Bologna - Pescara

Domenica 14 Maggio ore 15:00

Il Pescara fatica a segnare, mancherà pure Benali, però?

Amichevole di fine campionato. Sempre “1X” nei 4 precedenti al Dall’Ara, addirittura 3 su 4 però i pareggi. Questa partita non ci potrà nemmeno permettere di godere di qualche giocata di Benali squalificato. Titolare invece Verdi, talento ancora da temprare e sopratutto da verificare in situazioni tattiche carenti di spazio.

Ma la giocata alla Robben, o alla Cerci, o alla El Shaarawy o alla Berardi che sia, per ora gli riesce. Dovrà evolversi, perché di questi suoi ispiratori, solo il primo è sopravvissuto alle evoluzioni delle difese avversarie.

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.13) – rischio medio

“Gol” (1.60) – rischio alto

“Coulibaly segna si” (n.q.) – rischio altissimo

Alternativa“Over 2.5” (1.50) – rischio alto

Per le giocate senza pretese, potete fare un pensierino sulla giocata “Coulibaly segna si”. Dal barcone alla gara da titolare?

Nelle ultimissime uscite, il “No Gol” è stato più o meno presente sia nelle gare degli uni che degli altri. Eppure, le due squadre ultimamente sono state protagoniste di un cambio di tendenza:il Bologna verso l’“Over 2.5” e il Pescara, nonostante i tantissimi “Over 1.5”, verso l’“Under 2.5” (gli abruzzesi hanno chiuso ben 3 delle ultime 4 partite senza segnare). Dura da 8 turni il ritardo della “X” in casa felsinea.

Lo studio statistico: 

Risultato andata: Pescara – Bologna 0 – 3

BOLOGNA (15°)

IN GENERALE (35 gare)

  • 4 sconfitte nelle ultime 6 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 6 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare

IN CASA (17 gare)

  • 2 “1” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • 5 “2” (sconfitte) nelle ultime 7 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 11 “12” (senza pareggi) nelle ultime 12 gare
  • 6 “Gol Ospite” nelle ultime 7 gare
  • 5 “No Gol” nelle ultime 6 gare
  • 3 “Over 2.5” consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

PESCARA (20°)

IN GENERALE (35 gare)

  • 4 sconfitte consecutive
  • 14 sconfitte nelle ultime 17 gare
  • 10 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 33 gare
  • 29 gare in cui subisce goal nelle ultime 30
  • 3 gare in cui non segna goal nelle ultime 4
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
  • 22 “Over 1.5” nelle ultime 24 gare
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 6 gare

IN TRASFERTA (17 gare)

  • 7 “1” (sconfitte) nelle ultime 8 gare
  • 16 “1X” consecutivi
  • 14 “12” (senza pareggi) nelle 17 gare
  • 16 “Gol Casa” consecutivi
  • 11 “Over 1.5” nelle ultime 12 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 17 “Gol Casa” nelle ultime 18 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Bologna.
In panchina entrambi gli ex Viviani e Di Francesco, quest’ultimo potrebbe avere qualche possibilità in più di entrare a partita in corso. Tanto è raccomandato, dovrebbe avere la possibilità di rifarsi.

Infermeria: “Nagy e Masina non sono a disposizione, Viviani ha un problema al ginocchio. Torosidis sta bene, Di Francesco deve convivere con fitte dolorose. Helander sta bene e domani è in ballottaggio”.

Primi bilanci stagionali: “Dobbiamo guardare avanti e prendere il meglio da queste 3partite. Oggi avremmo potuto avere tranquillamente 6/7 punti in più, ma non significa nulla. Il nostro obiettivo fondamentale, la salvezza, l’abbiamo migliorato e ora guardiamo al futuro. Mi dispiace non aver potuto fare alcune valutazioni per squalifiche e infortuni. Ad esempio Sadiq poteva trovare continuità, ma è stato fermato da problemi fisici”.

Donsah il presente per costruire il futuro? “È un giocatore che sta trovando spazio in un reparto completo. Lui deve essere convinto di migliorare attraverso il lavoro quotidiano. È ancora giovane, deve credere più in se stesso”.

Sul mercato: “C’è un programma e un budget da rispettare. Servono 3 o 4 pedine che siano utili al nostro sistema, sia in campo che nello spogliatoio”.

Qui Pescara.
Lavoro differenziato per Campagnaro e Stendardo. Caprari invece si è allenato con i compagni. Assente Vitturini in ritiro con la nazionale, mentre Benali è squalificato.

Le parole di Zeman alla vigilia della gara: Mi hanno fatto piacere tutti gli auguri ricevuti, anche Totti mi ha scritto. Ho ancora tanta voglia di allenare. Qui a Pescara non volevo stupire qualcuno, ma volevo solo fare calcio. Mi aspetto qualcosa di diverso dalla mia squadra. Ci siamo espressi meglio con il Crotone, ma pretendo di più. Ho messo Brugman come play perché avevo bisogno di più qualità e perché volevo vincere la partita. Il problema è che lui è in Italia da 5 o 6 anni e non ha mai fatto la differenza”.

Il suo arrivo aveva portato entusiasmo in riva all’Adriatico: “Purtroppo non sono riuscito a cambiare le cose e la sconfitta contro il Chievo Verona ci ha tagliato le gambe. Forse la rosa andava migliorata in estate, perché tenere in squadra gli stessi giocatori che hanno ottenuto la promozione non ha aiutato. Non voglio parlare di mercato, ma sicuramente qualcosa verrà cambiato. Faccio i complimenti a Conte, è stato bravo a farsi rispettare”. 

I precedenti tra Donadoni e Zeman

  1. Parma – Cagliari 0-0 (Serie A 14/15)
  2. Parma – Roma 3-2 (Serie A 12/13)
  3. Livorno – Lecce 1-0 (Serie A 04/05)
  4. Salernitana – Livorno 2-1 (Serie B 02/03)

Probabili formazioni:

Bologna (4-3-3) Mirante; Krafth, Maietta, Helander, Mbaye; Donsah, Pulgar, Taider; Verdi, Destro, Krejci. Allenatore: Donadoni.
Squalificati: Gastaldello
Indisponibili: Valencia, Nagy, Sadiq

Pescara (4-3-3) Fiorillo; Zampano, Fornasier, Bovo, Biraghi; Coulibaly, Muntari, Memushaj; Brugman, Bahebeck, Caprari. Allenatore: Zeman.
Squalificati: Benali
Indisponibili: Vitturini, Campagnaro, Stendardo