liga 3a giornata

Intanto possiamo dire che il campionato è cominciato sul serio! Eppure, finite le telenovelle di mercato, gli allenatori, nelle conferenze stampa pre-partita, hanno avuto ancora da ridire. Le nazionali non hanno permesso alle società di lavorare con tutti gli effettivi. Nonostante ciò, l’impressione, è che tutte le squadre abbiano approfittato della sosta per riassestarsi e magari per provare ad inserire dai subito gli arrivi last minute. Vedi Thereau alla Fiorentina o che ne so, Niang al Torino.

A proposito, Spalletti alla vigilia di Inter – Spal è stato chiarissimo: “Nessun alibi nazionali”. Nell’articolo pre-partita potete scoprire un paio di statistiche nerazzurre davvero niente male.

Passando invece, alle partite in programma per le 15:00, nella relativa recensione pre-gara, vi ho espresso tutti i miei dubbi e le mie idee sulla partitissima di gioranta Milan – Lazio. Gara da ex di lusso per Biglia, come anche per Pazzini in Verona – Fiorentina.

Attenti a Cagliari – Crotone, Mr. Rastelli in vista dell’esordio alla Sardegna Arena ha parlato a caratteri cubitali: “Abbiamo un solo risultato, la vittoria”. Intanto, la “X” dei sardi continuerà a ritardare? Atalanta – Sassuolo vedrà i bergamaschi a caccia del 1° punto e i neroverdi a caccia del 1° goal all’attivo.

Udinese – Genoa? Classica partita sulla carta rognosa in chiave pronostico. Negli scorsi giorni l’allenatore dei friulani Del Neri non ha nascosto qualche problema di spogliatoioBenevento – Torino si prospetta interessante. I campani continuano a giocare e fin troppo a viso aperto, eppure il Bologna ha già assaggiato la temperatura del Vigorito; ne è uscita vittoriosa, ma con quanta fatica.

Intanto esordio dal 1° minuto forse rimandato per Niang. Mihajlovic ha avuto quello che secondo me voleva e meritava dal mercato: qualche uomo in più nello spogliatoio, e qualche dente digrignato in più in campo.

Posticipo strano sotto gli occhi di De Laurentiis. Al Dall’Ara si riparte dall’1-7 dell’ultimo precedente. E non è detto che per questo il Napoli troverà davanti a sé un Bologna remissivo. Anzi, l’ex Donadoni, un minimo vorrà riscattarsi sotto gli occhi della sua gente.

Le statistiche che durano dallo scorso campionato, e tutti gli altri dettagli, li trovate tuffandovi in ciascuno degli 8 articoli pre-partita di Serie A.

Buono Studio!

#studiale

p.s.

Ricordatevi di tener conto del fatto che qualche squadra potrà lasciarsi distrarre dall’imminente impegno in Coppa. Giovedì ad esempio, c’è un atipicissimo Atalanta – Everton. Mi ricorda tanto le sfide che giocavo a PES qualche anno fa, e che di tanto in tanto, vi confesso: mi concedo ancora in occasione dei pranzi o delle cene di famiglia tipicamente Made in Sud. 😉

 

Con Passione, 

 

Il Direttore

Ecco i link ai nostri articoli

Domenica 12:30

Domenica 15:00

Domenica 15:00

Domenica 15:00

Domenica 15:00

Domenica 18:00

Domenica 20:45