivi per gli uni, 11 “Over 1.5” consecutivi per gli altri. Dura da 10 trasferte il ritardo della “X” esterna giallorossa. Leggera parvenza di “Over 2.5” sia nello specchietto statistico degli uni che in quello degli altri, eppure la Roma ha chiuso 3 delle ultime 4 trasferte con “No Gol Casa” e il Pescara ha chiuso con “Under 2.5” le ultime 2 partite all’Adriatico contro Milan (1-1) e Juventus (0-2).

Lo studio statistico: 

Risultato andata: Roma – Pescara 3 – 2

PESCARA (20°)

IN GENERALE (32 gare)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 19 sconfitte nelle ultime 24 gare
  • 7 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 30 gare
  • 7 gare consecutive in cui subisce goal
  • 26 gare in cui subisce goal nelle ultime 27
  • 14 “Gol Casa” nelle ultime 15 gare
  • 21 “Over 1.5” consecutivi
  • 3 “Under 2.5” consecutivi

IN CASA (16 gare)

  • 6 “2” (sconfitte) nelle ultime 8 gare
  • 3 “X2” consecutivi
  • 15 “X2” nelle 16 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare
  • 5 “Gol” nelle ultime 7 gare
  • 3 “Gol Ospite” consecutivi
  • 12 “Gol Ospite” nelle ultime 13 gare
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 8 gare
  • 10 “Over 1.5” consecutivi
  • 12 “Over 1.5” nelle ultime 13 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 16 “X2” nelle ultime 17 gare in casa

ROMA (2°)

IN GENERALE (32 gare)

  • 12 vittorie nelle ultime 15 gare
  • 5 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 10 gare
  • 20 “12” (senza pareggi) nelle ultime 21 gare
  • 15 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 20 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 21
  • 8 “Gol Ospite” nelle ultime 9 gare
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 8 gare
  • 11 “Over 1.5” consecutivi

IN TRASFERTA (16 gare)

  • 4 “2” (vittorie) consecutivi
  • 6 “2” (vittorie) nelle ultime 7 gare
  • 10 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 14 “12” (senza pareggi) nelle ultime 15 gare
  • 7 “Gol Ospite” consecutivi
  • 9 “Gol Ospite” nelle ultime 10 gare
  • 3 “No Gol Casa” nelle ultime 4 gare
  • 7 “No Gol” nelle ultime 9 gare
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Pescara. (Aggiornamento)
Prosegue la preparazione per la sfida di lunedì contro la Roma. Hanno lavorato a parte Vitturini e Campagnaro e entrambi sono indisponibili. Rientra dalla squalifica Bovo. Titolari gli ex Bovo e Caprari, in panchina l’ex Crescenzi.

Le parole di Zeman alla vigilia della gara: “Per me quella con la Roma è una gara come le altre. Dopo quella con la Juventus, ci sono da parte mia gli stessi stimoli. Gara nostalgica? Vivo da 25 anni a Roma, ho diversi amici sia nella Roma che nella Lazio. Oggi penso al Pescara e con i ragazzi speriamo di rendere difficile la partita ai giallorossi. Mi auguro  che i giocatori abbiano la voglia di dimostrare che sanno fare qualcosa anche loro di buono. Spero ci riesca bene la fase difensiva”.

Poi ancora: “Io lavoro per il Pescara e se dovessi vincere con la Roma, dedicherei la vittoria ai biancazzurri e non a qualcuno della Roma. Ho tanti amici e non ho rivincite da prendermi perché a Roma sono stato bene.  Totti? Il più grande. De Rossi? Mi aspettavo di più”.

Sul momento del Pescara: Questo non è il Pescara che ho costruito io. Io devo adattarmi ai ragazzi e loro a me per giocare un calcio diverso. Non so dire in percentuale quanto sia riuscito ad incidere su questi ragazzi. Mi auguro che i giocatori riescano a migliorare soprattutto in fase offensiva dove, a parte la gara con il Genoa, abbiamo fatto poco”.

Qui Roma. (Aggiornamento)
Oltre al lungodegente Florenzi, Spalletti contro il Pescara non potrà contare su Emerson. Qualche acciacco anche per Rudiger. Si va verso il 4-2-3-1 con Nainggolan nel ruolo di trequartista.

Spalletti parla così in conferenza: “Una squadra come la Roma deve contare sulle proprie qualità, su quello che sarà il premio a fine campionato. Abbiamo la possibilità di finire bene anche se, vedendo il calendario, il Napoli ha impegni più facili 

Sul finale di stagione: “Siamo una squadra forte, abbiamo la possibilità di fare la nostra corsa. Vedremo cosa faremo in quest’ultimo pezzo di campionato che è corto e importantissimo. Siamo nelle condizioni di poterci allenare bene e nel migliore dei modi, abbiamo una qualità importante e possiamo fare un risultato importante”. 

Pescara squadra complicata da affrontare: “Il Pescara in generale è una buona squadra, ha passato buoni periodi pur senza fare risultato, come l’Empoli. Il Pescara ha diversi ex, Zeman ora ha anche cambiato qualcosa del suo modo di fare, ha mantenuto il meglio e ha cercato di modificare quello che gli creava più difficoltà

Sulle difficoltà incontrate nella partita d’andata: “Ricordiamoci dell’andata, abbiamo fatto una fatica enorme, ma siamo stati bravi, abbiamo usato le migliori qualità dei nostri giocatori. Fare male 3-4 partite di fila sarebbe una cosa nuova della Roma. Questa squadra ha fatto vedere una linearità di prestazioni e risultati. Dobbiamo finire così, non dobbiamo abbassare la guardia di un centimetro e ci giocheremo una posizione importantissima”.

Sul futuro: “Con la società ho un contatto diretto e lavoro con tutto l’entusiasmo possibile. Il risultato finale determinerà molto. L’obiettivo è tenere duro fino in fondo, non darla vinta a nessuno, specie a chi ci ha detto ‘tanto non ce la farete’, ‘siete dei mediocri’.

I precedenti tra Zeman e Spalletti

  • Udinese – Lecce 2-1 (Serie A 04/05)
  • Udinese – Lecce 3-4 (ritorno ottavi Coppa Italia 04/05)
  • Lecce – Udinese 4-5 (andata ottavi Coppa Italia 04/05))
  • Lecce -Udinese 3-4 (Serie A 04/05)
  • Ancona -Salernitana 3-1 (Serie B 01/02)
  • Roma – Sampdoria 3-1 (Serie A 98/99)
  • Sampdoria – Roma 2-1 (Serie A 98/99)
  • Roma – Empoli 4-3 (Serie A 97/98)
  • Empoli – Roma 1-3 (Serie A 97/98)

Probabili formazioni:

Pescara (4-3-3) Fiorillo; Zampano, Coda, Bovo, Biraghi; Coulibaly, Muntari, Memushaj; Benali, Bahebeck, Caprari. Allenatore: Zeman.
Indisponibili: Gilardino, Stendardo, Vitturini, Pepe, Campagnaro
Squalificati: /

Roma (4-2-3-1) Szczesny; Peres, Manolas, Fazio, Mario Rui; De Rossi, Strootman; Salah, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko. Allenatore: Spalletti.
Indisponibili: Emerson, Florenzi
Squalificati: /