Crotone - Lazio

Domenica 28 Maggio ore 20:45

16 “Under 3.5” di fila per gli uni, 6 “Gol” e 8 “Over 2.5” consecutivi per gli altri…

Ultima partita di Serie A del 2017 per il Crotone? È la domanda che si spera riecheggi per tutti i 90 minuti di quest’ultima partita di campionato allo Scida dove i pitagorici si presentano con il 4° peggior attacco casalingo, ma anche la 12ª miglior difesa casalinga di Serie A. Niente male per la terzultima in classifica. La Lazio invece, presenta dal canto suo, il 3° miglior attacco esterno e la 6ª miglior difesa esterna del torneo.

Con una vittoria la Lazio stabilirebbe il proprio record di punti in un campionato di Serie A (attualmente 72 nella stagione dell’ultimo scudetto), e migliorerebbe il proprio primato di partite vinte (attualmente 21, raggiunto in altre quattro stagioni).

Attenti alle motivazioni di Ciro Immobile che reduce dalla traversa di domenica scorsa oltre che da ben 2 partite senza segnare, resta comunque ad 1 sola rete dal suo record di marcature in Serie A.

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.19) – rischio medio

“Over 2.5” (1.45) – rischio alto

“Immobile segna si” (2.00) – rischio alto

Alternativa: “Gol” (1.45) – rischio alto

Entrambe devono vincere. Gara aperta?

Priva del suo uomo del momento Keita oltre che di due dei suoi uomini più rappresentativi (Lulic e Parolo), la Lazio si presenta a Crotone reduce da 2 sconfitte consecutivi, l’ultima in casa contro l’Inter, si si, proprio come preannunciato nel nostro studio pre-partita!

Eppure Inzaghi vuole arrivare 4° ed Immobile vuole magari superarsi. Il Crotone deve vincere e sperare. La partita potrebbe anche non essere più di tanto condizionata dal parziale dell’Empoli. Almeno nei fatti, anche l’anno scorso toccò alla Lazio sentenziare il Carpi, la terzultima che aveva conquistato le simpatie degli appassionati di Serie A.

16 “Under 3.5″ consecutivi per un Crotone reduce da 3 “No Gol” di fila (3 “Under 2.5” nelle ultime 4 partite), 6 “Gol” e ben 8 “Over 2.5” consecutivi invece per la Lazio. Spiccano “Gol Ospite” sia in casa degli uni che nelle trasferte degli altri.

Lo studio statistico: 

Risultato andata: Lazio – Crotone 1 – 0

CROTONE (18°)

IN GENERALE (37 gare)

  • 2 vittorie nelle ultime 3 gare
  • Solo 8 vittorie nelle 37 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 8 gare
  • 33 gare in cui subisce goal nelle 37
  • 7 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 8
  • 7 “Gol Casa” nelle ultime 8 gare
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 16 “Under 3.5” consecutivi

IN CASA (18 gare)

  • 2 “1” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • 6 “X2” nelle ultime 8 gare
  • 11 “Gol Ospite” nelle ultime 13 gare
  • 4 “Under 2.5” nelle ultime 5 gare
  • 8 “Under 3.5” consecutivi
  • 14 “Under 3.5” nelle ultime 15 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

LAZIO (4°)

IN GENERALE (37 gare)

  • 2 sconfitte consecutive
  • Solo 3 sconfitte nelle ultime 15 gare
  • 9 gare in cui subisce goal nelle ultime 10
  • 6 “Gol” consecutivi
  • 8 “Gol Ospite” consecutivi
  • 10 “Gol Ospite” nelle ultime 11 gare
  • 8 “Over 2.5” consecutivi
  • 10 “Over 1.5” nelle ultime 11 gare

IN TRASFERTA (18 gare)

  • 5 “2” (vittorie) nelle ultime 8 gare
  • 7 “X2” nelle ultime 8 gare
  • 4 “Gol” consecutivi
  • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
  • 10 “Over 1.5” nelle ultime 11 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 22 “Over 1.5” nelle ultime 24 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Crotone.
Stoian a probabilmente anche Trotta a parte, che resta da valutare, Nicola può contare su tutti gli uomini a sua disposizione per la gara cruciale contro la Lazio.

Le parole di Nicola: “Negli ultimi tempi hanno parlato di noi come di una favola. Se devo pensarla come una favola, io voglio il lieto fine. A me, però, piace pensare che il Crotone sia il risultato di un durissimo lavoro, di una passione incredibile e di un gruppo splendido. Non so come finirà la storia del Crotone dopo la gara contro la Lazio. Molto dipenderà da quello che faremo noi e da quello che capiterà al Barbera”.

Poi ancora: “Io credo nella buonafede degli altri, ma noi dobbiamo pensare innanzitutto a fare il nostro meglio con la Lazio che è una formazione fortissima. Il Crotone ha fatto di tutto e di più. Tutti i giocatori hanno sempre dato il massimo per poter arrivare all’ultima giornata di campionato e giocarsi la salvezza. Noi vogliamo salvarci. Mi auguro che comunque vada, sia una serata da non dimenticare”.

Qui Lazio.
Da valutare le condizioni di De Vrij. Confermato il 3-5-2 con Anderson a supporto di Immobile in attacco, Basta e Patric sulle fasce. In mezzo al campo probabile l’inserimento di Murgia con Milinkovic-Savic e Biglia. Indisponibili Marchetti e Parolo.

Le parole di Inzaghi: Mi darebbe molto fastidio arrivare 5°. Abbiamo fatto un campionato tale che dobbiamo arrivare assolutamente quarti. Non ci cambierebbe molto a livello di Europa League, ma avendo vinto entrambe le volte con l’Atalanta, meriteremmo di arrivare quarti. Per il rinnovo c’è la volontà da entrambe le parti di continuare. Dalla società ho avuto ampie garanzie. La rosa sarà qualitativa e competitiva sui tre fronti”.

Poi ancora: Allenare la Lazio era il mio grande sogno. Sono riuscito a realizzarlo con il lavoro svolto negli anni passati e in questi ultimi 12 mesi grazie anche al lavoro del mio staff. Io ho detto che da entrambe le parti c’è la voglia di andare avanti insieme, e questa cosa avverrà. Che voto darei alla stagione? 9,5. Sarebbe stato 10 se avessimo vinto la finale di Coppa Italia. Sappiamo cosa troveremo a Crotone. Nicola è un allenatore che mi piace, ma vogliamo chiudere bene”. 

I precedenti tra Nicola e Inzaghi

  1. Lazio – Crotone 1-0 (Serie A 2016/2017)

Probabili formazioni:

Crotone (4-4-2): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella; Rohden, Crisetig, Barberis, Nalini; Falcinelli, Trotta. All. Nicola

Squalificati:

Indisponibili: Stoian

Lazio (3-5-1-1): Vargic; Bastos, De VRij, Radu; Basta, Milinkovic-Savic, Biglia, Murgia, Patric; Felipe Anderson; Immobile. All. Inzaghi

Squalificati: Hoedt, Keita, Lulic

Indisponibili: Lukaku, Marchetti, Parolo