Lazio - Inter

Domenica 21 Maggio ore 20:45

5 “Over 3.5 + Gol” consecutivi per la Lazio…

Simone Inzaghi non sembra preoccupato dall’idea di proteggere il 4° posto quanto dall’intento di chiudere bene la stagione davanti ai propri tifosi. A proposito: 5 “1” e nessuna “X” negli ultimi 6 precedenti all’Olimpico. Le reti in qualsiasi momento di Eder e Candreva sono quotate rispettivamente 2.55 e 3.80. La rete dell’ex mi stuzzica!

Una vittoria biancoceleste condurrebbe entrambe le squadre dritto dritto nella storia dato che con una vittoria la Lazio supererebbe il proprio record di punti in un campionato di Serie A, mentre l’Inter in tutta la sua storia non è mai arrivata a 9 gare consecutive senza vittorie nel massimo campionato.

Il pronostico:

“Gol” (1.40) – rischio alto

Alternativa/

Ultimamente diversi “Over 2.5” e diversi “Gol” affollano le statistiche di Lazio e Inter. 4 “1” (vittorie) nelle ultime 5 gare casalinghe degli uni, 3 “1” consecutivi in trasferta per gli altri, reduci complessivamente da ben 4 sconfitte e addirittura 8 turni senza vittorie. Più che crisi, è bene parlare di SCANDALO NERAZZURRO. Eppure per semplice istinto, l'”X2″ (1.85) mi tenta un po’, e più della “X” (3.75).

Eppure, se i biancocelesti vorranno salutare con onore i propri tifosi e magari contemporaneamente riscattare almeno in parte il 3-0 subito nella partita d’andata, l’Inter potrebbe tatticamente giovare dell’assenza di Icardi spietato sotto porta, ma ancora stupidotto sia sul piano tattico che sul piano umano. Eder sul piano tattico sa il fatto suo, e già da tempo si è pubblicamente dissociato dalla mancata professionalità dei suoi “compagni”. Dell’assenza dell’argentino potrebbe giovare anche l’ex Candreva! 

Lo studio statistico: 

Risultato andata: Inter – Lazio 3 – 0

LAZIO (4°)

IN GENERALE (36 gare)

  • 3 vittorie nelle ultime 4 gare
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 14 gare
  • 8 gare in cui subisce goal nelle ultime 9
  • 5 “Gol” consecutivi
  • 9 “Gol Ospite” nelle ultime 10 gare
  • 7 “Over 2.5” consecutivi
  • 9 “Over 1.5” nelle ultime 10 gare

IN CASA (18 gare)

  • 2 “1” (vittorie) consecutivi
  • 4 “1” (vittorie) nelle ultime 5 gare
  • 13 “12” (senza pareggi) nelle ultime 14 gare
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

INTER (8°)

IN GENERALE (36 gare)

  • 4 sconfitte consecutive
  • 6 sconfitte nelle ultime 7 gare
  • 8 gare consecutive senza vittorie
  • 21 “12” (senza pareggi) nelle ultime 23 gare
  • 11 gare consecutive in cui subisce goal
  • 9 “Gol” nelle ultime 11 gare
  • 9 “Over 2.5” nelle ultime 11 gare

IN TRASFERTA (18 gare)

  • 3 “1” (sconfitte) consecutivi
  • 10 “12” (senza pareggi) nelle ultime 11 gare
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 5 “Gol Ospite” nelle ultime 6 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 20 “12” (senza pareggi) nelle ultime 22 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Lazio.
Squalificato Radu, si ferma ai box Parolo assente insieme a Marchetti e Lukaku. Convocati, ma non in perfette condizioni, de Vrij e Strakosha. Rientro nell’11 titolare di Felipe Anderson. In attacco al fianco di Immobile spazio a Keita.

Le parole di Inzaghi: “La mia ambizione è quella di essere competitivo su 3 fronti. Il prossimo anno ci aspetterà un bel percorso, vorrò evitare i problemi che ci sono spesso al 2° anno. Bisognerà sedersi e pianificare. Cercare di trattenere i calciatori più importanti, insieme alla società, dopo il rinnovo, penseremo alle strategie”. 

Inzaghi parla dei nerazzurri: “L’Inter farà di tutto per cambiare il trend, dovremo fare il meglio possibile. Sarà l’ultima partita all’Olimpico, conosco la mia squadra, siamo molto professionali, vogliamo salutare bene i nostri tifosi che sono stati fondamentali. Una parola per descrivere la stagione? Ne potrei usare tante, siamo stati una squadra intensa, che non ha mai dato nulla per scontato. Nemmeno nelle partite più semplici. 21 vittorie in un campionato non sono poche e casuali”. 

Qui Inter.
Indisponibile Icardi, stagione finita per Ansaldi e out anche Miranda che non è stato convocato perché non al meglio. Vecchi dovrà fare a meno anche dello squalificato Kondogbia. Medel in mediana tra Gagliardini e Brozovic? Possibilissimo! Titolare l’ex Candreva. Potrebbe giovare dei movimenti da falso nove di Eder! 

Le parole di Vecchi: È stata una settimana migliore rispetto a quella precedente, i giocatori si sono abituati ai nostri modi di allenarci. Da un punto di vista fisico la squadra fa quello che le chiedi, ma la differenza la fa il provare a superare i propri limiti ed andare oltre nel momento della fatica. La squadra non accetta lo sforzo in questo momento, ha bisogno di essere incitata, spinta, sempre e in ogni situazione”.

E ancora: Fisicamente la squadra sta bene, contro il Sassuolo ha corso, ma fa fatica ad andare oltre. In settimana qualche segnale c’è stato. Come è possibile questa situazione? Succede spesso che l’aspetto mentale vada ad incidere così, è una cosa chiaramente involontaria. Crea problemi nel tempo. I ragazzi ci tengono, ma stanno facendo fatica e non succede solo con i ragazzini. Non è stato un calo di tensione, ma una stagione storta da finire bene”.

Di fronte ci sarà la Lazio, già sicura di un posto in Europa League: “Complimenti al mio amico Inzaghi, la Lazio ha fatto una stagione di spessore, dimostrando che ha una rosa molto importante. È una squadra che cambia modo di stare in campo, abbiamo cercato delle soluzioni che possono aiutarci ad affrontarli”.

Probabili formazioni:

Lazio (4-3-3) Strakosha; Basta, Hoedt, De Vrij, Patric; Milinkovic, Biglia, Lulic; Keita, Immobile, Anderson. All. Inzaghi
Squalificati: Radu
Indisponibili: Marchetti, Parolo, Lukaku

Inter (4-2-3-1) Handanovic; D’Ambrosio, Medel, Andreolli, Nagatomo; Joao Mario, Gagliardini; Candreva, Banega, Perisic; Eder. All. Vecchi
Squalificati: Kondogbia
Indisponibili: Ansaldi, Miranda, Icardi