Palermo - Genoa

Domenica 14 Maggio ore 15:00

Palermo già retrocesso, ma Bortoluzzi imbattuto al Barbera…

A + 5 sul Crotone, il Grifone sarà ospite di un Palermo appena retrocesso in Serie B. Nei prossimi turni gli uni se la vedranno con Torino e Roma, mentre gli altri affronteranno Pescara ed Empoli.

Sempre “1X” negli ultimi 7 precedenti al Barbera (5 gli “1” e 2 le “X”). Prima di tuffarci nello studio un po’ più dettagliato di questa sfida, ecco una curiosità Opta firmata Eurosport: il Genoa è la squadra che ha segnato meno gol su sviluppo di calcio piazzato in questo campionato (4), solo il Pescara (24) ne ha concessi più del Palermo (22).

Il pronostico:

“X2” (1.14) – rischio basso

“2” (1.65) – rischio altissimo

Alternative: /

Perché questo “2” a rischio altissimo? Il rapporto tra rischi e quote non mi entusiasma. Non dimentichiamo i 13 “1X” nelle ultime 14 trasferte rossoblu. La combo “X2 + Over 1.5” (1.37) non mi entusiasma in chiave pronostico, un po’ come tutta questa giornata di Serie A.

Con Mr. Bortoluzzi, il Palermo ha chiuso da imbattuto e con “Under 2.5 + No Gol Ospite” entrambe le partite giocate al Barbera (0-0 col Bologna e 2-0 sulla Fiorentina). Il Genoa invece, tra rigore sbagliato e occasioni mancate dai nerazzurri, è reduce dalla vittoria per 1-0 sull’Inter arrivata dopo 5 “Over 2.5” consecutivi.

L’unico esito più o meno comune alle due squadre è l’“Over 1.5”. Dura da 6 trasferte il leggero ritardo della “X” esterna del Grifone.

Lo studio statistico: 

Risultato andata: Genoa – Palermo 3 – 4

PALERMO (19°)

IN GENERALE (35 gare)

  • Solo 1 vittoria nelle ultime 12 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 4 gare
  • 27 gare in cui subisce goal nelle ultime 30
  • 11 “Over 1.5” nelle ultime 12 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare

IN CASA (17 gare)

  • 15 “X2” nelle 17 gare
  • 12 “2” (sconfitte) nelle 17 gare
  • 14 “Gol Ospite” nelle 17 gare
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

GENOA (16°)

IN GENERALE (35 gare)

  • 6 sconfitte nelle ultime 8 gare
  • Solo 2 vittorie nelle ultime 19 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
  • 17 gare in cui subisce goal nelle ultime 19
  • 7 “No Gol” nelle ultime 9 gare
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 6 gare

IN TRASFERTA (17 gare)

  • 3 “1” (sconfitte) consecutivi
  • 5 “1” (sconfitte) nelle ultime 6 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 13 “1X” nelle ultime 14 gare
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle ultime 10 gare
  • 3 “No Gol Ospite” consecutivi
  • 6 “No Gol” consecutivi
  • 9 “Gol Casa” nelle ultime 10 gare
  • 5 “No Gol Ospite” nelle ultime 6 gare
  • 7 “Over 1.5” nelle ultime 8 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 23 “12” (senza pareggi) nelle ultime 25 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Palermo.
Bortoluzzi deve fare a meno di Pezzella e Vitiello. Jajalo è squalificato e non ci saranno nemmeno Rajkovic, Embalo e Gazzi.

Le parole del tecnico alla vigilia della sfida: “I giovani dimostrano in settimana quello che valgono, poi la partita da delle risposte. Alcuni giocatori rendono al meglio se hanno un minutaggio limitato durante la gara, perché non hanno responsabilità e pressione; per altri, invece, accade il contrario. Sono però contento di quello che vedo in campo perché non c’è un clima da fine stagione e di agonia“.

Poi ancora: “I ragazzi si danno da fare e lo stanno dimostrando sul campo. Stiamo seguendo la strada giusta per finire la stagione, e quindi sono contento di vedere questo atteggiamento e questa disponibilità. Io adesso non so quali potranno essere i giocatori che rimarranno qua e quelli che se ne andranno. Schiererò la migliore formazione e i giocatori andranno in campo per fare più punti possibili. Ho visto il gruppo unito e ho detto che chi non si sentiva di dare il 100% fino alla fine, doveva dirlo sin dall’inizio”.

Qui Genoa.
Juric ritrova Simeone e l’ex Pinilla, entrambi dovrebbero partire dalla panchina così come l’ex Hiljemark. Titolari invece gli ex Rigoni e Munoz, quest’ultimo schierato al centro della difesa al posto di Burdisso (squalificato). Ancora in Argentina per motivi familiari il difensore Orban, mentre l’attaccante Pellegri ha raggiunto i compagni dopo gli impegni con la nazionale Under 21.

Le parole dell’ex Juric: È una gara che non possiamo sbagliare. Il campionato italiano è competitivo e nessuna squadra regala nulla. Non vedo vantaggi ad affrontare il Palermo. La  settimana mi ha soddisfatto per l’impegno e il lavoro che hanno messo in campo i miei ragazzi. Da quando sono tornato, i segnali ricevuti dal gruppo sono stati positivi“.

Sui rosanero: “Dobbiamo sfoderare personalità, provare a forzare le giocate, mettere pressione al Palermo che, con l’arrivo di mister Bortoluzzi, mi pare abbia abbassato un po’ il baricentro. Copre molto bene gli spazi, riparte con elementi dotati di grande velocità”.

Su atteggiamento e tifosi: “Dobbiamo avere l’atteggiamento dimostrato con l’Inter, a partire dalla determinazione. Il Genoa è una squadra speciale, anche per il calore e il coinvolgimento con cui i tifosi vivono la loro passione. Al Ferraris domenica si è visto che tipo di ambiente possano creare. Ho bellissimi ricordi del periodo trascorso nella città di Palermo, quando facevo parte dello staff tecnico. Era una squadra forte e con ottimi giocatori, ma non riuscimmo a contribuire per evitare la caduta in Serie B”.

Probabili formazioni:

Palermo (3-4-2-1) Fulignati; Goldaniga, Andelkovic, Cionek; Rispoli, Bruno Henrique, Chochev, Aleesami; Diamanti, Sallai; Nestorovski. Allenatore: Bortoluzzi.
Squalificati: Jajalo
Indisponibili: Rajkovic, Embalo, Gazzi

Genoa (3-5-2) Lamanna; Biraschi, Munoz, Gentiletti, Lazovic, Rigoni, Veloso, Cataldi, Laxalt; Palladino Pandev. Allenatore: Juric.
Squalificati: Burdisso, Izzo
Indisponibili: Perin, Orban