Genoa - Inter

Domenica 7 Maggio ore 15:00

Nelle ultime 6 giornate, Genoa e Inter hanno sommato 3 punti in due. 

Se il Genoa presenta 5 punti di vantaggio sulla zona retrocessione ed è reduce dall’ennesima delusione di questo girone di ritorno. L’Inter ha la possibilità di portarsi virtualmente a pari punti con il Milan e mettere quindi pressione sui rossoneri impegnati contro la Roma.

I nerazzurri però sono reduci dalla prestazione a tratti ridicola offerta in casa contro un Napoli che ha chiuso la partita sullo 0-1 più per via della propria immaturità (costata già scudetto, Coppa Italia e quarti di Champions) che per merito della resistenza difensiva dei nerazzurri. Palermo, Torino e Roma i prossimi 3 avversari degli uni, Sassuolo, Lazio e Udinese i prossimi 3 avversari degli altri.

Sempre “1” negli ultimi 3 precedenti al Ferraris, 3 “No Gol Ospite” negli ultimi 4. Stando alle ultime 6 giornate di campionato, Genoa e Inter sarebbero rispettivamente ultima e penultima in classifica. SCANDALOSO!

Da una parte il quasi ritrovato Pandev (che ex!) e Simeone, dall’altra Perisic (in palla nelle ultimissime trasferte) e Icardi (ad 1 sola rete da Ronaldo e Ibrahimovic!). A proposito dei due bomber, se Icardi è fenomenale sotto porta, ma limitato sul piano tattico e soprattutto incapace di leadership, l’ho detto e lo ripeto: per me il Cholito è solo un giocatore bravino, poco più di un quaquaraquà. In cui l’unica dote caratteriale che riconosco è l’entusiasmo.

Il pronostico:

“Gol” (1.55) – rischio alto

“Gol Ospite” (1.10) – rischio alto

Alternative: “Over 2.5” (1.53) – rischio altissimo; “1X” (2.00) – rischio altissimo; “X” (3.90) – rischio altissimo

Il dubbio: un biscotto che salvi le due quadre da un’altra figuraccia? Non va escluso, ma in casa di pareggio, l’Inter si beccherebbe comunque i fischi. Questa partita la escluderò dalle mie giocate, al massimo prenderò in considerazione l’ipotesi “2-2 esatto” (11.00) per una eventuale multipla su cui puntare non più di 2 euro. Troppi dubbi per una giocata un minimo credibile.

Se il Genoa ha vinto solo 1 delle ultime 18 partite, l’Inter non ha più vinto da quel 7-1 sull’Atalanta. Sulle reali intenzioni dell’Inter, l’ex vice allenatore dei nerazzurri e adesso commentatore di Premium Sport, Fernando Orsi ha dichiarato che secondo lui, ad Inter, Milan e Fiorentina il 6° posto non interessa. Sconcerti ha replicato: “Non credeteci!”. La verità la conoscono forse solo i dirigenti e i giocatori delle tre squadre.

5 “Over 2.5” consecutivi per gli uni, 8 “Over 2.5” nelle ultime 9 partite degli altri. Il pronostico ultimamente più costante sia nelle gare casalinghe degli uni che nelle trasferte degli altri è il “Gol Ospite”.

Lo studio statistico: 

Risultato andata: Inter – Genoa 2 – 0

GENOA (16°)

IN GENERALE (34 gare)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 6 sconfitte nelle ultime 7 gare
  • 7 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 18 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare
  • 7 gare consecutive in cui subisce goal
  • 17 gare in cui subisce goal nelle ultime 18
  • 5 gare in cui non segna goal nelle ultime 7
  • 5 “Over 2.5” consecutivi

IN CASA (17 gare)

  • 3 “2” (sconfitte) nelle ultime 4 gare
  • 9 “X2” consecutivi
  • 9 “Gol Ospite” consecutivi
  • 11 “Gol Ospite” nelle ultime 12 gare
  • 3 “Over 2.5” consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

INTER (7°)

