Atalanta - Milan

Sabato 13 Maggio ore 20:45

5 “Gol” consecutivi per gli uni, 4 per gli altri…

Sono 6 i punti di vantaggio che il Gasp vanta sul Milan di Montella, a sua volta + 3 su Inter e Fiorentina. Si si, nelle ultime settimane, il Diavolo ha preso pienamente parte a questo triangolare tra perdenti illustri. Sembra quasi infatti che tutte e tre le squadre in corsa per il 6° posto, abbiano fatto di tutto per provare ad evitare la rogna dei preliminari di Europa League. Mah…

Eppure il clima della partita, almeno sugli spalti, non dovrebbe essere poi così tanto amichevole, dato che la rivalità tra tifosi bergamaschi e tifosi rossoneri è conseguente al gemellaggio tra diavoli e rondinelle bresciane.

Nelle prossime ultime 2 giornate di campionato, se gli uni se la vedranno con Empoli e Chievo, mentre gli altri affronteranno Bologna e Cagliari. Dagli esiti dei precedenti, spicca subito un dato interessante: il Milan ha vinto solo 1 degli ultimi 6 precedenti in Serie A.

Magari inconsciamente sentitosi in dovere annunciare uno spot a favore di un calcio teorico ed idealizzato, Arrigo Sacchi ha dichiarato che secondo lui “Gasperini non giocherà per il pareggio”. Intanto nessuna “X” negli ultimi 5 precedenti all’Atleti Azzurri di Bergamo.

Queste non sono acce di chi è ferito nell’onore per un 1-4 subito sotto i fischi del proprio stadio. Dato l’attaccamento alla maglia dimostrato sinora da Donnarumma, questa immagine sorridente a fine partita non mi convince per niente.

via GIPHY

Il pronostico:

“X” (3.40) – rischio alto

“Gol” (1.55) – rischio alto

Alternative“X2” (1.70) – rischio alto

Addirittura 5 “Gol” e 8 “Over 1.5” consecutivi per gli uni, 4 “Gol” consecutivi e 8 “Over 1.5” nelle ultime 9 partite per gli altri. “1X” e “Gol Casa” fioccano da una parte, “X2” e “Gol Ospite” dall’altra. Attenzione alla “X”, presente in 4 delle ultime 5 partite degli uni, e in tutte le ultime 3 trasferte degli altri.

Il dubbio: i numeri dicono “Gol”, ma la classifica dice… BISCOTTO POSSIBILE! A meno che il Milan non sogni ancora il 5° posto dato che sinora, esclusa qualche eccezione, si è espresso meglio nelle partite in cui partiva sfavorito. Ecco perché, nonostante le assenze nella difesa rossonera, il “Gol” è da considerarsi solo a rischio alto.

Lo studio statistico: 

Risultato andata: Milan – Atalanta 0 – 0

ATALANTA (5°)

IN GENERALE (35 gare)

  • 4 “X” (pareggi) nelle ultime 5 gare
  • 7 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 15 gare
  • 17 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 18
  • 5 “Gol” consecutivi
  • 8 “Over 1.5” consecutivi

IN CASA (17 gare)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 9 “1X” consecutivi
  • 13 “1X” nelle ultime 14 gare
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 13 “Gol Casa” nelle ultime 14 gare
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

MILAN (6°)

IN GENERALE (35 gare)

  • 2 sconfitte nelle ultime 3 gare
  • 4 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 6 gare
  • 17 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 18
  • 4 “Gol” consecutivi
  • 11 “Gol Casa” nelle ultime 12 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare
  • 6 “Over 1.5” consecutivi
  • 8 “Over 1.5” nelle ultime 9 gare

IN TRASFERTA (17 gare)

  • 3 “X” (pareggi) consecutivi
  • 6 “X2” nelle ultime 7 gare
  • 4 “Gol” consecutivi
  • 9 “Gol Ospite” consecutivi
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Atalanta.
In vista della gara col Milan recupera Hateboer. Sono indisponibili Dramè, Zukanovic  e Konko. Anche Kessie ha recuperato ed è favorito su Cristante. Intanto è arrivato il rinnovo del contratto per Gasperini. Titolare l’ex Petagna, in panchina gli ex Cristante e Paloschi.

Qui Milan.
Ancora emergenza in difesa per Montella: si tenterà fino all’ultimo il difficile recupero di Romagnoli, mentre Paletta è squalificato e Abate e Antonelli ancora out per infortunio. In mediana torna titolare l’ex Montolivo, titolare 7 mesi dopo l’infortunio.

Sul possibile passaggio al 3-5-2: “È stata una settimana di presa di coscienza, dove in qualche modo ci siamo focalizzati sulla gara e sul tipo di partita che affronteremo. Abbiamo provato qualcosina anche di diverso, che a partita in corso può tornare utile, ma soprattutto abbiamo lavorato sulla testa dei ragazzi: servirà spensieratezza e meno ansia”.

Sugli avversari: “L’Atalanta è un esempio per quest’anno, e per quanto ha fatto in passato con i giovani. È una squadra modello per lo spirito che mette e per l’organizzazione che ha. Gasperini ha a disposizione giocatori forti e di personalità. La partita mi stimola perché troveremo di fronte una squadra solida, convinta e piena di energie”.

Sulla qualificazione in Europa League:L’Europa League ti può dare tante opportunità. È una competizione che ti da grande visibilità. È fondamentale arrivarci ed è nelle nostre possibilità, dipenderà da noi. Con la Fiorentina ho raggiunto le semifinali, so cosa significa, e per questo ho l’ambizione di centrare questo obiettivo”.

I precedenti tra Gasperini e Montella

  1. Milan – Atalanta 0-0 (Serie A 16/17)
  2. Sampdoria – Genoa 0-3 (Serie A 15/16)
  3. Genoa – Sampdoria 2-3 (Serie A 15/16)
  4. Genoa – Fiorentina 1-1 (Serie A 14/15)
  5. Fiorentina – Genoa 0-0 (Serie A 14/15)
  6. Fiorentina – Genoa 3-3 (Serie A 13/14)
  7. Palermo – Fiorentina 0-3 (Serie A 12/13)

Probabili formazioni:

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Masiello, Caldara, Toloi; Conti, Cristante, Freuler, Spinazzola; Kurtic, Gomez; Petagna. Allenatore: Gasperini.
Squalificati: /
Indisponibili: Zukanovic, Dramé, Konko

Milan (3-5-2): Donnarumma; Gomez, Zapata, Romagnoli; Kucka, Suso, Montolivo, Pasalic, De Sciglio; Lapadula, Deulofeu. Allenatore: Montella.
Squalificati: Paletta, Ocampos
Indisponibili: Bonaventura, Abate, Romagnoli, Poli, Antonelli