IN GENERALE (34 gare)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 4 sconfitte nelle ultime 5 gare
  • 6 gare consecutive senza vittorie
  • 19 “12” (senza pareggi) nelle ultime 21 gare
  • 9 gare consecutive in cui subisce goal
  • 10 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 11
  • 8 “Gol” nelle ultime 9 gare
  • 10 “Gol Ospite” consecutivi
  • 8 “Over 2.5” nelle ultime 9 gare

IN TRASFERTA (17 gare)

  • 2 “1” (sconfitte) consecutivi
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle ultime 10 gare
  • 4 “Gol” consecutivi
  • 5 “Gol Ospite” consecutivi
  • 8 “Gol Ospite” nelle ultime 9 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 19 “12” (senza pareggi) nelle ultime 21 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Genoa.
Juric deve fare a meno degli squalificati Pinilla, Izzo e Laxalt, ma recupera Ntcham. A sinistra chance per Beghetto. Titolarissimo l’ex Burdisso, in panchina l’ex Pandev.

Le parole di Juric alla vigilia: Sono convinto che la squadra si salverà. Usciremo da questo momento, il ritiro ci ha fatto bene soprattutto dal punto di vista umano. Stare insieme può cambiare la squadra. L’Inter? È una squadra fortissima che nell’ultimo periodo ha avuto un momento di flessione”.

Vincere comunque non basterà per salvarsi: Preziosi? Ci sta vicino, abbiamo tutti lo stesso obiettivo. Siamo sempre in contatto. Simeone sarà ancora il rigorista. A Firenze aveva segnato, e se mi dice che se la sente, va lui dal dischetto”.

Qui Inter.
Ansaldi e Miranda continuano ad allenarsi a parte e non ci saranno domenica pomeriggio. Anche Murillo non ci sarà perché squalificato. In panchina l’ex Palacio.

Queste le parole di Pioli: “Adesso ricominciamo a vincere. Mancano 4 partite, dobbiamo chiudere degnamente il campionato. Non guardiamo indietro, pensiamo a quel che ci attende. A Genova mi aspetto la giusta reazione. Abbiamo lavorato bene, le motivazioni ci sono. Abbiamo solo un risultato da raggiungere: la vittoria“. 

Sul calo di risultati: C’è stato un calo fisico nelle ultime 4 giornate di campionato. Ma ripeto: non guardiamo indietro, non serve. Pensiamo alle prossime 4 partite e ai 12 punti che dobbiamo conquistare. Poi faremo i conti”. 

Sulle assenze in difesa: “Mancano Murillo, Miranda e Ansaldi. Ma abbiamo le soluzioni adatte per sistemare le cose, Andreolli mi è piaciuto molto nei minuti che ha giocato contro il Napoli”.

Poi ancora: “Alla società, circa presunti contatti con altri allenatori, non ho chiesto niente. La società mi ha sempre dato fiducia e continua a confermarla. Stima e fiducia non mi sono mai mancate e questo conta. I tifosi ci hanno sostenuto sempre, un sostegno ammirevole e continuo e anche superiore alle attese, alle nostre attese. Loro meritano un’Inter da primi posti, poi alla fine di questa stagione non sarà così. Non è l’Europa League in discussione, è la maglia che si indossa che va onorata al meglio e deve darti il massimo delle motivazioni”.

I precedenti tra Juric e Pioli

  1. Inter – Genoa 2-0 (Serie A 16/17)

Probabili formazioni:

Genoa (3-5-2) Lamanna; Munoz, Burdisso, Gentiletti; Lazovic, Veloso, Cataldi, Rigoni, Beghetto; Palladino; Simeone. Allenatore: Juric.
Squalificati: Pinilla, Laxalt, Izzo
Indisponibili: Perin, Taarabt

Inter (4-2-3-1) Handanovic; D’Ambrosio, Andreolli, Medel, Nagatomo; Brozovic, Gagliardini; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. Allenatore: Pioli.
Squalificati: Murillo
Indisponibili: Ansaldi, Miranda